Resta in contatto

News

Diritti tv, guerra fredda con emittenti licenziatarie: alla Lega Serie A mancano 233 milioni di euro

Sky Italia Perform che irradia gli eventi attraverso Dazn e Img che vende il massimo campionato all’estero devono ancora versare la sesta rata appena scaduta

Niente sconto al momento e pagamento scaduto a inizio mese, richiesto! I diritti televisivi per la trasmissione della partite di Serie A , assegnati per il triennio 2018-2021 a Sky Italia e Perform (che in Italia trasmesse con il marchio Dazn) e a Img licenziataria per l’estero, sono in pieno atto, ma mancano dei soldi, causa lo stop per Coronavirus. La Lega di Serie A attende ancora l’ultima rata da 233 milioni di euro per la stagione 2019-2020. La scadenza era lo scorso 1 maggio. Ma, essendo di venerdì, con in mezzo sabato e domenica, nell’iban della stessa Lega presieduta da Paolo Del Pino, i soldi lunedì 4, non vi erano, mancanza che si è protratta fino a venerdì scorso, 8 maggio.

SCONTO. I tre gruppi attendono la ripresa ufficiale del massimo campionato, per ottemperare. Inoltre si augurano in un decreto del governo in merito, augurandosi uno sconto per la prossima stagione.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Larghissima maggioranza tra i lettori di CalcioCasteddu: Giulini dovrebbe passare la mano

Ultimo commento: "Probabile visto che è attaccato al colore dei soldi non certo ai colori rossoblu"

(SONDAGGIO) Capozucca confermato, pro o contro?

Ultimo commento: "Ne' Capozucca ne' Giulini. Dove sono finite le promesse e i buoni propositi del Presidente, ha promesso per il centenario la zona uefa invece siamo..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News