cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Maran: “Penalizzati nel recupero. Potevamo fare il 3-1 con Nandez e abbiamo preso il 2-2″

Mastica amaro in sala stampa il tecnico del Cagliari dopo il 2-2 rimediato nel recupero contro il Parma, in una gara che i suoi sembravano avere in pugno

LE PAROLE DI MARAN. “Un pareggio che brucia tanto e che verrà analizzato con i ragazzi. Abbiamo tirato tanto, sbagliato un rigore, presi due legni. Abbiamo incassato il 2-2 un attimo dopo aver sbagliato il 3-1 con Nandez. Anche quando abbiamo subito qualcosa, il Cagliari ha fatto la partita. Dovevamo essere assolutamente attenti in difesa. Punteremo a lavorare parecchio in settimana, per migliorare e non poco questo frangente. Sul mancato arrivo del centrale difensivo deve rispondere il direttore sportivo. Io alleno la squadra e devo porre rimedio su certi aspetti. Oggi abbiamo creato 11 occasioni contro 5, abbiamo avuto superiorità nel possesso. Per gli altri sembra più facile segnare contro di noi. Questo non va bene. Oggi abbiamo sbagliato più del solito. Si doveva salire meglio e fare male all’avversario per chiudere la partita. La vittoria, per me meritata, sarebbe servita soprattutto a livello mentale”.

“Non parlo mai di sfortuna ma di numeri. Abbiamo preso dei gol che non meritavamo. In questo momento dobbiamo analizzare questo. Stiamo giocando bene ma non basta, anche se sono convinto che alla fine pagherà. Tre gol di testa incassati, tra Brescia, Inter e stasera sono troppi. Non siamo mai stati schiacciati. Nel finale Pisacane aveva un problema, mi ha detto che non sarebbe uscito. Il cambio con Walukiewicz non è stato fatto per regalare 50 secondi in più ed invece abbiamo subito il beffardo 2-2. Pereiro? Non l’ho ancora visto all’opera, ha bisogno di allenarsi con noi e nelle intenzioni iniziali avrei voluto farlo esordire. Poi anche per le condizioni di Pisacane ho temporeggiato. Però sono sicuro che ci darà una grossa mano. Viene da un campionato diverso, mentre Paloschi era pronto. Lo conosco bene. João Pedro? Tanto lavoro da parte sua per i risultati che sta raccogliendo, i movimenti di squadra lo stanno agevolando. Poi il gol dà fiducia, è indubbio. Anche a livello dinamico dà sempre il massimo“.

CASTRO E CERRI. Due parole su Alberto Cerri e Lucas Castro, passati alla Spal nei giorni scorsi: “Hanno colto quest’occasione per cambiare squadra: nel calcio ci sta. Sono ragazzi che mi hanno sempre dato impegno e disponibilità, auguro ad entrambi il meglio“.

Subscribe
Notificami
guest

121 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Sfida difficile per entrambe le compagini: la situazione...
La squadra di Ranieri si ritroverà questa mattina al Crai Sport Center di Assemini per...
Il tecnico rossoblù risponderà su quelli che saranno i temi della gara in programma venerdì...

Dal Network

Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...
Il difensore si è accasciato a terra, dopo aver sentito un dolore al petto: l'ivoriano...

Altre notizie

Calcio Casteddu