Resta in contatto

News

Di Francesco: “Soddisfatto della vittoria e di ciò che abbiamo dimostrato”

A Sky Sport il tecnico del Cagliari evidenzia il primo successo della stagione da parte dei suoi in casa del Torino

Una vittoria fortemente voluta per 2-1 in casa del Torino, che Di Francesco si gode tutta. Ai microfoni di Sky il tecnico evidenzia che i frutti del nuovo progetto che i suoi stanno assimilando cominciano ad arrivare.

LE PAROLE DI DI FRANCESCO. “La nostra disposizione era quella. Scelta voluta, perché ci mettevamo a 3 in sviluppo nella fase offensiva, alzavo Zappa per creare subito la superiorità numerica ed è sulla destra che abbiamo creato grande difficoltà a loro. Nel secondo tempo questo lavoro lo abbiamo fatto un po’ meno e abbiamo avuto qualche difficoltà. Abbiamo preso gol con troppa superficialità, ma questo fa parte del gioco delle parti, in una partita. Soddisfatto di quello che abbiamo dimostrato oltre che ovviamente della vittoria ottenuta che ci sblocca dopo due sconfitte di fila. Il gruppo sta rispondendo alla grande al lavoro che facciamo in settimana. Siamo in evidente crescita”.

Sottil? Riccardo e gli altri ragazzi mi danno grande disponibilità. Lui è venuto a Cagliari con grande umiltà e voglia di migliorarsi. Manca un attimo in fase di realizzazione, ma ci stiamo lavorando. Ha fatto gol con l’Under 21, ora lo deve fare anche con noi. Zappa? A parte qualche errore ha giocato con grande personalità. I risultati positivi sono fondamentali perché creano belle cose. Voglio dare una mentalità ed una identità forte a questa squadra”.

MODULO. “Col 4-2-3-1 sto togliendo qualcosa di mio per dare qualcosa ai giocatori, cercando di farli esprimere al meglio per quelle che sono le loro caratteristiche. Se avessi potuto cambiare qualcosa l’avrei fatto, ma per ora va bene così. Sono contento per come sta giocando Joao Pedro da trequartista, ma sono convinto che possa fare ancora meglio”.

 

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "A parte il fatto che, se si facesse un azionariato dei tifosi e chiedessero 100 euro, molti dei commentatori non li metterebbero, perché i prossimi..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Siamo d'accordo però i mancati incassi di due anni gli sono caduti sul groppone credo che non vada dimenticato non siamo Juve o Milan i soldi vanno..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News