Resta in contatto

Rubriche

Accadde oggi – Il Cagliari di Zeman perde in casa contro l’Atalanta

Il boemo, che aveva esordito con i rossoblù una settimana prima a Reggio Emilia contro il Sassuolo, inciampa al S.Elia

Zdenek Zeman arriva a Cagliari accendendo l’entusiasmo di tutta la piazza. L’avvio non è malvagio: 1-1 a Reggio Emilia contro il Sassuolo del suo allievo Eusebio Di Francesco. Già il secondo turno di campionato, tuttavia, fa presagire l’inizio di una stagione sportivamente drammatica.

KO CONTRO L’ATALANTA. Esattamente sei anni fa, il 14 settembre 2014, il Cagliari di Zeman inciampa 1-2 al S.Elia contro l’Atalanta di Stefano Colantuono. Vantaggio di Estigarribia e raddoppio di Boakye. A nulla serve il goal di Cossu nel finale di gara.

IL TABELLINO 

Cagliari (4-3-3): Colombi; Balzano, Rossettini, Ceppitelli, Avelar; Crisetig (dal 60’ Dessena), Conti, Ekdal (dal 53’ João Pedro); Cossu, Sau, Farias (dal 60’ Ibarbo). All. Zeman

Atalanta (4-4-2): Sportiello; Zappacosta, Benalouane, Biava (dal 68’ Cherubin), Dramè; Estigarribia, Cigarini, Carmona, D’Alessandro (dal 49’ Raimondi); Boakye (dal 75’ Baselli), Denis. All. Colantuono

Arbitro: Cervellera

Marcatori: 4’ Estigarribia (A), 67’ Boakye (A), 86’ Cossu (C)

Ammoniti: 25’ Conti (C), 39’ Estigarribia (A), 40’ Crisetig (C), 45’ D’Aessandro (A), 57’ Avelar (C), 73’ Ibarbo (C), 87’ Dramè (A), 92’ Cigarini (A)

67 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
67 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 giorni fa

Zeman un grande..
Non mi sembra che dopo quell’anno sfigato abbiamo giocato partite come quelle vinte con Empoli e Inter …

Angelo
Angelo
9 giorni fa

Per paragonare Zeman con un altro allenatore, vorrei vederli allenare l’under 21, visto che il boemo lavora con i giovani

Sergio
Sergio
10 giorni fa

Qualcuno,tra i commentatori,manipola a seconda delle proprie idee,tutte contro Zeman ,il consenso a favore con dei pareri negativi.Puoi non essere d’accordo con chi la pensa diversamente da te ,ma il bello della democrazia è ascoltare e permettere di giudicare anche chi non condivide il tuo pensiero. Esprimi pure con almeno 10 non mi piace questo commento e sarai più felice.Nel frattempo ti consiglio di farti visitare………..

Gigi
Gigi
9 giorni fa
Reply to  Sergio

Credo che siano molte le persone che dovrebbero farsi visitare. A me è capitato di aver visto un commento pubblicato da appena 10 minuti con 4 pollici verdi pro Zeman è una cosa normale e seria questa?. Questa cosa è figlia dei tempi che viviamo dove la prevaricazione la fa da padrone. Occorre solo farsene una ragione passerà come tutte le cose, passerà.

Sergio
Sergio
9 giorni fa
Reply to  Gigi

Si ,e dopo 10 minuti con 5 pollici rossi.

Sergio
Sergio
9 giorni fa
Reply to  Sergio

A quanto pare il genio della tastiera continua ad imperversare,poco fa c’era un pollice verde che é sparito per essere sostituito con due pollici rossi .È proprio vero , l’ignoranza fa più vittime del cancro .

Gigi
Gigi
9 giorni fa
Reply to  Sergio

Sergio fregatene, guarda che a me riservano lo stesso trattamento che fanno a te. Ma possono mettere tutti i pollici rossi e verdi che vogliono, io continuerò a scrivere liberamente quello che penso naturalmente senza offendere. Per il resto chi se ne frega se qualcuno si diverte in questo modo faccia pure se questo lo rende felice.

Sergio
Sergio
9 giorni fa
Reply to  Gigi

Stai tranquillo,non mi preoccupo più di tanto .Quello che mi preoccupa è il livello di stupidità e ignoranza a cui un essere umano possa arrivare.

Angelorossoblu
Angelorossoblu
9 giorni fa
Reply to  Sergio

Basta scrivere i nostri commenti e fregarsene altamente dei pollici…… falsi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Con Zeman la sfortuna quell anno venne chiamata in causa tante volte per giustificare un calcio molto approssimativo che regalava forse non piu di venti minuti di calcio apprezzabile a partita

Marco
Marco
10 giorni fa

Ma dai, vuoi dire che era tutta colpa di ZZ? O piuttosto era colpa di una risa di giocatori quasi completamente non all’altezza della serie a? Guarda la carriera fatta da quei giocatori anche dopo quell’anno.

Marco
Marco
10 giorni fa
Reply to  Marco

Alcuni a fine carriera, altri ancora non pronti, altri inadeguati del tutto.

Gigi
Gigi
10 giorni fa
Reply to  Marco

Rispondo a te così come ho risposto ad un altro utente:
“Chi credi li abbia chiesti i vari Caio, Crisetig, Farias, Donsah, Colombi, Benedetti, Capuano, Balzano senza dimenticare il grande Longo?”. La verità è che quando le cose non vanno bene ci sono sempre le scuse pronte per giustificare i propri (tanti e troppi) fallimenti dimenticando nel contempo che i calciatori li aveva scelti e se si sono dimostrati scarsi di sicuro lo erano pure nel momento che sono stati presi.

Gigi
Gigi
10 giorni fa
Reply to  Gigi

(segue)
Così come è una scusa buona per tutte le stagioni la presunta rivolta dello spogliatoio. Resta di sicuro un mistero come quest’uomo possa ammaliare, ancora oggi, alcune persone pur non avendo ottenuto nella sua carriera se non due promozioni in serie A con Pescara e Foggia e davvero poco altro. Per contro restano i tangibili disastri fatti in molte squadre tra cui Roma e Cagliari e pure a Pescara la seconda volta e la sua proverbiale approssimazione difensiva.

Norbert
Norbert
9 giorni fa
Reply to  Gigi

Zeman anni fa è stato esonerato anche nella ‘sua’ Foggia (in serie C)….

marco
marco
9 giorni fa
Reply to  Gigi

non sai come funziona, sono i presidenti ed i ds che fanno le squadre molto ma molto molto più di quanto tu non abbia minimamente idea.

Gigi
Gigi
9 giorni fa
Reply to  marco

Ho una certa età e so benissimo come funziona, senz’altro di più di quanto tu possa pensare, e lasciati dire che so, per interposta persona, per certo che a parte Cragno tutte le altre sono state scelte personali del maestro. È inutile che rigiriate la frittata per esonerarlo dalle sue responsabilità. Io rispetto le idee di tutti ma i dati di fatto non si possono confutare.

Angelorossoblu
Angelorossoblu
9 giorni fa
Reply to  Gigi

Se sai tutto….? Siamo a posto.

David
David
10 giorni fa

Uno dei più grandi bluff della storia del calcio italiano…la squadra schierata in 9 sulla linea di centrocampo, pronta per la ripartenza all’arma bianca, anche quando si era già sotto di 2 gol….da ricordare quando fece misurare il campo a Tempio…allora ne ridevamo….come quando il Cagliari vinse all’Olimpico 4-2 contro la sua Roma, segnò perfino Pisano…si spera solo che Di Francesco non sia mai il suo discepolo !

Sergio
Sergio
10 giorni fa

Qualunque giocatore desidererebbe essere allenato da Zeman , non lo dico io,lo ha detto Alessandro Nesta.Comunque la si pensi ,il boemo insegna calcio come pochi sanno fare .Marco Sau ,per essere arrivato in serie A ,sarà sempre grato a Zeman per tutto quello che gli ha insegnato ( sempre parole sue , non mie ) .

Angelo
Angelo
10 giorni fa
Reply to  Sergio

I discepoli di Maran forse no.

Norbert
Norbert
9 giorni fa
Reply to  Sergio

Pinilla saputo dell’arrivo di Zeman ha voluto andarsene….

Angelo
Angelo
9 giorni fa
Reply to  Norbert

Forse temeva i gradoni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Io ero presente a quella partita ci fu scippata da l’arbitro, D’Alessandro già ammonito fece un fallo da dietro dal limite della sua area punizione ma niente secondo giallo. Non ci diedero un rigore, il Cagliari prese due Pali e Sportiello paro’ l’impossibile. Una partita che dovevamo vincere l’abbiamo persa….era il presagio di una stagione sfortunata

Angelo
Angelo
10 giorni fa

Meglio Rastelli e Maran? 😂😂😂🙈🙈

Gigi
Gigi
10 giorni fa
Reply to  Angelo

No, ma Rastelli e Maran, che per inciso non mi piacciono e fosse dipeso da me non avrei mai chiamato ad allenare il Cagliari, con tutti i loro difetti non ci hanno fatto retrocedere in B, l’insegnante di calcio come pochi, invece sì e pure di fretta. Mi spiace per voi ma Zeman a Cagliari ha fatto più della gramigna in un campo di grano.

Sergio
Sergio
10 giorni fa
Reply to  Gigi

Leggiti la formazione e guarda con quali giocatori affrontò quel campionato.

Gigi
Gigi
10 giorni fa
Reply to  Sergio

Chi credi li abbia chiesti i vari Caio, Crisetig, Farias, Donsah, Colombi, Benedetti per non dimenticare il grande Longo? Non certo Giulini ma proprio il boemo sai, convinto come era di essere un re Mida che tutto ciò che toccava si trasformava in oro, così come gli era successo con il Foggia. Beh non è andata così a noi ha lasciato solo rovine. Scusami ma che ci sia qualcuno che ancora lo rimpiange lo trovo assurdo.

Fran
Fran
10 giorni fa
Reply to  Gigi

Io sono a conati🤮🤮🤮🤮🤮🤮

Norbert
Norbert
9 giorni fa
Reply to  Angelo

Non c’è paragone

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Zemanlandia 🤣🤣🤣
Un calcio così spettacolare, che faceva divertire quasi sempre gli avversari 🤦🏻‍♂️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Si spera

Gianfranco Rossini
Gianfranco Rossini
10 giorni fa

Le chiacchiere stanno a zero. Come per i pescaresi, cari cagliaritani siete condannati anche voi a rimpiangere per lungo tempo il caro Zeman. Preso d’esempio piu volte sia da Guardiola che da Ragnick ( due tipetti che non sono certo Oddo o Rastelli), il grande Boemo e’ stato negli ultimi 20 anni il piu’ grande allenatore della fase offensiva d’Europa. Punto.

Sergio
Sergio
10 giorni fa

Concordo,il suo metodo di gioco e i suoi schemi si insegnano al supercorso di allenatori a Coverciano.

Gigi
Gigi
10 giorni fa

Di sicuro anche l’allenatore della fase difensiva peggiore del mondo. Se ne faccia una ragione questa è l’unica e atroce verità. Tanti gol fatti ma molti di più sono quelli subiti, insomma un’armata Brancaleone. Le chiacchiere staranno pure a zero ma i fatti parlano chiarissimo, eccome se parlano chiaro e dicono semplicemente che con Zdenek in panchina il Cagliari e retrocesso in B direttamente senza neppure passare dalla porta. Tutto il resto sono chiacchiere e nulla più. Punto.

Fran
Fran
10 giorni fa

Come No🙄vorrei vederlo al signor guardiola con un Crotone qualsiasi😂😂😂certo quegli schemi: con squadroni come Barcellona,o M.City,ti diverti,anche se subisci qualche goal😂😂😂ai fatti: il signor Zeman,ha topato in gran parte delle piazze che ha allenato🤪

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Retrocessione programmata.

Marco
Marco
10 giorni fa

Stessa identica sensazione che ho avuto io e che più passa il tempo più mi convinco di avere.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Che partita maledetta. Mai vista tanta sfortuna.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Ci credo,basta vedere quali giocatori aveva in squadra…

Sergio
Sergio
10 giorni fa

La metà di quella squadra era composta da calciatori mediocri e non di serie A.Zeman ha fatto quel che poteva e nonostante le poche capacità tecniche , ha saputo dare un gioco a quella squadra e alcune partite sono state spettacolari.

Marco
Marco
10 giorni fa
Reply to  Sergio

Perfettamente d’accordo con te.

Angelo
Angelo
10 giorni fa

Zeman non sarà ben visto, però le partite di Empoli,in casa dell’ Inter e quella di Napoli sono uno spettacolo

Sergio
Sergio
10 giorni fa
Reply to  Angelo

D’accordissimo ,se alcuni giocatori non gli avessero remato contro sarebbe finita diversamente.

AngeloforzaCagliari
AngeloforzaCagliari
10 giorni fa
Reply to  Sergio

Grande allenatore calcio e spettacolo

Fran
Fran
10 giorni fa

Assolutamente uno spettacolo per gl’altri🙄🤮

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Porta sfiga 🤘

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Il peggior allenatore della storia del cagliari . 😞😞😞😞😞

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Per me il miglior Cagliari degli ultimi 20 anni perlomeno si lottava e c’era un gioco….

Gigi
Gigi
10 giorni fa

Ma si prendevano cinque Gol a partita un divertimento infinito… per gli avversari.

FABIO
FABIO
10 giorni fa
Reply to  Gigi

Esatto🤦‍♂️

Sergio
Sergio
10 giorni fa
Reply to  Gigi

Poi è arrivato Rastelli e ci siamo divertiti col suo gioco meraviglioso.

Gigi
Gigi
10 giorni fa
Reply to  Sergio

Si ma vedi con Rastelli non siamo retrocessi con il “meraviglioso” gioco di Zeman sì e pure immediatamente. Tu ti sei divertito? Beato te io proprio per nulla. Eppoi tra il non gioco di Rastelli e il gioco ultra offensivo, da suicidio, di Zeman credo ci possa essere una via intermedia che privilegi l’equilibrio tattico senza comunque rinunciare al gioco offensivo. E’ cosi difficile da capire? Ad esempio il gioco di Allegri faceva così tanto schifo?-

Fran
Fran
10 giorni fa

Forse sei abituato a Vedere i giovanissimi,gli allievi🙄😜in serie A,conta la concretezza,e se ci riesci:prendere meno goal di tutti🤪Zeman,tolto il periodo del Foggia e quel campionato con la lazie( aveva uno squadrone) ha fatto ridere i polli😤

FABIO
FABIO
10 giorni fa

Non rivanghiamo il doloroso passato🤦‍♂️🤦‍♂️🤦‍♂️
CHE DELUSIONE

Fran
Fran
10 giorni fa
Reply to  FABIO

M’intrada su friusu🙄😢

claud
claud
10 giorni fa

Grave errore diel presidente aver portato in Sardegna uno che era legato solo a se stesso.

Gigi
Gigi
10 giorni fa
Reply to  claud

Soprattutto legato alla sua immagine. A parte il merito di aver fatto scoppiare il caso Juventus per il resto, a mio parere, è stato solo un abile venditore di fumo.

claud
claud
10 giorni fa
Reply to  Gigi

Un personaggio. Si perdeva spesso ed era colpa dei giocatori che non avevano applicato i suoi schemi,si vinceva, raramente e veniva spettacolarizzato il suo gioco. Insomma squadra e allenatore due cose distaccate.

Fran
Fran
10 giorni fa
Reply to  claud

Quoto👏

AngeloforzaCagliari
AngeloforzaCagliari
10 giorni fa
Reply to  claud

A Elmas quando è arrivato c’era il pienone della grandi occasioni. Con giocatori all’altezza e che hanno voglia di sacrificarsi è il n. 1

Gigi
Gigi
10 giorni fa

Anche quando è scappato ha avuto la stessa accoglienza?😂 Con giocatori all’altezza fanno bene tutti gli allenatori. Nella sua carriera con le sue squadre ha sempre fatto una marea di gol ma ne ha sempre subito una caterva.

Last edited 10 giorni fa by Gigi
Angelorossoblu
Angelorossoblu
10 giorni fa
Reply to  Gigi

Preferisco il gioco offensivo e spettacolare al catenaccio

Fran
Fran
10 giorni fa
Reply to  Angelorossoblu

Preferisco vincere le partite anche 1:0😜se qualche volta si segna all’ultimo minuto godo dipiu💪🤪

Angelorossoblu
Angelorossoblu
9 giorni fa
Reply to  Fran

Egoisticamente faccio riferimento all’ultima partita giocata a Napoli con Maran, si vince all’ultimo minuto con gol di Castro, unico tiro in porta. Si ho goduto immensamente, ma poi se ricordi la partita con il Napoli che ha fatto 20 tiri in porta due pali e possesso palla, non può farmi sentire orgoglioso di quel calcio che è una delle principali attività che mi piace.
Cmq ad ognuno il proprio pensiero on il massimo rispetto. Forza Cagliari

Gigi
Gigi
10 giorni fa
Reply to  Angelorossoblu

Anche io preferisco il gioco offensivo ma quello che fa vincere la mia squadra del cuore non gli avversari. Con tutta la buona volontà non riesco proprio a divertirmi a veder vincere quasi esclusivamente le squadre avversarie.

Marco
Marco
10 giorni fa

D’accordissimo, avevamo una squadra troppo scarsa e che per giunta ad un certo punto remava contro.

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche