Resta in contatto

News

Anticipo Serie A. Basta una Juventus a mezzo servizio per battere 2-0 la Spal

Nonostante una gara al top il divario evidente tra i bianconeri e i ferraresi è stata netta. Berisha salva tanto ma non può nulla su Pjanic e Ronaldo

Una Juventus bella solo nella ripresa, ha la meglio sulla Spal per 2-0 e prosegue il suo inseguimento alla capolista a punteggio pieno, Spal. Contro la squadra di Semplici, che resta in crisi di risultati, i bianconeri giocano un primo tempo sottotono, creando solo un occasione con Khedira al 9’ su passaggio di Cuadrado, che colpisce di testa ma manda sul fondo. Al 34’ gran taglio del colombiano, stavolta per Dybala, il sui tiro trova l’opposizione di Berisha, che salva i ferraresi dal gol, mandando in angolo, con un intervento strepitoso. Il divario allo Stadium comunque si nota e si ha l’impressione che la squadra di Sarri possa sbloccare la gara nel suo proseguo. Cosa che accade anche se non subito.

PJANIC E RONALDO, MA CHE BERISHA... Al 43’  infatti va registrato un altro grande intervento del portiere della Spal col piede, sul tiro a botta si cura di Ramsey, che comunque si mangia un gol clamoroso. Poco dopo respinta di Vicari sulla linea, ma tutto fermo per fuorigioco. Juventus avanti 1-0 all’intervallo, grazie a Pjanic. Il bosniaco in queste ultime gare sta risolvendo vari problemi ai suoi compagni. Lo ha fatto a Brescia martedì, lo ha ripetuto oggi pomeriggio (esattamente al 44’) quando sulla sua girata da fuori area col destro, su assist di Khedira sull’impercettibile tocco di Valdifiori, la sfera va ad insaccarsi.

Al rientro sul terreno di gioco padroni di casa alla ricerca del raddoppio, che al 6’ per pochi metri non trova Dybala, mentre tre minuti dopo arriva la  percussione di Ronaldo, con tocco perfetto per il colpo di testa di Khedira sotto misura, ma Berisha ancora una volta è reattivo e mette in angolo. Il portiere si ripete su Ronaldo al 29’. Alla fine (32’) CR7 sigla: cross ad uscire di Dybala sulla corsa del portoghese, salto e colpo di testa che mette la palla in rete. Infine, nel quarto dei cinque minuti di recupero, altra gran parata di Berisha sulla girata da terra angolata e precisa di Ronaldo, opponendosi con le dita per la deviazione.

 

3 Commenti

3
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Solo Cagliari ❤️?❤️?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Sputt

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

A me interessa solo il ❤?❤?❤?❤?❤

Advertisement

Pierluigi Cera

Ultimo commento: "Non l'ho visto giocare, ma so che è stato un grande. Una conferma in più sul fatto che tutti i componenti del Cagliari scudettato erano ottimi..."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Solo una parola.UNICO.ha scelto la parola data anziché i milioni.GIGI UNO DI NOI. IL SARDO DI LEGGIUNO"

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "E non è il solo pacco in quegli anni, se penso che il Treviso ci aveva proposto un certo Luca Toni e invece Bellotto pretese Beghetto"

Comunardo Niccolai

Ultimo commento: "a Mexico 70 giocò solo la prima partita contro la Svezia e poi fu relegato in panchina e il suo posto fu preso da Rosato"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "E’ stato certamente un grande giocatore, un riferimento per tutti i suoi compagni ! Un grande professionista fuori e dentro il campo . ..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News