Resta in contatto

News

I sudamericani del Cagliari su Dazn: “In Sardegna come a casa”

In un bel reportage dell’emittente sportiva, le parole dei giocatori rossoblù provenienti dal Sud America. Che esaltano l’ambiente familiare trovato in terra sarda

Una chiacchierata davvero molto familiare quella con i giocatori sudamericani del Cagliari sulla rete sportiva Dazn. I vari Simeone, Castro, Nandez, Rafael, Oliva e Joao Pedro si sono aperti così davanti alle telecamere.

NANDEZ. “Siamo fortunati, qui ci sono tanti sudamericani, ti fanno sentire in famiglia, come a casa, al di là di quello che condividiamo in campo. C’è poi una particolarità che mi piace ricordare: in tutti i club in cui sono stato c’è stato anche il mister Oscar Washington Tabarez. È curioso ma è così: Boca Juniors, Peñarol, Cagliari. E ora anche in Nazionale. La scorsa partita parlavamo dei tifosi, della squadra, dell’ambiente. E alla fine è sempre utile ascoltare il Maestro”.

OLIVA. “La garra? Non ci sono molte parole per descriverla. È un qualcosa che si tira fuori nei momenti difficili, diventa un fattore in più rispetto agli altri”.

CASTRO. “Quella chiamata ‘garra’ ce l’hanno più gli uruguaiani, ma anche gli argentini, forse però parlando in modo più tecnico”.

JOAO PEDRO. Scherza il brasiliano. “Noi facciamo fare il lavoro sporco agli uruguaiani e poi ci pensiamo noi”. In Brasile si nasce e si cresce con la voglia di fare calcio, una cosa culturale nostra”.

RAFAEL. “Sono arrivato da quattro anni e mezzo, in fondo la Sardegna è molto simile al paese brasiliano: gente calda, che ti accoglie calorosamente. I tifosi sono fantastici, ti stanno sempre vicino. Gli argentini? C’è sempre una sana presa in giro, dalle sfide nel calcio a quelle della vita. Ma c’è sempre una grande allegria”.

SIMEONE. “Vivere qui in Sardegna mi fa sentire a casa. La gente è molto cordiale, calorosa. Da poco ero in un supermercato, mi hanno regalato alcune cose, una per avere fortuna, l’altra per fare gol. In Argentina si fanno queste cose. Davvero bello.”

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Sergio
Sergio
7 mesi fa

Posso fare una battuta…fastidiosa? Le pivelle non sono le stesse.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

? ci puoi scommettere

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Fu il miglior rigorista del Cagliari"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un 6 posto grandioso che purtroppo non fruttò la qualificazione Uefa perché all'epoca avevamo solo 2 squadre qualificate se non sbaglio..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Non dimenticherò mai le sue lacrime durante il suo ultimo giro di campo. Grande Cappio"

Carmine Longo

Ultimo commento: "È vero, Arrica è stato il più grande ma venne favorito da Angelo Moratti che foraggiava il Cagliari affinché Riva non andasse alla Juve. Gran..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News