Resta in contatto

News

US – Spadafora: “Per far ripartire il calcio occorre grande sicurezza. Sardegna? serve gioco di squadra”

Al quotidiano regionale il ministro dello Sport al centro di polemiche nelle ultime settimane ha parlato di una ripresa che abbia un percorso condiviso

Anche la Sardegna al centro dell’intervista rilasciata dal ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, a L’Unione Sarda. L’esponente politico, quota 5 stelle, al centro di polemiche nelle ultime settimane, ha cercato di fare chiarezza sulla ripresa o meno, del calcio, Serie A in particolare. “Segnali forti dal Governo? Ci sono già e ce ne saranno ancora. Lo sport può essere un motore per la ripresa sociale ed economica del nostro Paese. Stiamo già distribuendo un bonus di 600 euro al mese per tutti i collaboratori sportivi e, per la prima volta, federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva, associazioni e società sportive dilettantistiche avranno lo stesso trattamento delle piccole e medie imprese. Abbiamo creato un fondo presso l’Istituto di Credito Sportivo che consentirà di garantire 100 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per i soggetti sportivi che non possono accedere al Fondo centrale di Garanzia per le piccole e medie imprese”.

SERIE A. “Abbiamo la responsabilità di agire con prudenza. Da ministro dello Sport non posso che augurarmi una ripresa della Serie A, ma ciò non può che avvenire attraverso un percorso condiviso da tutte le parti in campo: dalla Figc al Comitato tecnico scientifico. Per avere dati reali su cui decidere in merito alle partite servirà vedere le conseguenze delle riaperture di questi giorni: ci vorranno almeno un paio di settimane. Rispetto alla Serie A, temo che le categorie dalla Serie B alla Serie D, possano avere maggiori difficoltà”.

Il CAGLIARI. Nandez? Mi è stato ironicamente chiesto in un commento sulla mia pagina chi avrei preso tra tre giocatori al Fantacalcio. Tra quei tre nomi ho sottolineato l’ottima stagione di del centrocampista del Cagliari che, ha avuto una partenza davvero eccezionale, giocando su ritmi altissimi e con grande qualità. Per uscire dovremo fare gioco di squadra tutti nessuno escluso. Dobbiamo agire con giudizio e buon senso. La strada è lunga ma sono certo che riusciremo a superare questo bruttissimo periodo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News