Resta in contatto

News

Gds – Minori plusvalenze: primo bilancio in rosso per il Cagliari di Giulini, ma boom commerciale

Il quotidiano sportivo nell’edizione cartacea odierna ha analizzato tutti e 20 i club della massima serie che hanno disputato la stagione 208/2019

C’è una prima volta in rosso nel bilancio del Cagliari nella gestione Tommaso Giulini, anche se dolce. Un segno meno figlio delle minori plusvalenze da parte del club rossoblù, come evidenzia l’edizione cartacea odierna de La Gazzetta dello Sport.

SITUAZIONE ATTUALE FUTURO IMPORTANTE. La rosea scrive che, dopo 4 esercizi chiusi in utile, per il Cagliari di Tommaso Giulini arriva il primo bilancio in perdita. Il 2018-2019 si è chiuso con un -9,5, per colpa è delle minori plusvalenze registrate rispetto al passato. Ricavi e costi sono cresciuti parallelamente. Da sottolineare l’impennata degli introiti dal settore commerciale (dai 13,8 milioni del 2017-2018 ai 19,6 dell’ultimo esercizio). Di pari passo sono cresciuti gli stipendi, saliti di oltre 10 milioni di euro arrivando ai 41,8 attuali. Per il futuro, chiosa La Gazzetta dello Sport, la chiave di volta sarà lo stadio di proprietà, intanto il club lavora all’ampliamento e al miglioramento del centro sportivo di Asseminello.

vv

26 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
26 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

🤡

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Quale stadio? Quello che doveva essere pronto per l’anno del centenario (cioè questo) ?? Ma per favore! Non crederò alla favola del nuovo stadio nemmeno quando poseranno la prima pietra…….ci crederò solo quando ci potrò entrare dentro per vedere una partita!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Lo stadio non si farà purtroppo

Pina Garau
Pina Garau
1 mese fa

Sei il segretario di Giulini?

Pepe Mujica
Pepe Mujica
2 mesi fa

Paolo gli esperti consigliano il termometro meccanico. Quello elettronico si stara facilmente. Insomma decidi tu quale usare

PaoloS
PaoloS
2 mesi fa
Reply to  Pepe Mujica

Tranquillo Pepe, forse è solo il cambio di stagione. La primavera si sente… (su friusu..!!!) 😁 ciao.

Pepe Mujica
Pepe Mujica
2 mesi fa
Reply to  PaoloS

Rido e scherzo perché mi aiuta a superare la paura ed il gap culturale.
Un abbraccio distante ma ugualmente affettuoso PaoloS

PaoloS
PaoloS
2 mesi fa
Reply to  Pepe Mujica

👍 ricambio con stima Pepe

Fabrizio
Fabrizio
2 mesi fa

Penso che la società provvederà a ridurre il monte-ingaggi .
Fino all’anno scorso il tetto era costituito da quello di Pavoletti .
Ad inizio di stagione Joao Pedro chiese un adeguamento, che la società non era intenzionata a concedere, tanto che si parlava di una vendita del calciatore .
Penso ( e spero ) che la società si libererà degli ingaggi più gravosi .
Puntiamo sulla valorizzazione dei giovani e bando ai voli pindarici.
Forza Cagliari Sempre !

Lucio
Lucio
2 mesi fa

Per fortuna del Cagliari che è finito il campionato…..

Giovanni
Giovanni
2 mesi fa

ma cosa ne sai

Casteddu forever
Casteddu forever
2 mesi fa
Reply to  Giovanni

In tutta questa vicenda sentire un miliardario come messi che dice che il suo stipendio non si tocca mi viene da dire ma chi si coddiri il ⚽ calcio fate VOMITARE… E non solo.

Pina Garau
Pina Garau
2 mesi fa

Cerri è stato un favore alla Juve, ovviamente con il controfavore Han. Ora devono pensare a fare plusvalenza con Nandez e al massimo con Joao Pedro, provare a tenere Nainggolan scalando i soldi da Barella e acquistare difensori giovani. Al massimo si può far esordire qualcuno della Primavera (Gagliano, Mas, Carboni, Boccia e Marigosu). Se il campionato si congela possiamo fare plusvalenza con Farias e forse Deiola, in più bisogna risolvere il rebus Cragno/Olsen e il capitolo Romagna, attualmente

Pina Garau
Pina Garau
2 mesi fa
Reply to  Pina Garau

Infortunato e obbligato ad uno stop di 9 mesi. Penso sia nel loro interesse svecchiare il più possibile la squadra, e a questo punto prenderei qualche straniero anche perché gli italiani li paghi a peso d’oro.

Pina Garau
Pina Garau
2 mesi fa
Reply to  Pina Garau

cedere Cragno per fare un’altra plusvalenza. Stanno cercando comunque di creare una buona base, e non è che in B peschi sempre bene, anzi. Ripeto, meglio pescare da qualche campionato estero a quel punto, oppure vedere profili un po’ rodati con la A.

Pina Garau
Pina Garau
2 mesi fa
Reply to  Pina Garau

Si ma i vari Ricci e co non hanno esperienza in A, hanno preferito dei giocatori già rodati. Su Ricci c’è un interesse comunque

Pepe Mujica
Pepe Mujica
2 mesi fa
Reply to  Pina Garau

Bentornata diana, cerca di osservare le disposizioni del dpcm 22/03 us in materia di mercati. E’ pericoloso, ti potresti rivelare untore senza volerlo, di virus e di fuffa

Pina Garau
Pina Garau
2 mesi fa
Reply to  Pina Garau

Sarei d’accordo se non avessimo bisogno di titolari, ma abbiamo bisogno di titolari. Con Klavan in partenza e Ceppitelli injury prone servono per forza dei titolari. Sullo slavo non punterei neanche io, ma su Cistana e Sabelli farei un pensierino. Un giocatore della B possiamo sempre prenderlo, ma abbiamo bisogno anche di un titolare che abbia esperienza in A, altrimenti non ne usciamo. Se puntiamo solo su quelli della B non potremo mai fare il salto di qualità, e penso che Giulini i conti se

Pina Garau
Pina Garau
2 mesi fa
Reply to  Pina Garau

li faccia altrochè, altrimenti nella sessione invernale sarebbero arrivati dei giocatori per puntellare il reparto difensivo. Innanzitutto credo che stiano lavorando per ridurre l’ingaggio di Pavoletti, e se Nainggolan deciderà di ridurre il suo allora il valore degli ingaggi tornerà ad essere abbastanza normale. A noi servono plusvalenze strategiche per indirizzare il mercato (Nandez, Cragno, Ionita, Lykogiannis e male che vada Joao Pedro), cercando però di mantenere uno zoccolo duro

Pina Garau
Pina Garau
2 mesi fa
Reply to  Pina Garau

Se vendessimo tutti tranne Joao Pedro sarebbe davvero un buon mercato, magari con eventuali riscatti di Farias, Romagna e Deiola. Per l’attaccante mi accontenterei anche di un giovane preso dall’estero, per il post Ionita il nome Krunic non mi dispiacerebbe (magari rientrando nell’affare Cragno), poi si è parlato di Ricci, e per la difesa almeno un centrale preso dalla A e poi altri giovani. Si era parlato di Bellodi, magari tornerà sul piatto nella prossima sessione di mercato. Bisogna

Pina Garau
Pina Garau
2 mesi fa
Reply to  Pina Garau

Innanzitutto svecchiare la rosa, soprattutto nella retroguardia, ovviamente cercando di far incastrare bene le occasioni di mercato.

Pina Garau
Pina Garau
2 mesi fa
Reply to  Pina Garau

I prezzi dei cartellini cambieranno in questa sessione di mercato, Cellino non potrà chiedere 10 milioni per Cistana, o quantomeno dovrà accettare delle contropartite e comunque svalutare il giocatore. Cellino ne voleva 2 del Cagliari, il greco e Cerri, si potrebbe trovare un punto d’incontro.

Pina Garau
Pina Garau
2 mesi fa
Reply to  Pina Garau

Bisogna vedere se i nomi che hai fatto tu interessano alla società e all’allenatore. Ricci sicuramente interessa al Cagliari, e potrebbe rientrare Pinna nella trattativa più un eventuale conguaglio. Un altro profilo interessante sarebbe stato quello di Scamacca, ma il Sassuolo spara altissimo. Non penso che Giulini voglia svendere nessuno, ma questo sarà un mercato povero e bisogna trovare i giusti incastri. La cosa migliore sarebbe quella di liberarci degli scarti (Cerri, Farias, Deiola, Pinna

Pina Garau
Pina Garau
2 mesi fa
Reply to  Pina Garau

E Romagna) e provare monetizzare con Nandez tenendo Joao Pedro, ma sarà difficile dopo la stagione che ha fatto.

Pepe Mujica
Pepe Mujica
2 mesi fa
Reply to  Pina Garau

Raccontaci delle indiscrezioni in tuo possesso in materia di mercato Pina. Dai tuoi scritti si evince una profonda conoscenza di quella scienza.Un tempo vi era una signora che come te non aveva segreti in materia di compravendita di calciatori e di alta finanza. Sapeva anche di ortopedia,diritto civile e commerciale, tecnica e tattica calcistica. E’ lei ma ha cambiato nick?
Sa la sapevo specializzanda in virologia ma soprattutto in statistica.’Sto blog è fucina di talenti indovini,millantatori

Pepe Mujica
Pepe Mujica
2 mesi fa
Reply to  Pina Garau

Polemizzi Pina, lei sa, conosce, legge, s’informa, di tempo ne avanza a sufficienza. Sul mercato, sui numeri degli infetti, sulle decisioni della scienza e della politica, sulla salute e sulla capacità virulenta del C19. Può dire la sua con la giusta cognizione, d’altronde. Non ho ancora deciso se darle del tu o del voi. I tuttologi saccenti bisogna ossequiarli, amano la loro condizione di superiorità intellettuale, visionaria

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Grande Pepe..."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un 6 posto grandioso che purtroppo non fruttò la qualificazione Uefa perché all'epoca avevamo solo 2 squadre qualificate se non sbaglio..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Non dimenticherò mai le sue lacrime durante il suo ultimo giro di campo. Grande Cappio"

Carmine Longo

Ultimo commento: "È vero, Arrica è stato il più grande ma venne favorito da Angelo Moratti che foraggiava il Cagliari affinché Riva non andasse alla Juve. Gran..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News