Resta in contatto

Approfondimenti

Primavera 1, si parte venerdì: sabato alle 11 il Cagliari di Agostini ospita il Milan

Al via una stagione particolare con una preparazione in gruppo breve ma molte società hanno fatto allenare i ragazzi con le prime squadre

Dopo lo stop a causa del Coronavirus, con lo scudetto 2019/2020 assegnato all’Atalanta, che ha preceduto d’un soffio il sorprendente Cagliari, da venerdì parte il nuovo campionato della Primavera 1. Lo farà praticamente in contemporanea con la Serie A. Come sempre saranno 16, le squadre che si daranno battaglia per aggiudicarsi il Trofeo Giacinto Facchetti. La stagione regolare andrà avanti fino a sabato 15 maggio 2021. Due le retrocessioni in Primavera 2. La terza arriverà dai play-out che si giocheranno in una doppia sfida (lunedì 24 maggio e sabato 29 maggio 2021) la tredicesima e la quattordicesima classificata. A tal proposito,  in caso di parità al termine del doppio confronto (i gol in trasferta valgono doppio) si giocano tempi supplementari ed eventuali rigori. La fase play-off partirà invece il 22 maggio e si chiuderà domenica 30.

LA PRIMA GIORNATA. Come già scritto si parte venerdì prossimo con due anticipi. Le prime due contendenti a scendere in campo, saranno alle 15 Fiorentina e Bologna, mentre alle 17 toccherà all’Ascoli neopromosso affrontare la Roma. Sabato si riparte alle 11 con il Cagliari, preso in mano da Alessandro Agostini già vice di Max Canzi (andato in Serie C ad allenare l’Olbia) che affronterà un’altra matricola, ovvero il Milan. Alle 13 si disputa Inter-Sampdoria. Due le gare delle 15: Torino-Lazio, il Genoa che attende la Spal terza novità del campionato e alle 17 primo impegno per Sassuolo e Empoli. Chiude il programma l’attesissima Atalanta-Juventus, domenica alle 11.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Io ci vedo Bernardo Mereu....."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti