Resta in contatto

Approfondimenti

Rossoblù in scadenza contrattuale: la situazione

Analizziamo brevemente la spinosa questione dei giocatori del Cagliari il cui contratto scadrà al termine della stagione

L’emergenza sanitaria da Covid-19 ha, tra le altre cose, “pasticciato” pure le date di scadenza dei calciatori. La società rossoblù ha ben cinque elementi il cui accordo sarebbe dovuto terminare al 30 giugno.

Ma se come è oramai probabile, le ostilità riprenderanno tra poco più di un mese, lo stesso rapporto verrà inevitabilmente diluito fino al termine delle gare di campionato.

Andiamo ad analizzare la situazione ed i probabili scenari:

RAFAEL DE ANDRADE BITTENCURT PINHEIRO. Il portiere brasiliano ha spento 38 candeline ed un addio al calcio giocato è più che un’ipotesi. Dopo aver egregiamente vestito la casacca rossoblù dal 2015, e risposto presente ogni qualvolta sia stato chiamato in causa, difficilmente vedrà rinnovato il suo contratto. Non è da escludere, comunque, anche un futuro nello staff tecnico.

RAGNAR KLAVAN. I suoi 34 anni ed un ingaggio molto pesante non giocano di certo a suo favore in relazione ad un prolungamento del suo rapporto con la società rossoblù. Tra l’altro il rendimento non è mai stato continuo e, seppur aveva iniziato benissimo proprio quest’ultima stagione, è invece risultato tra i peggiori da quando il Cagliari aveva intrapreso il tunnel della crisi a dicembre.

FABRIZIO CACCIATORE. Se non avesse stretto un rapporto così solido con l’infermeria avrebbe sicuramente potuto dare qualcosa in più. Arrivato come fedelissimo di Maran, non è mai riuscito ad ottenere uno stato di forma top. Ma qualora la società decidesse di dare una vera e propria chance al giovane Simone Pinna, il 33enne ex Chievo potrebbe ricoprire il ruolo di chioccia.

LUCA CIGARINI. Già da qualche tempo si vocifera di un addio. Ma è innegabile che le sue geometrie sono state sovente determinanti per la squadra rossoblù. Alle sue spalle chiede fortemente spazio Christian Oliva, mentre nella formazione primavera il nome che potrebbe salire in prima squadra è quello di Riccardo Ladinetti. Anche per il “professore” vige un probabile discorso da chioccia, ma in tal caso sarebbe da valutarne la sua effettiva volontà. Società ancora interessate alle sue prestazioni ci sono.

VALTER BIRSA. Anche lui tormentato dagli infortuni fin dal suo arrivo in Sardegna. Poche presenze, rendimento anonimo. Alla soglia dei 34 anni la sua avventura in maglia rossoblù è giunta al capolinea.

 

 

21 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
21 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti