Resta in contatto

News

I sudamericani del Cagliari su Dazn: “In Sardegna come a casa”

In un bel reportage dell’emittente sportiva, le parole dei giocatori rossoblù provenienti dal Sud America. Che esaltano l’ambiente familiare trovato in terra sarda

Una chiacchierata davvero molto familiare quella con i giocatori sudamericani del Cagliari sulla rete sportiva Dazn. I vari Simeone, Castro, Nandez, Rafael, Oliva e Joao Pedro si sono aperti così davanti alle telecamere.

NANDEZ. “Siamo fortunati, qui ci sono tanti sudamericani, ti fanno sentire in famiglia, come a casa, al di là di quello che condividiamo in campo. C’è poi una particolarità che mi piace ricordare: in tutti i club in cui sono stato c’è stato anche il mister Oscar Washington Tabarez. È curioso ma è così: Boca Juniors, Peñarol, Cagliari. E ora anche in Nazionale. La scorsa partita parlavamo dei tifosi, della squadra, dell’ambiente. E alla fine è sempre utile ascoltare il Maestro”.

OLIVA. “La garra? Non ci sono molte parole per descriverla. È un qualcosa che si tira fuori nei momenti difficili, diventa un fattore in più rispetto agli altri”.

CASTRO. “Quella chiamata ‘garra’ ce l’hanno più gli uruguaiani, ma anche gli argentini, forse però parlando in modo più tecnico”.

JOAO PEDRO. Scherza il brasiliano. “Noi facciamo fare il lavoro sporco agli uruguaiani e poi ci pensiamo noi”. In Brasile si nasce e si cresce con la voglia di fare calcio, una cosa culturale nostra”.

RAFAEL. “Sono arrivato da quattro anni e mezzo, in fondo la Sardegna è molto simile al paese brasiliano: gente calda, che ti accoglie calorosamente. I tifosi sono fantastici, ti stanno sempre vicino. Gli argentini? C’è sempre una sana presa in giro, dalle sfide nel calcio a quelle della vita. Ma c’è sempre una grande allegria”.

SIMEONE. “Vivere qui in Sardegna mi fa sentire a casa. La gente è molto cordiale, calorosa. Da poco ero in un supermercato, mi hanno regalato alcune cose, una per avere fortuna, l’altra per fare gol. In Argentina si fanno queste cose. Davvero bello.”

2 Commenti

2
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Sergio
Ospite
Sergio

Posso fare una battuta…fastidiosa? Le pivelle non sono le stesse.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

💪 ci puoi scommettere

Advertisement

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "Grande bidone nelle ultime partite da lui disputate, commentai a casa di un mio amico dove andai a vedere la partita : "uno cosi non lo mettono in..."

Antonio Langella

Ultimo commento: "Lo abbiamo conosciuto di persona ad Asiago in ritiro è una persona squisita e molto alla mano a fatto una bella carriera in quel Grande Cagliari"

Gigi Riva

Ultimo commento: "Nel paese natale, gli hanno dedicato una via , non vedo perché non dovremmo dedicargli il nome dello stadio, dopo tutto quello che ha fatto.."

Mauro Esposito

Ultimo commento: "Aveva la velocità nelle gambe e l'erba dell'area da verde diventava gialla quando accelwrava. Un giocatore Vero."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Un mito, un giocatore serio e professionale sia in campo che nella vita privata, un esempio per molti."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News