cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Sorteggio qualificazioni mondiale Qatar 2022: l’Italia pesca Svizzera, Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania

A Zurigo l’urna ha determinato i gironi delle 55 nazionali in gara per un posto nella rassegna iridata al via tra 23 mesi

Saranno Svizzera, Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania, le avversarie dell’Italia, inserita come testa di serie nel Girone C, nelle qualificazioni al mondiali in Qatar a fine 2022, ovvero tra 714 giorni. Obiettivo centrare il posto, mancato ai play-off 2017 contro la Svezia. Tutto sommato un buon sorteggio per gli azzurri verso la corsa iridata.

GLI ALTRI GIRONI
A
: Portogallo, Serbia, Irlanda, Lussemburgo, Azerbaigian
B: Spagna, Svezia, Grecia, Georgia, Kosovo
D: Francia, Ucraina, Finlandia, Bosnia Erzegovina, Kazakistan
E: Belgio, Galles, Repubblica Ceca, Bielorussia, Estonia
F: Danimarca, Austria, Scozia, Israele, Far Oer, Moldavia
G: Olanda, Turchia, Norvegia, Montenegro, Lettonia, Gibilterra
H: Croazia, Slovacchia, Russia, Slovenia, Cipro, Malta
I: Inghilterra, Polonia, Ungheria, Albania, Andorra, San Marino
J: Germania, Romania, Islanda, Macedonia, Armenia, Liechtenstein

IL CALENDARIO
Giornata 1: 24–25 marzo 2021
Giornata 2: 27–28 marzo 2021
Giornata 3: 30–31 marzo 2021
Giornata 4: 1–2 settembre 2021
Giornata 5: 4–5 settembre 2021
Giornata 6: 7–8 settembre 2021
Giornata 7: 8–9 ottobre 2021
Giornata 8: 11–12 ottobre 2021
Giornata 9: 11–13 novembre 2021
Giornata 10: 14–16 novembre2021
Spareggi playoff: andata 24, 25, ritorno 28, 29 marzo 2022

L’EVENTO QATARIOTA. Il mondiale si svolgerà tra il 21 novembre e il 18 dicembre 2022. Dalla gara inaugurale (ore 11 italiane all’Al Bayt Stadium)  al 6 dicembre compresi si giocherà tutti i giorni, al ritmo di 4 gare quotidiane fino al 2 dicembre, poi nei 4 giorni successivi saranno due. In Europa le partite saranno alle 11, alle 14, alle 17 e alle 20. Giorni di riposo fissati il 7 e l’8 dicembre tra ottavi e quarti, poi 11 e 12 tra quarti e semifinali, 15 e 16 tra le semifinali e le finali. Atto conclusivo il 18 dicembre al Lusail Stadium.

LA GRIGLIA NELLE URNE
Prima fascia: Belgio, Francia, Inghilterra, Portogallo, Spagna, Italia, Croazia, Danimarca, Germania, Olanda
Seconda fascia: Svizzera, Galles, Polonia, Svezia, Austria, Ucraina, Serbia, Turchia, Slovacchia, Romania
Terza fascia: Russia, Ungheria, Repubblica d’Irlanda, Repubblica Ceca, Norvegia, Irlanda del Nord, Islanda, Scozia, Grecia, Finlandia
Quarta fascia: Bosnia-Erzegovina, Slovenia, Montenegro, Macedonia del Nord, Albania, Bulgaria, Israele, Bielorussia, Georgia, Lussemburgo
Quinta fascia: Armenia, Cipro, Isole Faroe, Azerbaijan, Estonia, Kosovo, Kazakistan, Lituania, Lettonia, Andorra
Sesta fascia: Malta, Moldavia, Liechtenstein, Gibilterra, San Marino

IL SORTEGGIO. Le 55 Nazionali europee sono state assegnate ordinatamente ad un girone in ordine alfabetico, dunque dal gruppo A al J a partire dalle teste di serie dove ha trovato posto l’Italia. Dal momento che l’urna 6 conteneva solo 5 squadre, queste sono state sorteggiate nella sesta posizione dai gironi F al J. Attesi dalle Final Four della Nations League 2020/21 a ottobre 2021, gli Azzurri di Mancini disputeranno solo 8 gare di qualificazioni mondiali e non 10: ecco perché sono stati inseriti in un girone da 5 squadre (dal gruppo A all’E). Delle 55 Nazionali, 13 saranno le europee alla rassegna iridata.

IL COMMENTO AL SORTEGGIO DEL CT AZZURRO MANCINI. “Senza dubbio la Svizzera è avversaria ostica e di qualità, mentre Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania sono nazionali più abbordabili. Abbiamo raggiunto obiettivi importanti nel nostro cammino. Ho un gruppo unito che ha sempre fatto la differenza. A centrocampo abbiamo tanti giocatori bravi, come Barella, Sensi e Locatelli. Ci sono squadre più attrezzate di noi a vincere, ma andremo all’europeo convinti di arrivare in fondo. I 23 all’europeo? Sarà difficile scegliere perché bravi sono in tanti. Alcuni giocheranno anche nell’Under 21, che avrà da giocare anche il suo europeo. Immobile? È la nostra scarpa d’oro. Normale che nella Lazio si esprima meglio. Zaniolo dovrebbe essere recuperato per marzo”. 

E QUELLO DEL PRESIDENTE FIGC GRAVINA. “Girone impegnativo. Avrei sicuramente evitato la Svizzera, ma sarà stimolante avere un’avversaria di caratura elevata. E comunque quello con loro sarà un test che faremo già agli Europei. Girone che non va sottovalutato, ma io sono tranquillo e sereno. Ora diventa molto importante il calendario di queste partite, la cadenza degli impegni Mancini? Sta facendo un lavoro straordinario, ridando grande credibilità alla nostra Nazionale“. 

LE 55 NAZIONALI EUROPEE PARTECIPANTI ALLE QUALIFICAZIONI MONDIALI QATAR 022

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Tutto pronto per la sfida delle qualificazioni all’Europeo di categoria che si terrà in Slovacchia...
La stella di Nicolò Barella continua a brillare anche in Nazionale...
Le parole dell'ex giocatore del Cagliari al suo esordio nella Nazionale di Spalletti contro l'Ecuador...

Dal Network

Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...
Il difensore si è accasciato a terra, dopo aver sentito un dolore al petto: l'ivoriano...
Al Mapei Stadium di Reggio Emilia parte fortissimo l’undici di casa, alla rimonta rossonera al...

Altre notizie

Calcio Casteddu