Resta in contatto

News

Picault: “Io, vittima di razzismo in Sardegna”. Melis: “Esterrefatto. Fafa, hai toppato”

L’attaccante statunitense con un passato nelle giovanili del Cagliari ha pesantemente rivelato di essere stato più volte etichettato come “scimmia” dal suo tecnico di allora

L’accusa è di quelle pesanti, molto pesanti. Ma Fabrice Picault, attaccante statunitense del Dallas, ma con un passato nelle giovanili del Cagliari, ha denunciato a Goal.com un trattamento razzista da parte del tecnico che lo allenava in Sardegna: “Il nostro allenatore ai tempi della squadra riserve penso che sia una delle persone peggiori che abbia mai conosciuto. Ogni giorno dovevo fare i conti con lui che mi chiamava scimmia o che mi diceva di tornare nella giungla in Africa. Poi diceva che i giocatori di colore non hanno tecnica e che io ero solo veloce e che dovevo solo correre, che mi avevano comprato solo per correre. In quel periodo mi avevano attaccato delle figurine con una scimmia dentro al mio armadietto e per questo mi capitava di fare a cazzotti almeno due volte a settimana”.

Non si è fatta attendere la riposta di Giorgio Melis, allenatore delle giovanili rossoblù dell’epoca. Ai microfoni di Tuttomercatoweb ha dichiarato: “Io razzista? Ma quando mai! Smentisco categoricamente ogni tipo di affermazione di Picault: non avrei mai permesso simili atteggiamenti nella mia squadra, perché non fa assolutamente parte del mio modo di essere. Mio e di tutti quelli che gravitavano intorno al settore giovanile in quegli anni, dirigenti compresi. È un’accusa che non sta né in cielo né in terra. Quando negli anni Ottanta ero ancora un calciatore e facevo le trasferte fuori dall’Isola ci chiamavano ‘sardignoli’ e ‘pastori’ e ho lottato tanto contro questo atteggiamento che ho subito in prima persona”. 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News