Resta in contatto

Il muro del Tifoso

Il cambio in panchina: Zenga è la scelta giusta per il Cagliari?

Il cambio in panchina: Zenga è la scelta giusta per il Cagliari?

Sembrava potesse andare avanti almeno per un’altra settimana, ma alla fine Maran è stato esonerato. Al suo posto, l’ex portiere dell’Inter e della Nazionale: bene così?

Nonostante le rassicurazioni di Tommaso Giulini, alla fine il tanto atteso (o temuto) cambio è arrivato. Troppe le gare senza vittoria, con prestazioni ormai scadute nell’anonimato, che hanno convinto il presidente del Cagliari a esonerare Rolando Maran.

Al suo posto è arrivato un suo vecchio pallino: quel Walter Zenga che più volte è stato vicino a sedere sulla panchina rossoblù. L’ex ‘Uomo Ragno’ ha ora in mano le chiavi dello spogliatoio: a lui il compito di risollevare le sorti di una stagione che ancora potrebbe avere qualcosa da dire (coronavirus permettendo).

La domanda ora è: la scelta del presidente Giulini di esonerare Maran e affidare la panchina all’ex portiere dell’Inter e della Nazionale è giusta o si poteva agire diversamente?

Lascia il tuo commento a margine di questo articolo nella discussione tra tifosi rossoblù.

123 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
123 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
cotluelec
cotluelec
23 giorni fa

Vuoi avere un’avventtura di una notte ? Discussione con perrsone con gli stessi intteressi – https://www.google.com/search?q=Ke2AxdXg9lw5XjCximfmJVdYL7

Vrangu
Vrangu
24 giorni fa

Per poterlo sapere bisogna vederlo all’opera

Marco
Marco
25 giorni fa

Non dimentico che a crotone zenga dava al cagliaRi le colpe per la sua retrocessione…

tadecar
tadecar
25 giorni fa

wuwbu exnuv tpcggw
https://www.google.com/search?q=25VxVxYPpMtGwX6Aa4FSxR – Social network per addulti (qjt ) che riunisce le persone che vogliono fare sesso occasionale

consnonthre
consnonthre
25 giorni fa

https://www.google.com/search?q=VoWLI2eP6QEDlqv0 – Social network per addulti che riunisce le persone che voggliono fare sesso occasioonale
yajyoe unffnf ofschbe

Leonardo
Leonardo
2 mesi fa

Se Zenga allena come parla sicuramente ogni sua squadra sarebbe stata all’apice….ha vinto due campionati di seconda fascia per il resto figure pessime dovunque abbia transitato non ultimo Venezia…nel calcio come nella vita parlano i curriculum e purtroppo il suo lo conosciamo tutti…..spero di sbagliarmi……..e spero di salvarci……forza cuore rossoblu!,

wengwire
wengwire
2 mesi fa

Vuoi avere un’avventtura di una notte ? Discussione con persone con ggli stessi intteressi – w­w­w­.­kk­iss­.­club

Leo
Leo
2 mesi fa

Io di Zenga ho un bel ricordo a San Siro, quando Cappioli di testa su cross di Matteoli, all’86°, gli ha segnato il goal dell pareggio 1-1 🤣

fabrizio
fabrizio
2 mesi fa

maran era da mandar via a prescindere da chi è arrivato, l’importante è capire come aggiustare la difesa in primis, e per aggiustarla, si deve escludere pisacane, il vero male del cagliari è lui.

efisio
efisio
26 giorni fa
Reply to  fabrizio

concordo

Sandro
Sandro
2 mesi fa

La verità è che MISTER MARAN andava esonerato tempo fa.
IL PRESIDENTE È GRAVEMENTE Responsabile anche alla luce di quanto affermato in conferenza stampa…SQUADRA INSIPIDA …ALLENAMENTI INSIPIDI…SQUADRA CHE FACEVA RIDERE DA TRE MESI.
IO ho capito qualcosa quando nella sfida con l Inter in coppa Italia vidi giocare CASTRO.
CORREVA IN CAMPO SENZA META…LEGGERO…COME SE CERCASSE DI NON CALPESTARE LE UOVA.
E PARLAVA PURE……

Sandro
Sandro
2 mesi fa
Reply to  Sandro

Detto ciò…ZENGA SE FARÀ MALE…Non potrà di certo fare peggio del predecessore…SALVIAMOCI …E poi SANE VALUTAZIONI SU TUTTO…E NON È DETTO CHE ZENGA NON POSSA FARE BENE.

Sandro
Sandro
2 mesi fa
Reply to  Sandro

Certo se i nostri…PRESIDENTE VICE CARLI E ALTRI CONTINUANO A RAGIONARE CON I PIEDI…
AVOGLIA NOI TIFOSI A CANTARE…
SI DICE IN GERGO ….SEMEL IN ANNO LICET INSANIRE…
A ME SEMBRA CHE RAGIONANO POCHI GIORNI ALL ANNO…INVECE.

La Sala Castenzo
La Sala Castenzo
2 mesi fa

Io avrei preferito Ballardini.Conosce la città l’ambiente.Una volta nel 2008 se mi ricordo bene ci aveva salvato dalla retrocessione

Silvio
Silvio
2 mesi fa

Io che che se ne dica, avrei preso CORINI ! Lo trovo un’ottima allenatore e sicuramente con il Cagliari avrebbe fatto bene.
Speriamo che Zenga faccio un miracolo.
In ogni caso SEMPRE E SOLO FORZS CAGLIARI !!! a noi serve un’altro RIVA !!

Anto Nello
Anto Nello
25 giorni fa
Reply to  Silvio

Quest’anno ha già allenato ed è ancora sotto contratto con Brescia. 2 ragioni per cui non poteva cambiare squadra durante quest’anno calcistico.

Giorgio
Giorgio
2 mesi fa

Doveva farlo prima! Era diventato pietoso vedere le partite del Cagliari!! Abbiamo fatto ridere tutti. Spero possa essere l’allenatore giusto visto il percorso fatto in Italia Da Zenga! Perché sul mercato vi erano anche altri allenatori collaudati per la serie A. Auguro per il bene della squadra e per l’entusiasmo e i soldi messi dal presidente Giuliani che possa essere finalmente raggiunto quel traguardo che sino a dicembre sembrava alla portata del CAGLIARI. AUGURI!! e Forza Cagliari.

Vrangu
Vrangu
2 mesi fa

Il cambio di panchina lo condivido in pieno ,la squadra sembrava un colabrodo.
Non posso esprimere giudizi su Zenga , considerando che deve ancora iniziare il lavoro.
Vedremo tra due o tre partite se , eventualmente , Giulini avrebbe trovato la soluzione

Piero
Piero
2 mesi fa

Giulini a fatto bene ad esonerare maran anzi doveva esonerarlo un mese fa

nemo
nemo
2 mesi fa

…salutiamo ! opinione odierna Maran si..no. Zenga si..no. IO sto col Presidente è lui che decide.
Girone di andata 29 punti. Girone di ritorno in corso ( 6 partite ) 3 punti >> classifica 32°…alla canonica cifra salvezza di 40 punti ne mancano 8. Da disputare altre 14 partite…ALMENO 3 partite sono alla portata del Cagliari con o senza Zenga…restiamo in A.
Ricordo che il cambio-Mister..spessissimo lo causano i giocatori…( chi è esperto in calcio balilla lo sa..è nà battuta !..).

Naufrago
Naufrago
2 mesi fa

A pelle Zenga non mi piace. Ma questo non conta molto.
L’efficacia come coach non so giudicarla. Forse serviva uno con più polso di Maran, ma non mi piacciono gli allenatori sanguigni al punto da risultare conflittuali. Francamente auspico un altro per la prossima stagione, ma Zenga ha il tempo per obbligarmi a ricredermi.

Intanto … forza Zenga.

Antonio Vittorio
Antonio Vittorio
2 mesi fa

Da tifoso sono convinto che probabilmente il cambio della panchina andava fatta prima per dare un scissa alla squadra .I giocatori non si possono licenziare al contrario degli alesatori.Penso che il Presidente ha fatto una buona squadra , la sola.cisa che gli si può imputare che ha poco peso in federazione

Digo
Digo
2 mesi fa

Zenga nelle squadre che ha avuto ha dimostrato di fare calcio. Anche a Crotone, l’ultimo anno in serie A, per un niente, pur in una situazione disperata e con giocatori non di categoria, ha rischiato di salvarsi. Gli esoneri con Palermo e VenezIa sono legati a situazione non direttamente gestibili da lui. Ad ogni modo viene a cagliari con maggiore esperienza. Vedremo..

Giambattista Lampis
2 mesi fa
Reply to  Digo

Digo hai scritto : ” Anche a Crotone, l’ultimo anno in serie A, per un niente, pur in una situazione disperata e con giocatori non di categoria, ha rischiato di salvarsi” il Crotone l’anno precedente in serie A si è salvato con in panchina Nicola, l’anno successivo, non ha ceduto nessuno ed ha fatto qualche acquisto, avevano l’esperienza della serie A della precedente stagione, stavano facendo il loro campionato, quando la società voleva imporre le scelte a Nicola, il mister si è dimesso

Giambattista Lampis
2 mesi fa
Reply to  Granese

lasciando la squadra al XV° posto pertanto la squadra era virtualmente salva, è subentrato Zenga e il Crotone è retrocesso. Non ha rischiato di salvarsi, l’ha fatto retrocedere che è una cosa differente, solo alla fine della stagione il Crotone ha riiniziato a fare risultati, ma aveva già più di un piede in B, capisci Digo diamo a Cesare quello che è di Cesare e a Zenga quello che è di Zenga, quell’anno il Crotone ha perso tante partite non giocando al calcio, ma facendo catenaccio.

Riki Brando
Riki Brando
2 mesi fa

La risposta ora è: Ma che razza di domanda è questa? Se le cose andranno bene sarà stata giusta, altrimenti sarà stata sbagliata. Un fatto è certo, il calcio non è la matematica, come pensa qualcuno. Il rischio vero è, invece, che se verrà sospeso il campionato a causa del coronavirus, pagheremo due allenatori senza giocare.

Marco
Marco
2 mesi fa

Il presidente ha fatto benissimo..e chi oggi dice il contrario è falso e poco “tifoso”,in quanto tutti,o quasi,gli ultimi tre mesi non hanno fatto altro che inveire contro Maran e sul Presidente che non aveva coraggio e non provvedeva ad esonerarlo. Ora avanti tutta… si ricomincia…….

Pino
Pino
2 mesi fa

A me sembra che se i giocatori non hanno palle eccetto due o tre elementi l’allenatore conta poco

Fedex
Fedex
2 mesi fa

Zenga durerà 3 mesi forse.uno anno forse due una cosa è sicura noi staremo qui a criticare o ad osannare a seconda dei risultati. Zenga andrà via e noi no….Forza casteddu sempre

Fedex
Fedex
2 mesi fa

Vedremo non è una prima scelta ma ha il carattere che ci serviva

Salvatore Lai
Salvatore Lai
2 mesi fa

Forza sempre cagliari

Salvatore Lai
Salvatore Lai
2 mesi fa

Do piena fiducia al presidente giulini per la scelta i conti li faremo a fine stagione forza sempre cagliari

Marcello Murenu
Marcello Murenu
2 mesi fa

E senz’altro difficile dare un giudizio giusto ed onesto in questo momento.Capisco che a tanti amanti del Cagliari non abbia fatto fare il salto di gioia definitivo per vari motivi(Walter Zenga non ha impressionato ancora come allenatore,tranne a Catania).Pero’ho detto in altro commento che e una persona che fa’gli interessi del suo datore di lavoro,in questo caso il Cagliari,e che di sicuro non si mettera il problema di dire in faccia a chi non fa il suo dovere in campo e fuori…..

Marcello Murenu
Marcello Murenu
2 mesi fa

….che quel tipo di atteggiamento non professionale comporta conseguenze.Detto questo Zenga e di fatto l’allenatore,e un dato di fatto che non si puo negare,accettiamo umilmente questa scelta,come anche noi tifosi diciamo spesso allA societa,ai dirigenti,ai tecnici ed in primis ai giocatori,di farsi un bagno di umilta’ogni qual volta che l’occasione si presenta.Adesso forza Casteddu e vediamo a fine stagione di dare un giudizio,dopo il lavoro fatto.

Luca
Luca
2 mesi fa

Veramente… esiste un allenatore perfetto ? Basta pensare ad Allegri sempre contestato alla Juve nonostante quello che ha fatto. Dopo 11 partite senza vittorie era giusto cambiare, poi non sarà il massimo secondo voi ma non per questo bisogna essere cosi disfattisti e negativi.Vorrei inoltre ricordare che Giulini è stato il presidente che ha fatto grossi investimenti come nessuno aumentando il tetto ingaggi facendo crescere tutta la società compreso settore giovanile Primavera ecc.. è poco?

Marcy57
Marcy57
2 mesi fa

Mai contenti…ora non va bene neanche questo tutti super esperti. 🤔

fabio
fabio
2 mesi fa

L’ allenatore piu’antipatico della STORIA del calcio.Detto Zenga.Meglio la B.

Simone
Simone
2 mesi fa
Reply to  fabio

E tu mi vuoi far credere di essere un tifoso del Cagliari????
Mi sa che sei rossoblu ,ma torresino…..
Vai a scrivere su altri forum…

Gianni
Gianni
2 mesi fa

Mi dispiace per Maran! Brava persona! I giocatori avevano perso la stima sull’allenatore e perciò ognuno giocava senza stimoli!

efisio
efisio
2 mesi fa

quando la situazione diventa insostenibile, bisogna cambiare. Modificare quell’andazzo passivo e recuperare il rapporto con i tifosi è fondamentale . personalmente penso sia stata una giusta decisione. Per quanto riguarda Zenga, non è quello che mi sarei aspettato, tuttavia spero che con i fatti riesca a smentirmi per il bene del Cagliari. Sempre Casteddu

GP20
GP20
2 mesi fa

Zenga sarebbe già dovuto essere il dopo Zeman!
È la scelta migliore per caratteristiche per questa piazza dai tempi di Allegri.
Qui servono allenatori propositivi, che credano nei giovani e di carattere, perché se arrivano tanti calciatori da piazze più calde qui vanno stimolati e tenuti al contempo sulla corda cosi nessuno si siede,o l’apporto dei giovani corrispettivi x ruolo si fa esponenziale.

simone
simone
2 mesi fa

inizia il circo…..su 100 commenti,almeno 90 sono contro Zenga…..e non ha ancora iniziato,figuriamoci cosa puo’ succedere se inizia a perdere o a non vincere….
FATE I TIFOSI,non i Ds o i Presidenti senza portafoglio….
prima era il turno di Rastelli,poi di Lopez ,per ultimo Maran….ora,per come stiamo partendo,credo che nei confronti di Zenga ci sia ancora piu’ acredine…..
siete patetici,sostenete la squadra!!!

Asorosa
Asorosa
2 mesi fa
Reply to  simone

Per il bene del Cagliari spero che Zenga faccia bene. Ciò non toglie che Giulini ha fatto una mossa avventata visto il curriculum da allenatore.
Credo converrai con me che, in qualunque posto di lavoro, assumono un lavoratore in base al suo curriculum… quello di Zenga non è confortante. Come ha scritto un giornalista sportivo:”ha allenato un po’ ovunque nel mondo con alterne fortune, il suo andamento è stato a volte entusiasmante, da 8 in pagella, altre da 4”. Speriamo ci capiti quello da 8…

Giambattista Lampis
2 mesi fa
Reply to  Asorosa

Asorosa, gli 8 in pagella gli prendeva 10 anni fa quando si impegnava aveva voglia di studiare di applicarsi, l’ha fatto nel Catania costruito dal D.S. Lo Monaco, che a quei tempi era come è ora Faggiani del Parma, non sbaglia un acquisto spendendo cifre bassissime, poi i maggiori successi li ha ottenuti all’estero alla guida di squadre che erano al top nelle loro nazioni, in Italia Palermo poi Samp, erano squadre che ai suoi tempi spendevano, ma lui non raccoglieva grandi risultati.

Antonio Guidoni
Antonio Guidoni
2 mesi fa
Reply to  simone

Simone noi tifosi del Cagliari amiamo il bel gioco, hai mai sentito qualcuno criticare Allegri quando perdeva 5 partite consecutive? Anche Cellino aveva capito che quel Cagliari perdeva ma giocava bene, per questo non lo ha esonerato…

Giambattista Lampis
2 mesi fa

Simone, mi accodo alle parole di Antonio Guidoni, penso le stesse cose, avendo visto giocare il Crotone di Zenga e poi il Venezia, in quest’ultima squadra attuava un gioco attendista, un po’ come il Maran delle ultime partite, un giro palla sino alla noia fra i difensori, poche verticalizzazioni, insomma non è un partito preso, è la constatazione che questo allenatore abbia poco da dire, diciamo che 10 anni fa si applicava di più studiava per il suo ruolo, ora forse è rimasto fermo, quando l’ha

Giambattista Lampis
2 mesi fa
Reply to  Granese

sostituito Serse Cosmi un allenatore di B neanche tanto vincente, il Venezia si è ripreso perlomeno con le prestazioni, non è questione di simpatia antipatia, è questione che se prendi un perdente tale rimane, poi Simone fai un elenco di allenatori di III° fascia, cioè tutti sempre e comunque quando hanno allenato in A sono stati impegnati nella lotta per la salvezza, se la Società punta invece su allenatori di II° fascia, quelli che si impegnano a far giocare al calcio le proprie squadre, vedi

Giambattista Lampis
2 mesi fa
Reply to  Granese

che le critiche diminuiscono e iniziano ad arrivare i complimenti, un po’ come è stato con Maran quando il Cagliari, divertiva e giocava, io ricordo che l’ho elogiato anche dopo la partita persa in casa con l’Inter, quel giorno il Cagliari fece il suo dimostrando di avere un gioco, poi la partita si perse, ma i nostri diedero tutto. Ora vediamo cosa ci propina Zenga, se riesce a dare un gioco alla squadra, pur non salendo sul carro dei vincitori, gliene darò atto, spero che non combini disastri

Simone
Simone
2 mesi fa
Reply to  Granese

Quindi il tuo teorema vale pure x Juric?
Perdente vicino al fallimento della sua carriera,dopo i 3 esoneri di Genova,e ora e’ un fenomeno a Verona…
Vogliamo parlare di Mihailovic,massacrato a Torino,esonerato a Bologna 6 anni fa,e ora un Messia?
Poi,voglio trascurare volontariamente i discorsi Montella,filippo Inzaghi ,sarri…..
Non vogliamo ancora capire,che gli allenatori che fanno la differenza sono 2/3,gli altri vanno a periodi e dipendono molto dalle società che gli ingaggiano e dall

Simone
Simone
2 mesi fa
Reply to  Simone

Rosa che hanno a disposizione….gli allenatori che ho nominato sono di seconda o terza fascia ,come lo sono ( sulla carta) i tanti osannati,juric-d’aversa-longo-nicola-gotti-tudor)….o improvvisamente siamo diventati una squadra di prima fascia,che puo’ ambire a spalletti-allegri…..
Ribadisco
Compattiamoci,e tifiamo Cagliari!!!!
Basta polemiche!

Giambattista Lampis
2 mesi fa
Reply to  Simone

Simone, Spalletti, Allegri, Sarri, Conte, Ancellotti sono di I° fascia e non possiamo permetterceli, ma ci sono i vari Di Francesco, Giampaolo, De Zerbi, Guidolin sino a che ha allenato, ora è fermo da 4 anni, questi che ho nominato sono tutti di II° fascia con loro Mihajlovic, Gasperini, Pioli, Mazzarri, magari qualcuno me lo scordo, ma questi di II° fascia ce li possiamo permettere, magari si risparmia su altro, ma l’allenatore è determinate, se prendi uno dei primi 3 sono abituati a lavorare

Giambattista Lampis
2 mesi fa
Reply to  Granese

con i giovani, a farli crescere a posizionarli in campo, a dargli la fiducia di modo che una volta in campo abbiamo sicurezza, insomma Simone questo dovrebbe essere il nostro faro, invece tutti catenacciari, prima non prenderle, se poi ci va bene qualche contropiede si può anche vincere, ma alla fine con mister di questo livello il massimo è la salvezza, perché a fine anno ci va bene poche volte e molte ci va male, le salvezze all’ultima giornata è diventata una costante della nostra squadra.

Mauritius
2 mesi fa
Reply to  Simone

Simone..il problema è che tu non sei un esperto della “materia”..(ironico)…😉…😁😁😁

Asorosa
Asorosa
2 mesi fa
Reply to  Simone

Simone, non so se ti stessi riferendo a me… comunque ti rispondo anch’io.
…Ma che mi frega a me di Jurc e degli altri allenatori che citi!?!
Questo atteggiamento… far sempre similitudini al ribasso è tipico di chi è sempre stato abituato ad abbassare la testa… Io invece voglio, come promesso da Giulini, provare ad alzare l’asticella!!… e con uno che ha in curriculum più insuccessi che successi, difficile avvenga!! Accontentarsi sempre non stimola le ambizioni, viatico dei miglioramenti

Asorosa
Asorosa
2 mesi fa
Reply to  Asorosa

E giusto perla precisione, nn mi risulta che i mister che citi abbian causato retrocessioni… se non, forse, ad inizio carriera.
Non si parla di soli esoneri
Questa tiritera che voi “veri tifosi” del nulla, state sbandierando da inizio crisi, ha contribuito a prolungare l’agonia… e ma siamo sempre al 6°posto, e ma siamo al 7°, e ma siamo all’8°… e via discorrendo. Ora siamo all’11° a 7 punti dalle coppe… e a 7 punti dalla retrocessione(benchè con una gara in meno…ma bisogna farne punti)

Asorosa
Asorosa
2 mesi fa
Reply to  Asorosa

Per i prof del forum… “E giusto per la precisione”

Asorosa
Asorosa
2 mesi fa
Reply to  Asorosa

Poi, ovviamente, mi auguro che Zenga mi smentisca. L’unica cosa che ora mi preme è fare velocemente gli 8 punti che ci separano dalla salvezza.

Simone
Simone
2 mesi fa

Ah ah memoria cortissima…
Io ricordo bene che lo stadio quella famosa sesta giornata era vuoto e che si faceva il nome di Reja….
E che tutti e dico tutti volevano l’esonero di Allegri…
Non scherziamo….
Il pubblico cagliaritano dal palato fine,mi fa solo ridere….
Mi sa che l’unico allenatore che ha proposto calcio e’ tabarez

Giambattista Lampis
2 mesi fa
Reply to  Simone

Simone io le partite le vedo alla televisione, quando vedevo il Cagliari di Allegri, un mio amico conoscendo la mia fede Rossoblù, dopo le 5 giornate tutte sconfitte, mi disse ” quest’anno retrocedette”, io gli risposi che non pensavo di retrocedere perché la squadra giocava bene, mi guardò male non capiva, ma così è stato, ci siamo ripresi e le cose sono andate come sono andate, mi è piaciuto anche il Cagliari di Ballardini, quel girone di ritorno sfrontato, dove giocavamo al calcio.

efisio
efisio
2 mesi fa
Reply to  simone

Vedi Simone, che Zenga non brilli in simpatia è un dato di fatto, che piaccia o no, rimane sempre un fatto puramente soggettivo. Questo non vuol dire che si sta criticando l’operato di Zenga a prescindere. per il resto, nessuno di quel 90% sopracitato ha la pretesa di fare il presidente o il DS senza portafoglio, ma se permetti esprimere il proprio pensiero senza essere considerato da te “patetico” penso che si possa fare. O no? Sempre Casteddu

Simone
Simone
2 mesi fa
Reply to  efisio

No no non ai tratta di essere patetici….si tratta di essere sempre con quella puzza sotto il naso da fini cultori di calcio spettacolo,quando abbiamo mangiato e pestato m…a per 30 anni

Asorosa
Asorosa
2 mesi fa
Reply to  Simone

Simone… e quindi, per questo, dobbiamo continuare a mangiare e pestare m…a?
Il dopoCellino me lo aspettavo molto diverso. Speravo che lo fosse!… diverso. E invece stiamo continuando a galleggiare… senza specificare dove…
Il presidente ci aveva entusiasmati prospettandoci un centenario da ricordare… e infatti ce lo ricorderemo…

Simone
Simone
2 mesi fa
Reply to  Asorosa

Ricordo a tutti che siamo a -4 dal settimo posto e + 10 dalla zona retrocessione

Giambattista Lampis
2 mesi fa
Reply to  Simone

Simone siamo in caduta libera altro che -4 e + 10, ora arriva uno specialista, negli ultimi 2 anni 2 retrocessioni, ma soprattutto uno superato tatticamente, uno che vive a Dubai perché quello è il suo stile di vita, uno che ha smesso di aggiornarsi perché per farlo è fatica, bisogna fare un altro tipo di vita, speriamo che ce la mandi buona e senza vento.

Giambattista Lampis
2 mesi fa
Reply to  Asorosa

Asorosa, mi sorprendi sembra che mi copi il pensiero, anche io il dopo Cellino lo sognavo in un altro modo, quando si dice che al peggio non c’è mai fine, non dico che Giulini è peggio, non lo penso, ma le situazioni stanno diventando peggiori, vedo sempre più approssimazione e improvvisazione questo si, diciamo che Cellino era furbo malizioso, quando vedeva le mali parate, faceva pulizia, all’interno della società si è instaurata una dirigenza con poca competenza e gli errori sono tanti.

Asorosa
Asorosa
2 mesi fa
Reply to  Granese

Fratello Granese, il verbo copiare non compare sul mio vocabolario 😉
Diciamo che spesso viaggiamo sulla stessa lunghezza d’onda.
Ero entusiasta all’arrivo di Giulini! Anche perchè per me significava lasciarci alle spalle i metodi discutibili di Cellino… che lavorava più per se che per il Cagliari. Ma Giulini, sebbene gli riconosca attaccamento alla squadra, non ha portato miglioramenti significativi, frutto di inesperienza e dal fatto di circondarsi di uomini che non devono mai dire no…

vrangu
vrangu
2 mesi fa

Si poteva scegliere meglio ,l’offerta non manca.
Il motivo della scelta fatta da GIULINI mi sembra ovvia ,Zenga proviene dall’area Inter

Piero
Piero
2 mesi fa

Non vedo bene zenga come allenatore del nostro cagliari

Sandro
Sandro
2 mesi fa
Reply to  Piero

Hai ragione MA SAPESSI COME LA VEDEVO NERA SE RIMANEVA ORONZO MARAN CANA…
E COMUNQUE PIÙ BUIO DELLA MEZZANOTTE NON PUÒ DIVENTARE…
NON VEDO L ORA CHE LA SQUADRA SIA SALVA MATEMATICAMENTE. FORZA CASTEDDU

Barrosu
Barrosu
2 mesi fa

Zenga non mi è mai piaciuto ma, ad onor del vero nel dopo Zeman disse no al Cagliari solo perché era stato contattato dalla sua Inter. Nonostante non sia il mio idolo per il bene del Cagliari, mi auguro che dia una scossa ad un gruppo abituato ad un allenatore forse troppo per bene. Forza Cagliari

Mauritius
2 mesi fa

Dare un giudizio adesso è totalmente fuori luogo…ma tant’è, anche in Sardegna abbiamo imparato a parlare a vanvera come fanno gli italiani. I fatti diranno se la scelta è giusta o no….

Fogusabbruxidi
Fogusabbruxidi
2 mesi fa
Reply to  Mauritius

Io non parlo a vanvera, deu a Zenga non du pozzu biri, punto e basta, non salirò mai sul suo carro, ma spero che il suo carro per amore del Cagliari, sia vincente.
Detto questo, non parlo a vanvera, NON DU POZZU MANCU BIRI!!!

GP20
GP20
2 mesi fa
Reply to  Fogusabbruxidi

Comunque un giudizio tecnico o anche sulla possibilità che la sua personalità sia quella giusta o di ostaccolo, ha un senso, rispondere come se la domanda posta fosse “vi è simpatico?” Altrimenti hai risposto esattamente a vanvera.

Marco
Marco
2 mesi fa

Maran non è mai entrato appieno nel cuore dei tifosi, e comunque lui non ha mai fatto nulla farsi voler bene, evidenziando molta difficoltà nel gestire una squadra di ottimi giocatori, Zenga pagherà il rifiuto dopo l’esonero di Zeman, ma…mi fido del presidente Giulini augurandogli/ci che Zenga possa dare tante soddisfazioni a tutto l’ambiente d’altronde ha in mano una squadra da medio alta classifica. Forza Cagliari ❤️💙❤️💙❤️💙

Josto
Josto
2 mesi fa

Pensavo che Giulini, considerato il tempo impiegato per esonerare Maran, stesse vagliando la piazza alla ricerca di un allenatore degno di questo nome e soprattutto, migliore o almeno alla pari di Maran. Mi sbagliavo, evidentemente spera solo nella permanenza in A, cosa non scontata, considerato che ha scelto un allenatore che probabilmente avrebbe dovuto lasciare il calcio definitivamente quando ha appeso i guantoni. Spero di essere smentito dai fatti perché ho il Cagliari nel cuore, da sempre

GP20
GP20
2 mesi fa
Reply to  Josto

Tu non hai cuore,(se non bianconero) quindi il Cagliari vi pressa sul fegato!
Lasciatelo lavorare Zengone!

Giorgio
Giorgio
2 mesi fa

Scelta giustissima, bravissima persona, ma ormai la situazione gli era sfigita di mano, Zenga è l’uomo giusto, ci vuole una ventata di gioventù, e allo stesso tempo polso fermo, sono sicuro che ci darà tante soddisfazioni, poi criticare Giulini! Accidenti con quello che ha speso quest’anno

Gianni Demurtas
Gianni Demurtas
2 mesi fa

Maran doveva essere esonerato già dalla quarta sconfitta auguri a Zenga

Matteo68
Matteo68
2 mesi fa

Di Zenga mi piace che gioca per attaccare e non per difendersi come fa maran

Umberto
Umberto
2 mesi fa
Reply to  Matteo68

Si, un’altro Zeman.. chissà quanti goal.. prenderemo!..

Matteo68
Matteo68
2 mesi fa

Non giudico la scelta Dell allenatore, ma i tempi. Maran andava esonerato 2 mesi fa.

Domenico
Domenico
2 mesi fa

Scelta assolutamente sbagliata. Zenga nn ha vinto nulla ha allenato una marea di squadre di scarso livello…. piuttosto tenevo Canzi fino a giugno…ci si salva…e da luglio si rifonda…ma aime’ Giulini e soprattutto Carli hanno dimostrato di capirci poco…non ci vuole un pallone d’oro per capire che la difesa è da terza categoria ( con tutto il rispetto…..)…👎👎👎

Piero
Piero
2 mesi fa
Reply to  Domenico

Condivido

silvano
silvano
2 mesi fa

Sono tutti professionisti mercenari .. se trovano la chiave per far rendere l’organico che hanno a disposizione e riescono a tenere a bada e sotto controllo i caratteri dei vari componenti della rosa.. bene sono fenomeni ( fin che dura – vedi Maran) …. altrimenti via .. fuori dalle scatole .. come è sempre stato e sempre sarà .

silvano
silvano
2 mesi fa
Reply to  silvano

Comunque credo che Zenga nell’immediato possa far bene , darà la scossa che serve a tutto l’ambiente e qualche buon risultato arriverà . In il futuro ( se resta ).. per attuale il gioca propositivo che propone ci sarà bisogno di una difesa con più gamba . Alcuni degli interpreti attuali mi sembrano ormai giunti al capolinea .

Antonio
Antonio
2 mesi fa

Mi auguro che ci porti il più presto alla quota salvezza. Anche se non non ho fiducia in pui

Giuseppe Federico
Giuseppe Federico
2 mesi fa

Ritengo che una squadra svuotata dentro abbia bisogno di nuovi stimoli che occorre dare da chi fino a a quel momento non ha condiviso nulla con la stessa. Probabilmente Zenga che ha una visione offensiva rispetto a quella difensiva di Maran saprà dare l’imput giusto ai giocatori.

Nicop
Nicop
2 mesi fa

A me Zenga nn è mai piaciuto… uno sbruffone tale e quale a Conte ma con qualità tecnico/tattiche decisamente inferiori…xò come qnd Conte andò poi ad allenare la nazionale e imparai ad “apprezzarlo” x quello ke era, così spero possa succedere anke con Zenga..
Incrociamo le dita e speriamo ke tt vada bene e si possa nuovamente ammirare e tifare il nostro Casteddu visto nel filotto di partite indimenticabili del girone d’andata.. FORZA CASTEDDU!

Ugo Paoli
Ugo Paoli
2 mesi fa

Non è importante che un allenatore sia gentile,educato,signorile,dalle buone maniere,ma che sappia dare un gioco alla squadra,che sappia guidarla durante la gara,che sappia effettuare i cambi giusti al momento giusto,e che sappia infondere la ” garra”ai giocatori,che devono affrontare ogni gara con il coltello fra i denti:Zenga lo sa fare

Altro da Il muro del Tifoso