Resta in contatto

Approfondimenti

La parabola dell’ex rossoblù Marchetti: dieci anni dopo il Sudafrica, l’oblìo

Il portiere, ultimo giocatore del Cagliari nella Coppa del Mondo con la Nazionale azzurra, sostituì Buffon nel 2010. Oggi, è quasi sparito dai radar

2010. Federico Marchetti è stato uno dei portieri italiani più in vista. Ma se pensiamo che esattamente dieci anni fa – come ricorda goal.com – difendeva i pali dell’Italia al Mondiale in Sudafrica, sembra passata una vita: soprattutto per la piega che ha preso poi la carriera dell’estremo difensore, ultimo giocatore del Cagliari a disputare la fase finale iridata. Allora subentrò a Gigi Buffon nel secondo tempo del debutto con il Paraguay, per giocare da titolare i successivi match contro Nuova Zelanda e Slovacchia.

2020. Quel Mondiale non andò bene per l’Italia di Lippi campione in carica, eliminata al primo turno. All’epoca Marchetti aveva 27 anni: la paradossale stagione 2010-11 lo vide terzo portiere del Cagliari, dopo una dichiarazione non gradita dal vulcanico presidente Cellino. Lascia la Sardegna nel 2011 per andare alla Lazio e riconquistare il campo. Negli ultimi tre anni ha giocato pochissimo – appena 4 partite nella scorsa annata al Genoa, dove milita tuttora – e, con 37 primavere sulle spalle, sembra sia stato consegnato ormai all’oblìo.

54 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
54 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti