Resta in contatto

News

Uribe contro il razzismo: “Servono educazione, rispetto e responsabilità”

Uribe

L’ex Cagliari ha ricordato anche l’episodio che lo vide protagonista a Verona: “Non si giudica una persona dal colore della pelle”

Il peruviano Julio César Uribe, ex calciatore del Cagliari dal 1982 al 1985, è considerato uno dei più forti calciatori sudamericani degli anni ’80. Ai microfoni di TMW, Uribe ha parlato di razzismo ricordando anche l’episodio che lo vide protagonista a Verona quando nel 1982 alcuni tifosi scaligeri gli tirarono delle banane.

CHIEDO EDUCAZIONE.La gente inizia il proprio processo di educazione direttamente tra le mura di casa, siamo molto influenzati dall’ambiente in cui cresciamo e viviamo tutti i giorni. Servono quindi educazione, rispetto e responsabilità, a tutte le età e a tutti i livelli. Episodi come il triste lancio delle banane di Verona non possono e non devono più ripetersi. Il mio messaggio? La qualità delle persone non si misura in base al colore della loro pelle, ricordatevelo sempre“.

15 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
15 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News