Resta in contatto

News

Anticipo Serie A. Sampdoria inguardabile: l’Hellas Verona vince 2-0

Tutto facile per la squadra di Juric al Bentegodi contro una squadra in netta difficoltà e non più governata da Di Francesco

L’Hellas Verona fa suo il match contro la Sampdoria imponendosi 2-0 facendo la partita e praticamente non soffrendo nulla, se si eccettua una parata importante di Silvestri su Caprari. Migliore in campo Audero, che ha inca cassato due gol, ma ne ha evitati almeno altrettanti.

SUPER HELLAS IN AVVIO. Parte forte l’undici di Juric, che non regala punti di riferimento ai blucerchiati e al 9’ da Kumbulla che, sugli sviluppi di un angolo (per la verità nato dalla posizione irregolare di Stepinski) sovrasta tutti di testa e, da posizione centrala stacca di testa insaccando la sfera alle spalle di Audero. Poca concentrazione nella squadra di Di Francesco che si sgola invano per la mancanza di personalità, da parte dai suoi. Al 26’ il portiere ospite copre bene il suo palo e in tuffo evita il 2-0 sul tiro di Salcedo smorzato da Chabot, che al 33’ si pende un’ammonizione per frustrazione, come accaduto poco prima da Ferrari. Squadre all’intervallo dopo 3’ recupero, non prima di un altro salvataggio del portiere dei doriani (mai pericolosi verso Silvestri) sulla battuta di Stepinski sul passaggio di Amrabat, dopo una progressione che spezza in due la difesa ospite.

OSPITI IN PALESE DIFFICOLTA’. Nella seconda parte della contesa continua a non decollare la partita della Sampdoria, tutto a beneficio della squadra di casa che controlla senza particolari difficoltà e quando si presenta l’occasione cerca il raddoppio, come accade con Pessina  (11’) che fa partire un gran sinistro, che obbliga Audero a distendersi evitando che il pallone lo superi e termini in rete. Il primo tiro in porta del club di Ferrero è scoccato verso la porta difesa da Silvestri al 23’ della ripresa e quasi Caprari pareggia sull’assist di Ekdal. Palla deviata dall’ex estremo difensore del Cagliari in angolo all’ultimo istante.

Attacca la Sampdoria ora (profittando di un momento di rilassatezza dell’Hellas, con Quagliarella che impegna al 29’ Silvestri, nuovamente costretto in angolo. Di Francesco (32’) inserisce Gabbiadini per Bereszynski e propone una squadra tutta a trazione anteriore, nel tentativo di ottenere il pareggio. Invece arriva il 2-0 per l’autogol sfortunato di Murru che entra male sullo spiovente, da palla inattiva, di Veloso. Suo anche il fallo della punizione ai danni di Verre. Gara chiusa, se mai dopo la rete di Kumbulla in avvio, fosse mai stata aperta. Per la Sampdoria sesta sconfitta su sette gare.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News