Resta in contatto

Rubriche

Meteore rossoblù – Josè Vitor Moreira Semedo

Torna la nostra rubrica su chi ha vestito la maglia rossoblù, ma a cui la fortuna ha ben presto voltato le spalle. Oggi è il turno di un difensore portoghese

Stagione 2006-2007: Massimo Cellino ingaggia come allenatore Marco Giampaolo. Il tecnico di Bellinzona, dopo la bella stagione nell’Ascoli è ambito da mezza serie A, ma è il patron rossoblù a spuntarla.

In quel particolare periodo lo stesso Cellino guardava con interesse al Portogallo in cerca di talenti cosiddetti low cost da portare in Sardegna. Individua in Josè Vitor Moreira Semedo un terzino destro adatto al 4-4-2 del suo nuovo allenatore.

Già dal ritiro precampionato Semedo si distingue per rudezza ed aggressività, forse pure troppa. “Trattore“, così qualche maligno lo etichettò dopo breve tempo.

Solo tre le presenze racimolate. Emblematica fu proprio l’ultima partita di campionato ad Ascoli: parte titolare e riesce, nonostante la poca utilità del risultato della gara, a farsi espellere per una serie di interventi duri sugli avversari.

Conferma? Neanche per sogno! Cellino lo spedisce di corsa in Inghilterra, precisamente al Charlton dove nel 2011 viene addirittura acclamato dai tifosi come miglior giocatore dell’anno.

Dopo altri sei anni allo Sheffield Wednesday, torna nella sua terra per giocare con il Vitoria Setúbal.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Io no

Concacasu
Concacasu
9 mesi fa

Chi è Giampaolo quello che dopo il Cagliari è andato ad allenare Sampdoria Milan dove ha alzato miriadi di trofei????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

No

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Tzu, chi è?

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Gigi Riva

Ultimo commento: "I miei amici mi dicevano che Gigi Riva viveva proprio lì in una stradine dove giocavamo a pallone per ore e ore tra le macchine parcheggiate ai lati...."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Faccia d' angelo ma cattivo e determinato, ricordo le sue prepotenti escursioni in avanti spesso riuscendo a segnare dei gol davvero belli. Dei tre..."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Grande giocatore"

Carmine Longo

Ultimo commento: "R.I.P."

Giampietro Piovani

Ultimo commento: "Concordo"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche