Resta in contatto

News

Meteore rossoblù – Francesco Cozza

Il protagonista della puntata odierna della nostra rubrica è un centrocampista che…fu preso per i capelli da Sor Carletto Mazzone

Uno degli acquisti del Cagliari 1996/1997 è un giovane di belle speranze che il presidente Cellino pesca dal Milan. La stagione precedente è stato protagonista di ottime cose nella Lucchese, in serie B.

Ora, a 22 anni, i tempi sembrano maturi per un grande salto. Il precampionato è buono, la tecnica si vede e sfocia in una doppietta al Chievo Verona in Coppa Italia.

In campionato parte titolare ed il Cagliari vince, ma paradossalmente perde quando il buon “Ciccio” parte dalla panchina. A Verona va per la prima volta in goal con una superba rovesciata, poi patisce pure lui le difficoltà di una squadra che sotto la guida di Gregorio Perez non riesce a decollare.

Arriva Carlo Mazzone e Cozza trova continuità. Va in goal anche nella gara interna contro il Perugia, ma la squadra continua a stagnare nei bassifondi della classifica.

Nell’epico 3-4 contro la Sampdoria, penultima gara di campionato entra nella ripresa e realizza con un pallonetto mancino uno dei più bei goal della stagione, anche se inutile.

Il Cagliari scende in serie B dopo lo spareggio di Napoli e Cozza, invece di rimanere e contribuire alla risalita della squadra rossoblù, accetta la corte del Lecce neopromosso in massima serie.

Chiuderà l’esperienza in Sardegna con ventotto presenze e tre reti. Verrà ricordato per essere stato afferrato ai capelli da Sor Carletto in occasione dell’ultima gara di campionato vinta a Milano contro i rossoneri.

 

 

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Ricordo lo schiaffo che gli diede Mazzone …

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Meteora…? Era un ottimo giocatore invece…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Ricordo il suo gol con la samp in quello sfortunato 3-4

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Buono con il limone!!!

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un altro gol memorabile fu quello segnato al Parma ai tempi di Ranieri, nel 1991, una bomba dal limite dell'area al 95' che diede ai rossoblù una..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Le sue parabole di collo pieno hanno contribuìto alla scalata per il ritorno in serie A, facendo esplodere noi tutti tifosi e il glorioso stadio..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "era un commento all 'altro articolo sul Carbonia di Caddeo"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News