Resta in contatto

News

Gds: Giulini 2: “Nández destinato a diventare un top player”

Il presidente del Cagliari si è soffermato a parlare della nuova stella rossoblù: “L’uruguaiano giocherà in Premier League”

Tommaso Giulini, intercettato da La Gazzetta dello Sport, ha parlato del momento magico del suo Cagliari.

SOTTO CON NANDEZ E ROG.È stato l’acquisto più faticoso da concludere. La trattativa col Boca è stata lunga. Ma Nandez diventerà un top player. È destinato alla Premier, è perfetto per quel campionato, ma prima deve crescere con noi. Rog era stato un grande investimento, ma non era sbocciato, normale per un grande club provare a rientrare. Noi abbiamo colto l’occasione perché è fortissimo e ringrazio il mio d.s. Carli per l’intuizione“.

CAGLIARI PIAZZA AMBITA.Un percorso iniziato già da un po’ con gli arrivi di Alves, Borriello, Srna. Oggi la società viene percepita come solida, seria, affidabile. E anche dal continente molti vogliono mandare i propri ragazzi nelle nostre giovanili, un motivo per noi di grande orgoglio“.

OLSEN? TOP.Nella sfortuna abbiamo avuto l’opportunità che il mercato fosse ancora aperto. Io da ragazzo giocavo in porta, sui portieri sono fissato. Olsen lo conoscevo, è un giocatore di livello internazionale. Era andato bene anche nel girone di andata lo scorso anno a Roma, però doveva sostituire un mostro come Alisson oggi tra i primi tre al mondo e al primo errore hanno cominciato a crocifiggerlo. Ma Robin è un grande portiere. Ha capito subito che qui avrebbe avuto una grande occasione di riscatto”.

CHOLITO OK.Stavamo trattando lui e Defrel, quando si è infortunato Pavoletti abbiamo puntato per caratteristiche su Simeone. Aveva già una trattativa avanzata con la Samp, bravo Carli a partire di corsa per andare a convincerlo”.

ASPETTO PAVOLETTI.Lo aspettiamo a braccia aperte e per quel giorno intanto speriamo di aver rilanciato anche Cerri. Non è in un momento facile, ma deve scrollarsi di dosso le sensazioni negative. Abbiamo creduto in lui, pagandolo molto (9 milioni, ndr), deve dimostrare il suo valore, anche perché Gagliano, il bomber della Primavera comincia a soffiargli sul collo. Ma lo dico per stimolare entrambi“.

 

26 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
26 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News