Resta in contatto

Approfondimenti

Serie A, il punto: Cagliari quattordicesimo. In attesa dei play-off della B il sud perde il Lecce ma ritrova Benevento e Crotone

Chiusa una stagione 2019/2020 con tante problematiche. Juventus campione d’Italia, Inter, Atalanta e Lazio in Champions, Roma, Milan e Napoli in Europa League

38 giornate di una Serie A abbastanza particolare, con il Covid-19, che ha fermato il campionato tra inizio marzo e il 20 giugno. Alla fine il torneo è stato portato a termine. Onestamente non è che questo fosse scontato, con i tifosi che non possono entrare in uno stadio da circa 5 mesi, che hanno sofferto parecchio, attraverso le gare viste in tv. Quelli di Juventus e Genoa, i primi che hanno visto i bianconeri essere campioni d’Italia per la nona volta di fila e i secondi la salvezza di Perin e compagni, non hanno potuto festeggiare per il colpa dell’assembramento.

VERDETTO EUROPEO. Nella Champions League della prossima stagione ci saranno la scudettata Juventus, l’Inter (vediamo se con Conte o meno dopo le esternazioni di sabato sera) l’Atalanta e la Lazio. Gli  uomini di Sarri e i bergamaschi di Gasperini, come il Napoli di Gattuso, sono ancora in corsa per la Champions attuale, che da venerdì inizierà con le fasi finali. In Europa League ci saranno Roma, che con l’Inter può ancora vincere il torneo attuale, Milan e Napoli, a meno che i partenopei non facciano l’impresa in Champions.

DELUSIONE CAGLIARI. Chiuso il campionato al quattordicesimo posto non si può certo gioire. Si tratta di fallimento e non potrebbe essere altrimenti, visti i circa  50 milioni di euro investiti la scorsa estate sul calciomercato con l’arrivo di Nainggolan e Nandez, che (senza nulla togliere agli altri arrivi come Simeone e Rog) hanno rappresentato la ciliegina sulla torta di una campagna acquisti faraonica per gli standard del club. Era la stagione del Centenario e i presupposti per giocarsi l’Europa c’erano tutti. Invece, sappiamo come è finita…

LECCE, BRESCIA E SPAL IN B. In attesa dei play-off della Serie B, che scatteranno domani sera e che hanno già promosso Benevento e Crotone, il sud perde il Lecce, mentre Brescia e Spal al momento riducono di due unità la presenza delle squadre del Nord in A. Al massimo si potrà scendere di una, se Spezia, Chievo Verona, Empoli o Cittadella, verrà promossa. Vincesse il Frosinone, allora verrebbe premiato il centro Italia, con il nord che resterebbe a bocca asciutta dopo svariati anni.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Marco
Marco
1 mese fa

Che delusione!!!!

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Gigi Riva

Ultimo commento: "I miei amici mi dicevano che Gigi Riva viveva proprio lì in una stradine dove giocavamo a pallone per ore e ore tra le macchine parcheggiate ai lati...."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Faccia d' angelo ma cattivo e determinato, ricordo le sue prepotenti escursioni in avanti spesso riuscendo a segnare dei gol davvero belli. Dei tre..."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Grande giocatore"

Carmine Longo

Ultimo commento: "R.I.P."

Giampietro Piovani

Ultimo commento: "Concordo"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti