Resta in contatto

Il muro del Tifoso

Classifica in picchiata: le colpe sono tutte di Maran, o anche di giocatori e società?

Classifica in picchiata: le colpe sono tutte di Maran, o anche di giocatori e società?

Scrivete il vostro pensiero sulla difficile situazione rossoblù che vede il Cagliari non vincere da 11 partite e allontanarsi pesantemente dalla zona Europa

Due sconfitte in avvio poi una striscia di risultati importanti utili e consecutivi, che hanno portato a sognare l’Europa. Poi, dal dopo Cagliari-Sampdoria 4-3, tutto cambia. I rossoblù zoppicano pareggiando a Reggio Emilia all’ultimo istante con il Sassuolo, perdendo sempre a fine gara con la Lazio, successivamente con Udinese, Milan e Juventus, pareggiando con Brescia, Inter e Parma e quindi altri tre ko con Genoa, Napoli e ieri sera Roma.

SITUAZIONE DELICATA. Appare chiaro che il giocattolo si è rotto. Ormai le dichiarazioni di facciata, da “è un momento così” a “dobbiamo dare il massimo” appaiono sempre più flebili giornata dopo giornata. Spesso, quando le cose vanno in questo modo, a pagare è sempre l’allenatore. La posizione di Maran non sembra più solida, ma al momento appare difficile (viste le dichiarazioni di stima da parte del presidente Giulini) che venga esonerato. Le colpe, in questo caso a nostro avviso, sono ripartite in parti uguali con la stessa società e i giocatori. Siete d’accordo?

122 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
122 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
wengwire
wengwire
2 mesi fa

Le ragazze conoscono i ragazzi , trrascorrono una notte lumminosa in città , dopo di che tornano a casa insieme dove … Dipendde da te! Iscriviti per w­w­w­.­kk­iss­.­club

vittoria livesi
vittoria livesi
3 mesi fa

No..troppi infortuni..difesa sempre in sofferenza

Giancarlo
Giancarlo
3 mesi fa

La difesa andava rinforzata.anche gGiuliani ha le sue colpe.

Massimo
Massimo
3 mesi fa

Scusate ma come mai negli ultimi anni abbiamo sempre un casino di infortunati e gli altri no ?

romano
romano
3 mesi fa

Sconfitta bruciante contro la Roma.Partita allucinante sotto tutti i punto di vista.Non è il caso di cercare scusanti o colpevoli.C’è la necessità di assemblare il gioiello che si è improvvisamente rotto.Le decisioni della Società ( inerte da molte settimane e poco accorta nel muoversi nel mercato di gennaio ) non possono fermarsi al solo allenatore.C’è da rivedere tantissimo, senza oscurare quanto di buono era stato fatto all’inizio del campionato.Ricetta:Lavorare sodo con un capace Allenatore

Claudio C.
Claudio C.
3 mesi fa

Le colpe vanno divise in parti uguali tra Giulini, Carli e Maran.
Giulini perchè si è intestardito a confermare questo allenatore;
Carli perchè ha avallato le scelte, scellerate di Maran;
Maran perchè non ha saputo dare un giuoco alla squadra e si è affidato agli scarti del Chievo, sempre avallati dal Direttore Sportivo e confermati dal Presidente.
I giocatori che colpa ne hanno?
Hanno colpe per essere stati confermati?
O hanno colpe perchè non sanno cosa fare in campo!

Francesco
Francesco
3 mesi fa
Reply to  Claudio C.

Ma io ricordo 2 partite 1 con la fiorentina e l altra con il parma li si correva e si giocava uno per l altro adesso sono tutti fermi piantati per terra ieri l unico che correva cercando di dare una soluzione diversa dal lancio lungo di klavan era ionita che cercava di smarcarsi provando ad aiutare i compagni in possesso di palla, altri sono bloccati e questo che mi fa rabbia

Claudio C.
Claudio C.
3 mesi fa
Reply to  Francesco

Purtroppo sono a corto di fiato grazie alla preparazione estiva sicuramente improntata su una partenza sprint!
Sono cotti!
Se noti bene, l’anno scorso, di questi tempi eravamo nella medesima situazione!!
Quindi….

Fogusabbruxidi
Fogusabbruxidi
3 mesi fa
Reply to  Claudio C.

I giocatori vanno in campo, e se io allenatore ti dico che devi fare quel movimento e stare in quella posizione o salire con velocità, e tu non fai quel movimento, perdi continuamente la posizione sia in fase di possesso palla che non di possesso palla, non sali quando devi salire, oppure lo fai andando a due all’ora, allora c’è qualcosa che non va.
Lascio a te le conclusioni.
Le colpe vanno divise, ma i giocatori non sono e non devono essere immuni da colpe, facile remare contro.
Ciao.

Riki Brando
Riki Brando
3 mesi fa

Se la squadra non ha un suo gioco ma se lo fa imporre dall’avversario, se non ha personalità, non ha coraggio, non è capace di correggere gli errori, penso che la colpa maggiore sia dell’allenatore. Maran può essere un buon allenatore per una squadra che lotta per non retrocedere ma non è in grado di gestire dei giocatori che hanno più personalità di lui.

Francesco
Francesco
3 mesi fa
Reply to  Riki Brando

Io non sono un estimatore di maran,tempo fa avrei optato x deZerbi k attualmente sta facendo molta fatica ma a differenza li si CORRE.Detto questo aggiungo dicendo che il problema non è l allenatore,o meglio non solo,abbiamo 1difesa penosa abbiamo anche un attacco che non segna più ed ilcentrocampo non può far tutto da solo ed infatti non riesce ne ad aiutare la difesa ne tanto- aiuta l attacco,credo ognuno debba assumersi l proprie responsabilità,a fine stagione si faranno le dovute valutazioni

Riki Brando
Riki Brando
3 mesi fa
Reply to  Francesco

La difesa è sempre la stessa, tranne Ceppitelli, il centrocampo è sempre lo stesso e l’attacco pure. Semplicemente si è involuto il gioco. Come lo spiego? A parte gli aspetti psicologici che sono evidenti, le altre squadre hanno capito il gioco del Cagliari e hanno preso le contromisure. A questo punto Maran non è stato più in grado di trovare le alternative giuste ed è andato nel pallone non riuscendo neanche più a motivare i suoi. In questo caso studiare le partite col drone serve a poco.

nando
nando
3 mesi fa

64 anni di età di cui 54 passati a tifare Cagliari(i primi dieci ero troppo piccolo)mi permettono di dire che mai nella nostra storia calcistica abbiamo avuto un allenatore così scarso .neanche Robotti!. Non si comprende nulla di quello che fa e che dice .. se veramente amasse il Cagliari dovrebbe dare immediate dimissioni e insieme a lui dovrebbe andarsene anche il Direttore Sportivo ma ciò non avverrà mai perchè nella vita COMANDA il vil danaro.Altro che centenario! Attenti che si scende!!!

Claudio C.
Claudio C.
3 mesi fa
Reply to  nando

51 anni!!
Perfettamente d’accordo!
Tra lui e Ficcadenti non trovo differenze!
I peggiori allenatori mai visti a Cagliari!!

fabrizio
fabrizio
3 mesi fa
Reply to  Claudio C.

ficcadenti lo metto al terzo posto, maran al secondo, ma il peggiore di tutti rastelli, non credo ne esistan di peggiori, e come calciatore (se così si può chiamare) il peggiore in assoluto da quando è nato il cagliari, è pisacane, mai visto di peggio in vita mia manco in terza categoria.

Scoll
Scoll
3 mesi fa
Reply to  Claudio C.

Vi siete accordati Zeman che ci ha portati in B

Scoll
Scoll
3 mesi fa
Reply to  Scoll

Scordati

Giovanni Decortes
Giovanni Decortes
2 mesi fa
Reply to  nando

38 anni….io ricordo un certo Antonio Sala e un Renzo Ulivieri nel 1999-2000

Tifoso e basta
Tifoso e basta
3 mesi fa

Dove siete finiti estimatori di Maran siete spariti?? Siete ancora convinti del 6 posto?? Bene faccio un paio di considerazioni, abbiamo una difesa da serie C tranne i 2 portieri, centrocampo e attacco tranne paloschi(ma nn era meglio cerri?) più che buoni, Pisacane, klavan ma da dove vengono, è poi pellegrini aiuto under lo ha asfaltato, se la Roma che tutto questo squadrone nn è avesse segnato 8 gol nn avrebbe fiatato nessuno se nn ci fosse stato Olsen erano guai.Ad in certo punto naingollan a

Tifoso e basta
Tifoso e basta
3 mesi fa
Reply to  Tifoso e basta

mandato a quel paese i suoi compagni perché pur essendo smarcato nn gli passavano il pallone, povero naingollan ma chi te lo ha fatto fare ad incasinarti la vita è venire a Cagliari per lottare per la salvezza, mentre ti ed altri 4 o 5 meritate ben altri palcoscenici. 🙄🙄🙄🙄🙄🙄

Marcello
Marcello
3 mesi fa

A mio avviso non si può continuare a dare la colpa a Maran. La squadra sta cercando di uscire da questa situazione ma non riesce più a finalizzare sotto porta. Questi errori non sono ammessi. Si pagano molto cari. Ieri se ne sono avute parecchie dimostrazioni. I giocatori non sono più concreti come nella prima parte del campionato.

Alessandro
Alessandro
3 mesi fa
Reply to  Marcello

Ma se ne fai 3 e ne prendi 4 il problema mi sembra sia più difensivo che di attacco. Non si può certo pretendere di fare sempre 5 gol a partita.

silvano
silvano
3 mesi fa
Reply to  Marcello

Ma scusa .. 3 goal fatti e non riesce a concretizzare ?? Se ogni volta che ” concretizzi ” la difesa puntualmente fa la cappella e prendi goal .. cosa devi fare per vincere ? segnare 10 reti ? hai voglia a buttarla dentro se poi dietro hai un colabrodo ……

Marcello
Marcello
3 mesi fa
Reply to  silvano

Scusate avete entrambi ragione. Forse non mi sono spiegato bene. Intendevo dire che l’attacco riesce comunque a fare qualcosa anche con difficoltà. È chiaro che la difesa fa acqua da tutte le parti
Non si possono prendere reti in quel modo.

Emiliano
Emiliano
3 mesi fa

Maran non ha colpe di essere un pessimo allenatore e un incapace motivatore/comunicatore..è fatto cosi. Tutte le colpe le ha Giulini è lui che da tempo avrebbe dovuto esonerarlo è grazie a lui e alla sua inadeguatezza al prendere decisioni se l’anno del centenario si ricorderà come una pena.

nemo
nemo
3 mesi fa

..calma calma…anche l’anno prossimo giocheremo in serie A. La partita con la Roma come impegno ci sta, segnare 3 reti non è da tutti, la difesa una gruviera 2 reti regalate. concordo col fatto che in attacco occorre maggior peso. Non ho capito la posizione di Nainggolan diversa dai tempi d’oro… Pellegrini, visto che si tratta di un prestito, ha giocato solo per se stesso e non per la squadra…Olsen non può fare i miracoli..! Rog gioca si impegna allo sfinimento….stop.

Ubaldo
Ubaldo
3 mesi fa

Le colpe vanno date soprattutto a chi scende in campo a prescindere ma purtroppo non si possono cambiare ora la maggior parte dei giocatori quindi per dare una scossa purtroppo vale la regola del cambio tecnico in quanto si vede che non e seguito più dallo spogliatoio

Gió1
Gió1
3 mesi fa

Ma un bel fulmine a ciel sereno che sia stato esonerato no?……attendiamo con fiducia

Elehcim
Elehcim
3 mesi fa
Reply to  Gió1

Mettiti l’anima in pace perchè non avverrà.

Tore Trattore
Tore Trattore
3 mesi fa
Reply to  Elehcim

Ne sei sicuro?
XD

Gió1
Gió1
3 mesi fa
Reply to  Elehcim

Prova tu a metterti l’anima in pace……..the end

Sergio
Sergio
3 mesi fa

Non è semplice prendersela con maran….è normale.
Non ci sta capendo niente e non riesce a venirne a capo. Ne gioco ne volontà. Ne prenda atto la società. Lui non lo farà mai visto il suo ingaggio pluriennale

Ciab
Ciab
3 mesi fa

E’ chiaro che le colpe siano di tutti. Però secondo me è l’allenatore in questi casi che deve trovare le giuste contromisure ( con cambi tattici, di giocatori, di preparazione, di motivazioni ) per far recuperare alla squadra certezze e convinzioni.

Uccn
Uccn
3 mesi fa

Ma è mai possibile che questo allenatore non si renda conto che la catena di sinistra è debole?
Quando Rog viene messo in mezzo Pellegrini e Klavan vanno in crisi, le marcature preventive nel Cagliari no vengono fatte, perché Pellegrini non è un terzino , e Klavan non è a più per fare il centrale, é scoppiau, altrimenti Klopp non lo faceva andar via tanto facilmente…

Giampaolo
Giampaolo
3 mesi fa

Beh chiaro che le colpe non siano tutte di maran….basti pensare al disastroso mercato di gennaio nella quale era chiaro a tutti che servissero difensori,ma non per carli e giulini….ottusità allo stato puro….certo che poi maran ci mette del suo come e successo ieri facendo le sostituzioni con colpevole ritardo ( come sempre)

Carlo
Carlo
3 mesi fa
Reply to  Giampaolo

a me sembra che il mercato di gennaio sia stato Avvallato da maran .

silvano
silvano
3 mesi fa

Quando sapevano di non essere dei fenomeni correvano, giocavano bene e arrivavano i risultati . Poi si sono convinti di essere fenomeni ( Maran e dirigeza compresi ) hanno preso sotto gamba la situazione e adesso siamo a questo punto . Praticamente hanno buttato nel cesso una stagione che , se si fossero presi i giusti accorgimenti per tempo, avrebbe potuto essere memorabile . Peccato ! Ovviamente pagherà solo Maran .. ma la responsabilità è di tutti in egual misura.

silvano
silvano
3 mesi fa
Reply to  silvano

Maran ha dimostrato tutti i suoi limiti .. appena è salito un pò in alto ha sofferto di vertigini e ha perso il contatto con la realtà. Evidentemente è un mister da salvezza e non di più . Sostituirlo adesso non servirebbe a molto .. ma per l’anno prossimo bisognerà pensarci seriamente . (e sostituire anche buona parte della difesa .. ovviamente )

Carlo
Carlo
3 mesi fa

penso che più si prende tempo è più la situazione precipiterà !

Federico
Federico
3 mesi fa

Di tutti! Dei giocatori perché non rendono, della società che si riconferma cieca nel proseguire su questa strada e di maran che ha dimostrato una volta di più di essere un incompetente! 20 anni di galera a chi gli ha conferito il patentino da allenatore 😡😡😡

Fangigi
Fangigi
3 mesi fa

D’accordo con Alberto e Pinuccio.. il Cagliari incassa quasi 50 milioni di diritti TV all’anno, quest’anno si sono venduti Barella, Han, Romagna, Farias.. ancora a dire che Giulini ci ha messo i soldi, ma stiamo scherzando? Il Cagliari e’ dei tifosi, senza tifosi non si va da nessuna parte, sono l’anima di ogni squadra..

Fangigi
Fangigi
3 mesi fa

Il calcio oggi piu’ di prima e’ organizzazione, tenuta fisica e psicologica, motivazioni. Tutte componenti a cui deve sovrintendere il mister. I giocatori vagano per il campo senza sapere cosa fare, corrono a 5 all’ora. Il signor Maran e’ il responsabile numero 1, direi 70/80% diresponsabilita’, il restante di Giulini.

Nico
Nico
3 mesi fa

Pellegrini è tutto meno che un difensore e Klavan sta diventando imbarazzante. Siamo in picchiata da Lecce (non dalla Lazio), dopo aver fatto fare la partita della vita a Farias. Serviva un difensore centrale a Gennaio. Hanno voluto risparmiare e ora perdiamo le partite dopo aver fatto 3 goals. Non riusciamo a gestire un vantaggio per più di un minuto e rivitalizziamo giocatori scoppiati. Simeone è stato titolare inamovibile: sopravalutato come pochi, ha sprecato l’impossibile.

Forza Casteddu❤💙
Forza Casteddu❤💙
3 mesi fa

Responsabilità:
Maran 50
Giocatori 30
Presidente Società Direttore Sportivo 20
A questo punto però se non viene esonerato Maran le responsabilità maggiori sono del Presidente e della Società………
Anche ieri si vedeva benissimo che non “avevano voglia di giocare”
percui non spreco piu’ il mio prezioso tempo ,pur avendo l’abbonamento, ad assistere nuovamente a spettacoli indegni e indecorosi……

Mandroni United
3 mesi fa

Le colpe sono principalmente della società: ha fatto 30 e non ha voluto fare 31. Ricordo ancora la somma saccenza e presunzione di Carli quando, intervistato durante il calciomercato invernale, ha detto che la difesa stava bene così. Maran non mi è mai piaciuto, però c’è da dire che quando ci ritroviamo in vantaggio, magari con un po’ di fortuna, e ci ribaltano il risultato grazie a due cappellate individuali, è difficile dare tutte le colpe al tecnico.

rino
rino
3 mesi fa

basta Maran! non se ne può più….

Aldo
Aldo
3 mesi fa

Di Francesco subito!

KRLS
KRLS
3 mesi fa

Basta con le interviste preconfezionate, qualche giornalista gli può fare delle domande? La colpa è soprattutto dell’allenatore ed i suoi clivensi, della società che non l’ha ancora esonerato. La salvezza è ancora lontana

KRLS
KRLS
3 mesi fa

Basta con le interviste preconfezionate, qualche giornalista gli può fare delle domande? La è soprattutto dell’allenatore ed i suoi clivensi, della società che non l’ha ancora esonerato. La salvezza è ancora lontana,

Roby
Roby
3 mesi fa

La verità sulle cause di questa situazione le conosce soltanto la società; con Maran si sta facendo lo stesso errore commesso con Rastelli; le sue caratteristiche di allenatore sono ben conosciute e non si può pretendere che all’improvviso diventi un grande; secondo me andava sostituito alla fine dello scorso campionato in cui quasi mai si era intravisto un gioco di squadra

Alberto Antonini
Alberto Antonini
3 mesi fa

La colpa è mia che credevo che questi disertori della vanga potessero regalarci un bel campionato, ora che invece mostrano il loro reale spessore professionale che gli vuoi dire? Peggio per me, dovrebbero levarsi la nostra amata maglia e andare a fanqu.

Bosa
Bosa
3 mesi fa

La presidente ci sono 12 partite da giocare rescinda contratto a maran prenda di francesco x 3 stagioni e vediamo un cagliari diverso anche d umore morale e mentale ecc…….. Facciamo un plauso a joao x le reti fatte e il neo acquisto pereiro grande giocatore .uruguaiano .forza cagliari sempre .maran rescundi contratto xil bene della squadra m

Santos
Santos
3 mesi fa

Se giulini non si assume la responsabilità di cacciare Maran è meglio organizzare uno sciopero, niente stadio finché ci sta Oronzo!

Santos
Santos
3 mesi fa

La società ha la colpa di aver preso Maran, un allenatore mediocre che ha avuto la fortuna in carriera di arrivare dopo l’ottimo lavoro di Zenga a Catania! E quindi ha beneficiato del lavoro del&’ex interista!

Tonyrossoblu
Tonyrossoblu
3 mesi fa

Responsabilità società: 50%
Responsabilità Maran: 30%
Responsabilità giocatori: 20%
Un’altra stagione buttata nel cesso. Non si è costruito nulla, nessun giovane del vivaio lanciato, un allenatore fatto apposta per vivacchiare, un sacco di giocatori che andranno via tra prestito e cessioni, insomma si dovrà ricominciare da zero. Con una gestione del genere non si va da nessuna parte, anzi a furia di gestire sempre al ribasso, prima o poi si retrocede di nuovo

Marco
Marco
3 mesi fa

Credo che quest’anno a differenza degli anni scorsi siamo infuriati perché ci rendiamo conto che con questi giocatori, a parte dei buchi che ci sono, si poteva fare meglio, ma tanto meglio. Ora ostinarsi a non dare discontinuità ci mette in pericolo e alla fine nuoce anche a Maran. Invece se maran va a un’altra squadra magari il prossimo anno chiede di comprare Paloschi, birsa, cacciatore, ionita…

Marco
Marco
3 mesi fa

Ma come si fa a tenere pereiro in panchina e in campo ionita? Come si fa a fare entrare nel secondo tempo pellegrini? Come si fa a fare giocare Paloschi? E perché? Mattiello e walukievich non son meglio di cacciatore e klavan? E ancora possibile che non ci sia uno schema per partire dalla nostra area? E ancora, con Olsen così in forma perché accelerare il rientro di cragno?

Alessio Basciu
Alessio Basciu
3 mesi fa

Ormai la frittata è stata fatta a Gennaio non rinforzando la difesa. Adesso per cercare di non retrocedere bisogna dare la scossa all’ambiente. Via Maran,Carli e Passetti. Un allenatore traghettatore per il momento ( Ballardini o Prandelli ) e l’anno prossimo rifondazione totale. Largo ai giovani con un tecnico giovane tipo Pippo Inzaghi, Liverani o Di Francesco.E noi tifosi anche nel male abbiamo il dovere di tifare e sostenere la squadra. TECNICI E GIOCATORI VANNO E VENGONO MA IL CAGLIARI NO!

Kik
Kik
3 mesi fa

Per me pellegrini non è un difensore,lo vedo bene come mezz’ala o trequartista,credo che sia necessario essere più coperti in difesa,dentro pereiro,Paloschi al massimo secondo tempo… giusto aver messo Olsen..

Aldo
Aldo
3 mesi fa
Reply to  Kik

Pellegrini e un ottimo esterno di centrocampo x il 3 5 2. Ma non chiedetegli di difendere.

Pinuccio
Pinuccio
3 mesi fa

la società tirerà a campare sino alla fine del campionato, poi avrà la scusa per vendere Pedro al miglior offerente

andre
andre
3 mesi fa

Quest’anno ci credevo, dopo tante delusioni.. Ninja,Nandez,Simeone,Rog,Pereiro, Joao al top… occasione persa e chissà quando la prossima…

Sergio
Sergio
3 mesi fa

Rassegnato

Sandro
Sandro
3 mesi fa

Che TRISTEZZA DOVER INDIVIDUARE LE COLPE DEL MISFATTO…TEMPO PERSO…SONO I VERTICI SOCIETARI CHE DOVREBBERO INDIRIZZARE LA GIUSTA VIA…NON NOI…NOI SIAMO SPETTATORI E STIAMO ASSISTENDO A UN PESSIMO SPETTACOLO CHE DURA DA OLTRE TRE MESI.

Digo
Digo
3 mesi fa

Il cagliari è una buona squadra. I giocatori sono gli stessi del girone d’andata.Purtroppo il suo allenatore e o giocatori di riflesso hanno paura. Lo si vede dalle scelte: klavan e pellegrini sono in difficoltà e i cambi ci sono. Ci ostiniamo a giocare con una punta, pur avendo giocatori importanti in panchina, e non creiamo. Le squadre di alta classifica mettono in campo anche 4 punte e noi invece non mettiamo in campo tutto il potenziale che abbiamo. Occorre un cambiamento di mentalità.

Paolo 68
Paolo 68
3 mesi fa

Due sono le cose a livello dirigenziale. O sono degli incompetenti clamorosi o sanno benissimo cosa stanno facendo e ci stanno mentendo… Andare in Europa comporterebbe il dover riscattare molti giocatori in prestito e investire per adeguare difesa e attacco

Aldo
Aldo
3 mesi fa
Reply to  Paolo 68

E fare lo stadio nuovo……

Giangi61
Giangi61
3 mesi fa

Poi ci sono delle Attenuanti. Per Giulini che ci mette i Soldi pur non essendo affatto esperto di Allenatori DS e Calciatori. Passetti indecifrabile, gli altri 2, invece hanno Aggravanti in quanto Carli esperto di Retrocessioni Assurde (vedi Empoli a favore del Crotone) e Maran per il quale abbiamo già esternato anche Troppo!

Pinuccio
Pinuccio
3 mesi fa
Reply to  Giangi61

tutti a dire che Giulini ci mette i soldi, ma lo volete capire o no che i soldi non sono suoi! arrivano dai diritti tv, sponsor, abbonamenti e vendita dei calciatori come Barella che ha fruttato da solo oltre 40 milioni. ma perché parlate a vanvera

Alberto Antonini
Alberto Antonini
3 mesi fa
Reply to  Pinuccio

Molti tifosi non si rendono conto che i soldi li mettono SOLO i tifosi, tutti gli altri nel calcio ci mangiano e basta, e pure bene!

Pinuccio
Pinuccio
3 mesi fa

bravo , è proprio così

Giangi61
Giangi61
3 mesi fa
Reply to  Pinuccio

Suoi o meno comunque almeno sembra capace di gestirli….

mario
mario
3 mesi fa

Il nostro presidente è innamorato di Maran che ci sta facendo colare a picco. Evidentemente questo al sig Giulini non interessa. Soluzione possibile! disertare lo stadio e basta. Non è vero ciò che dice Giulini, che ha bisogno del supporto del pubblico. Proprio questo non gli è mai mancato. Niente stadio e vediamo come reagisce la società a mandare in campo la squadra come si giocasse a porte chiuse

Vrangu
Vrangu
3 mesi fa

Sono da suddividere in parti uguali
con supremazia , però , nell’ area tecnica.
Non mi sembra importante cercare un colpevole ,ma trovare una soluzione
e la prima che mi sembra più logica
(per tutti tranne che per Giulini) è esonerare Maran ,ormai ha perso ogni credibilità ,i giocatori non lo seguono più.
Siamo in caduta libera ,e lo spettro della serie B si fa sempre più concreto.
Un vero peccato ,in poco tempo siamo caduti dalle stelle alle stalle

Umberto
Umberto
3 mesi fa
Reply to  Vrangu

Sono diversi i motivi.. la squadra non corre più.. Maran è scarsuccio e abbastanza incompetente sia nelle scelte dei giocatori acquistati sia nei moduli molto statici.. i giocatori adesso sono intimoriti, soprattutto in difesa..

fedez
fedez
3 mesi fa

via Klavan, Simeone, Ionita, Faragò, Cacciatore, Birsa, Paloschi, Cerri,
Pisacane solo in panchina. e portiamo giocatori veri.

andre
andre
3 mesi fa
Reply to  fedez

simeone no…

Fedex
Fedex
3 mesi fa
Reply to  andre

ma simeone é inutile che fa i falli ai difensori, non è abbastanza veloce per fare l’ala o l’attaccante laterale e non ha abbastanza fisicp per fare il centravanti centrale e la tecnica per appoggiare la punta

Fedex
Fedex
3 mesi fa
Reply to  andre

Come ionita non è ne carne e ne pesce

Vrangu
Vrangu
3 mesi fa
Reply to  fedez

Mandiamo via i giocatori e ci teniamo Maran

Giangi61
Giangi61
3 mesi fa
Reply to  Vrangu

Ha ha ha ha ha….

Umberto
Umberto
3 mesi fa
Reply to  Vrangu

Sempre con maraner però.. cric e croc!..🤣🤣

Fedex
Fedex
3 mesi fa
Reply to  Vrangu

haaaa puntiamo tutto su paloschi come abbiamo fatto con thereau ed il prossimo anno pellissier e sorrentino

Pinuccio
Pinuccio
3 mesi fa
Reply to  fedez

via anche pellegrini

Altro da Il muro del Tifoso