Resta in contatto

News

Mercoledì in campo. Finale Coppa Italia, Serie B e Premier League: il calcio vuol a tornare alla normalità

Domani alle 21 all’Olimpico di Roma una tra Juventus e Napoli solleverà il secondo trofeo nazionale, Ascoli-Cremonese alle 18 per il campionato cadetto

Per gli amanti del calcio, che in Italia è come il pane quotidiano, sarà un mercoledì sera con il pallone che (con l’impossibilità di andare allo stadio) rotolerà attraverso la tv in chiaro e a pagamento, con 4 eventi

COPPA ITALIA. L’evento clou è senza dubbio la finale in programma domani alle 21 all’Olimpico di Roma tra Napoli e Juventus, in diretta su Rai 1. Dopo il 90’ più eventuali rigori (non sono previsti i supplementari) una delle due alzerà il trofeo della seconda competizione nazionale calcistica. Pronostico incerto. Sia la squadra di Sarri, che ritroverà il suo passato in Italia da avversario prima dell’avventura al Chelsea, che quella do Gattuso, se la possono giocare alla pari. In semifinale la Juventus ha eliminato il Milan (1-1 a San Siro e 0-0 allo Stadium venerdì scorso) mentre il Napoli, dopo il successo a Milano per 1-0 all’andata ha pareggiato sabato 1-1 al San Paolo. Arbitrerà Doveri di Roma1.

SERIE B. Alle 18,30 si riaccenderanno i riflettori del campionato cadetto. a farlo al Del Duca, saranno Ascoli e Cremonese, che daranno vita (Dazn e Dazn1 canale Sky 209) nel recupero della sesta giornata di ritorno, di un campionato dominato dal Benevento di Filippo Inzaghi, praticamente in Serie A da febbraio, ovvero prima del forzato stop Causa Coronavirus. Da venerdì si riparte con il programma completo con tutte le altre squadre in campo.

PREMIER LEAGUE. Anche il campionato più seguito al mondo si rimette in moto con i recuperi della giornata numero 28, rinviate per la finale della Coppa di Lega. Alle 19 di domani si ricomincia con Aston Villa-Sheffield United e alle 21 il big match Manchester City-Arsenal. Da venerdì invece il via alle giornate da recuperare, comprese quelle che vedrà impegnato il Liverpool di Klopp, che attende solo matematica per rivincere il titolo a 30 anni di distanza dal precedente.  Visto che tutte le partite dovranno disputarsi a porte chiuse, i club hanno acconsentito alla diretta tv di tutte le 92 gare che mancano per completare la stagione fra Sky SportsBT SportBBC Sport e Amazon Prime.  Stabiliti anche gli orari: nel weekend si giocherà alle 21 italiane al venerdì, alle 13.30, alle 16, alle 18.30 e alle 21 al sabato, alle 13, alle 15, alle 17.30 e alle 20 la domenica, e alle 21 al lunedì. Per i turni infrasettimanali, invece, si giocherà dal martedì al giovedì in due fasce orarie, le 19 e le 21 italiane.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News