Resta in contatto

Calciomercato

Ounas, il profilo della nuova freccia offensiva del Cagliari

Ounas

Il Cagliari di Eusebio Di Francesco ha un nuovo interprete per il suo tridente offensivo: arriva in prestito dal Napoli l’algerino Adam Ounas. Scopriamo il suo profilo

FRANCIA. Adam Ounas è nato nella regione francese della Loira, a Chambray-lès-Tours, il 11 novembre 1996. Il neo calciatore del Cagliari ha ricevuto la passione per il calcio da papà Hadji, originario di Mostaganem (Algeria) nonché portiere in gioventù. Ha iniziato a giocare nelle giovanili del Tours prima di proseguire nello Chateâuroux. Quando ha 16 anni lascia il piccolo FC de l’Ouest Tourangeau 37, che lo aveva accolto, dopo essere stato scoperto dagli osservatori del Bordeaux. Con i girondini firma inizialmente per un anno, prolungando in seguito per un ulteriore biennio da trainée. Nell’ottobre 2015 debutta nella prima squadra del Bordeaux, ricevendo la fiducia dall’ex difensore della Francia Willy Sagnol.

L’ARRIVO IN ITALIA. 49 presenze e 8 gol in Ligue 1 fino al 2017, quando in quella stessa estate viene acquistato dal Napoli per 12 milioni di euro. Appena 7 apparizioni in Serie A la prima stagione, 18 la successiva (con 3 reti). Il prestito oneroso – 2 milioni e mezzo – al Nizza nell’ultima annata e il ritorno in Campania, ritrovandosi di fatto un esubero per la squadra di Gattuso. Ora, a Cagliari, avrà la possibilità di vivere finalmente una stagione da titolare anche nel massimo campionato italiano.

NAZIONALE. Come detto, Ounas è nato in Francia. Ha giocato due volte con l’Under 20 transalpina tra il 2015 e il 2016, segnando una rete. Adam però ha successivamente scelto di accettare la corte della Nazionale algerina, visto che i genitori sono originari del Paese africano. Il 5 settembre 2017 ha esordito nella rappresentativa maggiore contro lo Zambia, laureandosi nel 2019 campione continentale con la squadra biancoverde, contribuendo con 3 reti nel torneo.

CARATTERISTICHE TECNICHE. Il franco-algerino è un attaccante di stazza minuta – 172 cm per 65 kg – capace di giocare sia sulla parte destra che sinistra del reparto offensivo. Mancino, può agire all’occorrenza pure dietro le punte come trequartista. Il suo pezzo forte è l’accelerazione, qualità che gli consente di saltare agevolmente l’uomo e piazzare l’assist per i compagni. Non disdegna la conclusione personale, generalmente precisa e potente.

NUMERI. Queste le cifre relative alla sua carriera: considerando le gare nella squadra B del Bordeaux, Ounas ha totalizzato 111 presenze (di cui 56 dal primo minuto) e 16 reti in gare di campionato. Sono 9 i gettoni con l’Algeria, con 3 reti segnate: tutte nella vittoriosa Coppa d’Africa 2019. L’ultima gara disputata risale al 7 marzo, Nizza-Monaco 2-1, in cui è rimasto in campo 77 minuti.

55 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
55 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "ai sapientoni del calcio teorico indichiamo i seguenti dati reali: Cerri anni 26 presenze fra A e B 190 con 35 goal... Brunori anni 28 presenze fra..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Calciomercato