Resta in contatto

Approfondimenti

In Coppa Italia spazio alle seconde linee, un’occasione d’oro per qualcuno

Contro la Cremonese il tecnico Di Francesco potrebbe affidarsi a chi ha giocato meno in questo avvio e per diversi giocatori sarà una vetrina importante

IN MOSTRA. Questo inizio di campionato ha mostrato la volontà del tecnico Eusebio Di Francesco di affidarsi a un certo undici iniziale con continuità. Inamovibili Cragno, Godin, Walukiewicz, Nandez, Rog, Marin, Joao e Simeone, mentre emergono i giovani Sottil e Zappa, con Lykogiannis finalmente convincente contro il Crotone. Sarà difficile ora smuovere le carte dopo le ultime due partite, ma mercoledì contro la Cremonese sarà un’occasione per mettere in difficoltà l’allenatore in futuro.

CANDIDATI. In prima fila c’è il nuovo acquisto Ounas, al momento chiuso dai vari Sottil, Joao Pedro e Nandez, ma investimento troppo importante per lasciarlo un subentrante. Domani dovrebbe esserci lui dal primo minuto a sostegno della punta, probabilmente Pavoletti. Anche per il livornese sarà un’occasione per guadagnare terreno su un più che mai convincente Simeone. In difesa dovrebbe vedersi Tripaldelli a sinistra, con il ritorno di Klavan al centro in luogo di un poco brillante Godin che potrebbe riposare. A centrocampo potrebbe essere Oliva ad affiancare uno tra Marin e Rog.

40 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
40 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti