Resta in contatto

Rubriche

Meteore rossoblù – Gianluca Pacioni

Altra puntata della nostra rubrica su coloro che non hanno lasciato traccia durante la loro esperienza in rossoblù

Stagione 1988/89, e la società rossoblù capeggiata dalla famiglia Orrù organizza la rinascita. A dirigere il mercato è ancora Carmine Longo che, conscio della fragilità conti societari, va alla ricerca di giovani vogliosi di emergere.

Il furbissimo direttore sportivo salernitano pesca in prestito dalla Roma un trio di interessanti, quanto giovani elementi: Massimiliano Cappioli, Fabrizio Provitali e Gianluca Pacioni, di mestiere rispettivamente centrocampista, attaccante e libero vecchio stampo.

Dei tre Longo è sicuro: il più talentuoso è il libero, ma per affrontare il durissimo campionato di C1, il tecnico Claudio Ranieri può contare sull’esperienza e sulla grinta di Maurizio Giovannelli.

Pacioni viene chiamato in causa 13 volte dimostrando una certa eleganza, ma peccando dell’opportuna rudezza necessaria in una categoria come la serie C.

A fine anno festeggia assieme ai compagni la promozione in serie B. I problemi iniziano quando nell’isola arriva un altro libero di lusso, quell’Aldo Firicano che sarà destinato a diventare una bandiera del Cagliari.

Nella serie cadetta Pacioni collezionerà solamente 3 presenze, dopo di che se ne perderanno decisamente le tracce.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Tutta la vita un solo nome....Claudio Ranieri....mi dispiace per Agostini ma non è ancora pronto e ha dimostrato la sua inadeguatezza"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche