Resta in contatto

Approfondimenti

Tanti auguri a… Antonio Chimenti, quota 50: un anno e mezzo in rossoblù

L’ex portiere, originario di Bari e attuale preparatore dei portieri della SPAL, festeggia oggi il prestigioso traguardo del mezzo secolo: 43 presenze per lui con la maglia del Cagliari

GAVETTA. Si sa, la carriera di un portiere può essere lunghissima. Lo dimostra il rinnovo, avvenuto ieri, del 42enne Buffon con la Juventus. Una parabola che, nata in sordina e passata attraverso tanta gavetta, può riservare nel finale un meritato premio. Si tratta della carriera di Antonio Chimenti, apprezzato estremo difensore del nostro calcio, che tra una cosa e l’altra ha giocato per 40 anni! L’ingresso nel settore giovanile della Sambenedettese, la trafila fino al debutto nel professionismo. Poi, un autentico giro d’Italia. Tempio, Monza, Salernitana, Roma, Lecce, Juventus.

SARDEGNA. Nel gennaio 2006, dopo tre stagioni e mezzo da riserva proprio di Buffon in bianconero, ritrova spazio a Cagliari. 21 presenze nei primi sei mesi, altre 22 nell’annata successiva dividendo la porta con Fortin. Infine un campionato nell’Udinese e il ritorno alla Juventus, con cui ha concluso nel 2010 l’avventura agonistica. Un lungo viaggio, iniziato da ragazzino a San Benedetto del Tronto e terminato nella società più vincente del calcio italiano: niente male, “Zucchina“. Il soprannome gli venne affibbiato da Francesco Totti all’epoca della militanza in giallorosso, per la caratteristica pelata. Oggi Antonio Chimenti, nipote del celebre bomber di provincia anni ’70-’80 Vito, è nello staff tecnico di Gigi Di Biagio alla SPAL. Buon compleanno, campione!

Chimenti all’epoca della militanza nel Cagliari

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Capozucca confermato, pro o contro?

Ultimo commento: "se è un bene un male, il problema è Giulini, con lui i D.S. fanno tappezzeria, è lui che decide, è lui che materialmente avvia e conclude le..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti