Resta in contatto

News

Lega Calcio ancora senza presidente: Cicala commissario ad Acta

Fumata nera dopo le dimissioni avvenute una settimana fa da parte di Miccichè. Niente quorum raggiunto nelle due votazioni odierne. Ora serve un confronto

Fumata nera in Lega Calcio sulla proclamazione del nuovo presidente. A circa una settimana dalle dimissioni di Gaetano Miccichè, l’assemblea convocata per questa mattina, con l’intento di trovare il nuovo numero uno della Lega, ha prodotto un nulla di fatto. Come riporta calciomercato.com ci sono state Idee contrastanti e alcune spaccature che portano da domani ad a avere in Mario Cicala, il commissario ad acta”.

VOTAZIONI. Non sono bastate le due distinte votazioni, in cui non è stato raggiunto il quorum di 14 voti. Prima sono state espresse 11 schede nulle, quindi 13. Nella prima, oltre a undici schede nulle e quattro bianche, ha ricevuto due voti Paolo Dal Pino (manager nel settore Telco), mentre un voto a testa è andato a Joe Barone (dg della Fiorentina), a Roberto Maroni (ex presidente della Regione Lombardia) e all’uscente Gaetano Miccichè. Nella seconda votazione, invece, sono state tredici le schede nulle e due le schede bianche, con cinque voti per Miccichè.

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Granese
Ospite
Granese

C’è la volontà dei presidenti delle società di eleggere un presidente della lega calcio forte, di modo da avere una federazione autorevole? appare evidente di no! in quel caso avvierebbe controlli e prederebbe eventuali provvedimenti, la federazione invece deve essere un organo in mano alle società stesse, che cosi continuano a fare tutte quelle magagne per mandare aventi il baraccone, alla fine metteranno l’ennesima banderuola che vi piegherà agli interessi delle società stesse.

Advertisement

Gigi Riva

Ultimo commento: "Solo una parola.UNICO.ha scelto la parola data anziché i milioni.GIGI UNO DI NOI. IL SARDO DI LEGGIUNO"

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "E non è il solo pacco in quegli anni, se penso che il Treviso ci aveva proposto un certo Luca Toni e invece Bellotto pretese Beghetto"

Pierluigi Cera

Ultimo commento: "Cera era un grandissimo mediano di spinta,e con questo ruolo ha sempre giocato fino all'infortunio di Tomasini(libero). Scopigno fu costretto per..."

Comunardo Niccolai

Ultimo commento: "a Mexico 70 giocò solo la prima partita contro la Svezia e poi fu relegato in panchina e il suo posto fu preso da Rosato"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "E’ stato certamente un grande giocatore, un riferimento per tutti i suoi compagni ! Un grande professionista fuori e dentro il campo . ..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News