Resta in contatto

News

Qualificazioni Euro 2020. L’Italia non si ferma più: 5-0 al Liechtenstein. Ottava vittoria di fila della gestione Mancini

Con la qualificazione in tasca spazio a chi ha giocato poco in Nazionale. Ottimo Sirigu con le parate e gol di Bernardeschi, Belotti, Romagnoli e El Shaarawy

LIECHTENSTEIN (4-1-4-1): Buchel, Rechsteiner, Hofer, Kaufmann, Goppel; Buchel; Yildiz (38’ st Wolfinger), Polverino (11’ st Frick N.), Hasler, Salanovic; Gubser (18’ st Frick Y). A disp.: Lo Russo, Maier, Eberle, Frommelt, Meier, Brandle, Sehian, Kardesoglu., Sele. All.: Koldivsson

ITALIA (4-3-3): Sirigu; Biraghi (42’ st Bonucci), Mancini Romagnoli, Di Lorenzo, Verratti, Cristante, Zaniolo (18’ st, El Sharaawy), Bernardeschi (28’ st Tonali), Belotti, Grifo.A disp.: Donnarumma, Gollini, Izzo, Acerbi, Bonucci, Spinazzola, Bonucci, Barella, Immobile, Insigne. All.: Mancini

ARBITRO: Tremanis (LET)

RETI: 2’ Bernardeschi. 26’ st e 47’ st Belotti, 32’ st Romagnoli, 37’ st El Shaarawy

AMMONITI: Tonali

Italia forza 5 in Liechtenstein. A Vaduz Mancini fa scendere in campo una formazione con tante seconde linee, che ottiene un netto 5-0 nell’ottavo match valido per il Gruppo J. Sfida subito in discesa. Infatti, dopo appena 1’42” di gioco azzurri in vantaggio: Biraghi imbecca Zaniolo che attacca la porta e scarica all’indietro per Bernardeschi, il quale sigla da centro area. Gara comunque piacevole, nonostante la forte pioggia che si è abbattuta sul terreno di gioco per diverso tempo. Infatti, sia prima che dopo lo 0-1 la squadra di casa si era fatta pericolosa davanti alla porta difesa da Sirigu, prima con Salanovic, quindi sulla respinta fondamentale su Grubser,

Al 5’ Salanovic impegna ancora il portiere sardo. Col passare dei minuti il ritmo si abbassa. 27’: cadono in area avversaria prima Verratti quindi Bernardeschi (al termine di una bella azione) ma l’arbitro lettone Tremanis fa proseguire non ravvisando nulla di irregolare. Il Liechtenstein, che dopo le due occasioni iniziali, era sparito dalla contesa, si fa vedere con un lampo di Salanovic al 41’, con un gran tiro da circa 25 metri, che, Sirigu devia in angolo. Leggerezza del portiere del Torino davanti a Yildiz, prima dell’intervallo.

BELOTTI E ROMAGNOLI CHIUDONO I GIOCHI. Al 6’ della ripresa l’attaccante del Torino impegna severamente Buchel. Italia ad un passo dal 2-0 al 14’: angolo di Bernardeschi e colpo di testa di Cristante, che trova Yildiz a respinge sulla linea un attimo prima che il pallone si insaccasse. Strepitosa parata di Sirigu al 19’ sul velenoso destro a giro, da parte di Salanovic. Al 26’ il raddoppio: corner dalla sinistra e gran stacco di Belotti,  con palla in rete. Due minuti dopo esordio assoluto di Tonali, classe 2000.  32’: ottima palla di El Shaarawy per Romagnoli, che di testa segna il 3-0. Al 37’ festeggia anche l’ex Milan e Roma, oggi in Cina. Prima della fine (47’) arriva la doppietta di Belotti, per il definitivo 5-0. Italia dunque a punteggio pieno, con Mancini che eguaglia Pozzo (1938) per numero di vittorie consecutive ottenute.

 

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News