Resta in contatto

Approfondimenti

Castro e la beffa del riscatto a rischio. Il futuro dell’argentino si complica

Come riportato dal Corriere dello Sport, l’acquisto a titolo definitivo da parte della Spal salterebbe in caso di non ripresa del campionato

LA CLAUSOLA. La storia tra Lucas Castro e il Cagliari potrebbe non essere finita. Il patron della Spal, Simone Colombarini, ha di recente svelato la clausola legata all’obbligo di riscatto del giocatore, che sarebbe dovuto diventare automaticamente un calciatore estense alla prima presenza utile dopo il primo aprile. Stessa formula utilizzata per il difensore Kevin Bonifazi e che dava ampie garanzie sulla cessione ai club di provenienza.

PROBLEMA. Ora la grana del riscatto è legata non solo alla ripresa del campionato, che con una presenza farebbe quindi scattare l’obbligo di riscatto, ma anche alla situazione economica del club. La Spal, come tutte le società di Serie A, dovrà fare i conti con le perdite dovute alla crisi e perciò ogni previsione di bilancio andrà rivista. Difficile pensare che in caso di non ripresa il club biancazzurro possa esercitare ugualmente due riscatti così onerosi. Bonifazi verrebbe a costare 12 milioni, Castro altri 3 più uno di bonus. Una questione spinosa che potrebbe costare un ulteriore danno alle casse di Cagliari e Torino.

 

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
fedez
fedez
16 giorni fa

visto più schitarrare che in campo, certo che quando è stato in forma ha fatto vedere che poteva fare la differenza, purtroppo è durato un mese in 2 anni, è stato trattato come un campione prima ed durante l’infortunio ma mi sembra che non abbia ricambiato tanta vicinanza a parte il gol di napoli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

Daje pata..

gepi
gepi
17 giorni fa

deve ancora maturare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Meglio ché il Cagliari sé lo tiene

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

L’ultimo periodo era inguardabile, se recuperato puo’ essere utile.

Fabrizio
Fabrizio
17 giorni fa

La qualità del calciatore non si discute, ma non è il caso che torni, ha voluto andar via ( nel momento migliore della squadra ) e sembra che abbia creato problemi nello spogliatoio, la società avrà modo di inserirlo in qualche scambio .
Non dimentchiamoci che JP arrivò in uno scambio alla pari con Cabrera, il quale semplicemente non aveva reso secondo le aspettative .
Forza Cagliari Sempre !

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Castro,giocatore “nato stanco”.Peccato!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Se non è falcidiato da infortuni Pata castro è un buon giocatore anche quest’anno ha dimostrato il suo valore con 2 reti che sono valse vittoria a Napoli e pareggio col Verona in totale ha portato 4 punti da solo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

MA ANDATE A ZAPARE

Giuseppe succu
Giuseppe succu
18 giorni fa

Ottimo giocatore si muove proprio bene farà bene a Cagliari

Franck
Franck
18 giorni fa
Reply to  Giuseppe succu

Come No: si muove bene dentro le sottane delle donne d’ altri😤🤮a casinuuuu pata 😤

Anto Nello
Anto Nello
17 giorni fa
Reply to  Franck

A che anno di figurine panini dei rimasto? Lo ha cercato solo la Spal ultima in classifica e disperata. Finito il ciclo di Birsa, Castro e penso pure Cacciatore e Cigarini

Danilo Putzolu
18 giorni fa

Io lo riporterei a Casteddu! Uno come lui fa sempre comodo in rosa!!

fedez
fedez
19 giorni fa

el pata paccu torna

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Grandissimo Herrera!!! Garra uruguagia, cuore rossoblu."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un 6 posto grandioso che purtroppo non fruttò la qualificazione Uefa perché all'epoca avevamo solo 2 squadre qualificate se non sbaglio..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Non dimenticherò mai le sue lacrime durante il suo ultimo giro di campo. Grande Cappio"

Carmine Longo

Ultimo commento: "È vero, Arrica è stato il più grande ma venne favorito da Angelo Moratti che foraggiava il Cagliari affinché Riva non andasse alla Juve. Gran..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti