Resta in contatto

News

Anticipo Serie A. Brutto 0-0 tra Sassuolo e Udinese: la squadra di De Zerbi manca ancora il sorpasso al Milan in vetta

Due settimane fa il 3-3 con il Torino stasera una opportunità gettata al vento per i neroverdi che restano comunque imbattuti

Uno 0-0 non certo da ricordare nell’almanacco della Lega Serie A 2020/2021 il primo anticipo della settima giornata tra Sassuolo e Udinese. Seconda chance, nel giro di due settimane (dopo il 3-3 col Torino) sfumata per i neroverdi, che restano comunque momentaneamente secondi e imbattuti. Muove, dopo tante sconfitte, la classifica l’undici di Gotti.

IL MATCH DEL MAPEI STADIUM. Per dare l’assalto alla vetta (in attesa in particolare della gara del Milan con l’Hellas Verona, in programma domenica sera) De Zerbi recupera e manda subito in campo Berardi e Caputo. Dall’altra parte Gotti (che torna alla difesa a 3) in attacco lascia inizialmente in panchina Letizia, dando fiducia a Pussetto accanto a Okaka. Subito aggressivi i friulani verso la porta di Consigli, senza però creare una vera occasione da rete, che al 18’ sfiora Pussetto di testa sul corner battuto da De Paul. Tuttavia la sfida non decolla in modo netto. 31’: dal cross di Zeegelaar dalla sinistra, ottima palla per De Paul a centro area, Ferrari decisivi nel deviare in corner evitando guai. Al 40’ lo stesso Ferrari dal limite, fa partire  una conclusione di potenza: palla fuori di poco. Squadre al riposo dopo 2’ di recupero concessa per un problema a Arslan dopo un contrasto e rientro in campo, con una vistosa fascia in testa.

Nel secondo tempo ci si attende decisamente qualcosa in più, da entrambe le squadre, Brivido per gli emiliani al 3’, sull’errore di Locatelli, che favorisce De Paul poi su Okaka, lo stesso centrocampista riesce a recuperare. Col passare dei minuti la partita resta chiusa e bloccata e terminata senza reti.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pavoletti, voglia di restare. Meglio lui di Lapadula e altri?

Ultimo commento: "Grande Leo! Uomo di grandi Valori, attaccato alla Maglia, alla Sardegna è più umile di alcuni pseudo Sardi. ❤💙"

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "E aperto anche il master per come gestire una società di calcio il caso di studio che verrà analizzato è il cagliari calcio affrettatevi i posti..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Fidatevi di Capozucca..... è una che vede lontano!!!!"

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "diciamo che può tornare utile come riserva"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News