Resta in contatto

News

Fossati: “A Cagliari stavo benissimo. Non mi aspettavo la bocciatura”

L’ex centrocampista del Cagliari, oggi protagonista con il Monza di Galliani e Berlusconi, ha parlato ai microfoni del giornalista Nicolò Schira

L’ARRIVO. “Ero in scadenza al Milan e speravo nella A. Sognavo il salto nella massima serie, la sentivo vicina. Poi arrivò la chiamata del Cagliari: era impossibile dire di no. Un club de genere non si può considerare di B. In Sardegna ho vissuto la grande emozione del mio primo campionato vinto. Giulini aveva costruito una organizzazione e strutture da Serie A. Ogni dettaglio era curato per vincere”.

LA STAGIONE. “Quello fu un Campionato dominato, in cui sono stato protagonista con 36 partite giocate. Ero sempre titolare con Rastelli. Dopo la promozione in A è subentrato il rammarico di non essere stato confermato. Stavo molto bene a Cagliari, ero un beniamino dei tifosi”.

LA BOCCIATURA. “Non me lo aspettavo, ma apprezzo l’onestà nel dirmelo subito, in modo da poter trovare a luglio una altra avventura. Delusione? Si, il Sogno Serie A che toccavo con mano mi veniva portato via sul più bello. Colpevole? Sinceramente penso sia stata scelta comune di società e allenatore: tra me e Di Gennaro hanno scelto lui. Nessun rancore comunque. Cosa che a Verona dopo un paio d’anni non è successa, visto che solo a una settimana dalla fine del mercato ho saputo che non rientravo più nei piani. Lì mi hanno messo il bastone tra le ruote…”.

I COMPAGNI.Farias mi divertiva, grande giocatore. Poi Bessa, altro gran talento. Dico anche Storari per la mentalità vincente: a 40 anni voleva vincere sempre come un bambino”.

25 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
25 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News