Resta in contatto

News

Truzzu: “Su Cagliari ho dati preoccupanti, ci sono ancora tanti irresponsabili”

Il sindaco di Cagliari, al centro delle polemiche per la campagna choc rivolta ai trasgressori delle misure restrittive, spiega la situazione in città

NON ABBASSARE LA GUARDIA. “Capisco che quei manifesti siano un cazzotto sullo stomaco, ma meglio mostrare la realtà per quella che è”. Il sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu, ha spiegato oggi con un video messaggio il perché della scelta di una campagna di sensibilizzazione così aggressiva. Il primo cittadino è in fatti al centro di numerose polemiche per le frasi forti affisse in diversi punti della città, ma non ci sta a passare per insensibile: “Ci sono ancora tanti irresponsabili. Ho dati che la maggior parte delle persone non ha. Sul traffico di passeggeri nelle linee di trasporto pubblico ci sono numeri preoccupanti, anche in orari in cui non si esce per andare a lavorare, tra le 11 del mattino e le 16 di sera”.

NUMERI. “Nonostante sia tutto chiuso e lavorino solo le attività essenziali, a Cagliari entrano ancora 57mila macchine – spiega Truzzu – di norma ne entrano circa 166mila al giorno. Poi ci sono tutte quelle dei cagliaritani. Tanti nel fine settimana vanno a mangiare dai propri genitori, organizzano picchettate. Non mi fa piacere dire certe cose e mi dispiace che qualcuno si sia sentito urtato, ma tutti all’inizio abbiamo sottovalutato la cosa. Io per primo me ne scuso. Adesso però serve unità e responsabilità”.

La realtà è spesso scomoda e non ci piace. Avere la forza di affrontarla è la base per costruire il nostro futuro.Dopo la forte campagna di comunicazione, una riflessione accompagnata da alcuni dati concreti che ognuno di noi è giusto conosca. E anche l’anticipazione di una novità a cui lavoriamo da una settimana e che avrà bisogno della straordinaria generosità dei cagliaritani.Abbandoniamo le divisioni politiche e stiamo uniti, ricordandoci sempre: meno usciamo, prima ne usciamo.Forza Cagliari ❤️ 💙

Publiée par Paolo Truzzu Sindaco sur Jeudi 26 mars 2020

 

23 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
23 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Alessandro
Alessandro
3 mesi fa

O struzzu ma itta ses narendi…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Ma che cacchio dice? Cagliari ha pochissimi infetti rispetto alla Sardegna e rispetto a tutta l’Italia

Riccardo Carta
Riccardo Carta
3 mesi fa

Caro Sindaco , fate controlli non solo in centro a Cagliari ma anche nelle periferie. A Pirri non si vede ( anche nella centralissima piazza Italia) un poliziotto, vigile o carabiniere che controlli che va in giro a bighellobare fidandosi una sigaretta. E dire che la polizia municipale( la sede) è a soli 150 metri.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

È vero, troppa gente non rispetta le regole. Tutti maratoneti e tutti pantani. Anche a fare la spesa in tre, a spasso con il cane in due e senza mascherina. Mi duole ammetterlo ma ha ragione, troppi deficienti in giro

Manu Farranca
Manu Farranca
3 mesi fa

Pussa via brutta bertuccia

Dino
Dino
3 mesi fa

Per la nostra Salute è quella del nostro prossimo, dobbiamo fare TUTTI delle rinunce e cercare di pazientare. Se non c’è la salute, cosa c’è??? NIENTE, quando si sta male puoi avere qualsiasi cosa, per NULLA!!!!! Ascoltate ciò che ci CONSIGLIANO!!! Coraggio💪💪💪💪

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

TRUDU BAI E CAGADIDDA A SA PRIMA MATTA CHI AGATTASA

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Gi sesi a frori, ma d’altronde i Cagliaritani ti hanno votato quindi arrangiaisi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Gli unici che si drogano in gruppo sono i tossici che girano indisturbati!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Incommentabile.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Anziché fare cartelloni, punta i piedi e curati degli assistenti sanitari degli ospedali.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

È tutto un controsenso! Qualche giorno fa le ho inviato una foto di Via Della Pineta gremita e mi ha risposto che da un controllo della polizia locale risultava tutto in regola. Delle due, una.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Vomito

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Va kottado

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

L’unica roba preoccupante sei tu

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Ha delle visioni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Evidentemente il nostro caro sindaco gira poco

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Ma se non c e anima vivain giro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

C’è lui in giro e i vigili che giocano con il drone

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Ma di cosa sta parlando? Cagliari è deserta. L’unica cosa preoccupante sono la mancanza di mascherine , sia per il personale sanitario e sia per tutti i cittadini, di tamponi e di ventilatori. Chissà chi sono i responsabili?

Simone
Simone
3 mesi fa

CAgliari non e’ deserta,mi dispiace dirvelo….
Io abito a Cagliari e diciamo che se normalmente c’erano 100 macchine in giro ora ce ne sono 35….
Deserta e’ se ce ne sono 5/7….
Dopo le 19 scendiamo a quelle medie perche’ e’ tutto chiuso
Ma la mattina non vedo questo deserto di cui parlate….
E non ho votato Truzzu,onde evitare polemiche politiche sterili

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Preoccupatevi di sanificare le strade e i luoghi pubblici e privati frequentati, invece che fare solo repressione=cassa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Vai avanti sindaco Truzzu ricorda di far santificare strade è marciapiedi specialmente nei quartieri più popolosi tipo quartiere San michele è altri grazie

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un altro gol memorabile fu quello segnato al Parma ai tempi di Ranieri, nel 1991, una bomba dal limite dell'area al 95' che diede ai rossoblù una..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Le sue parabole di collo pieno hanno contribuìto alla scalata per il ritorno in serie A, facendo esplodere noi tutti tifosi e il glorioso stadio..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "era un commento all 'altro articolo sul Carbonia di Caddeo"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News