Resta in contatto

Rubriche

Meteore rossoblù – Giambattista Scugugia

La puntata odierna della nostra rubrica è dedicata ad un difensore sardo che con la maglia rossoblù ha avuto pochissima fortuna

Durante l’estate del 1996 Massimo Cellino stravolge completamente, o quasi, la rosa del Cagliari. Arriva il tecnico uruguaiano Gregorio Perez e con lui tanti nuovi calciatori.

Tra i partenti il portiere Valerio Fiori, il protagonista della cavalcata Uefa di due anni prima, che viene ceduto al Cesena in cambio di 2,5 miliardi di lire più il cartellino di Giambattista Scugugia.

Quest’ultimo è sardo, nato ad Olbia, e con la maglia dei romagnoli è stato protagonista di stagioni importanti in cadetteria.

Ha grande forza fisica, ottima spinta sulla fascia e tanta grinta. Ogni qualvolta entra in campo tutto ciò si vede, anzi, quando è necessario, viene pure impiegato come centrale difensivo con risultati apprezzabili.

Purtroppo è la squadra che non riesce a smuoversi dalle acque melmose della zona retrocessione ed il tutto culmina con lo spareggio di Napoli che sentenzia la retrocessione per la banda rossoblù.

Tra i vari giocatori che cedono alle lacrime c’è proprio Scugugia, che sente e tanto quella retrocessione. Nonostante ciò va dai suoi compagni Tovalieri e Muzzi e li incoraggia dicendogli: “Non piangete. Voi meritate di rimanere in serie A!”

La stagione successiva, in serie B, qualcosa si spezza con il tecnico Ventura e, dopo alcune presenze deludenti, Scugugia non vede più il campo.

Lascia Cagliari per approdare al Siena dopo sole 22 presenze con la maglia rossoblù.

 

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Campionato di serie B (vergognatevi) Ediz. 2022-23 - Portieri:BraccioFerro-Bruto-Pluto-Olivio..."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "ai sapientoni del calcio teorico indichiamo i seguenti dati reali: Cerri anni 26 presenze fra A e B 190 con 35 goal... Brunori anni 28 presenze fra..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche