Resta in contatto

News

US – Subito testa al Verona: si tenta il recupero di Cigarini e Nainggolan

L’ex sampdoriano quasi recuperato: ieri era in panchina per ogni evenienza. Da valutare la situazione del belga, così come quella di Ceppitelli febbricitante

La sbornia per la vittoria di ieri notte al San Paolo è ancora fresca, ma ora c’è da rivolgere tutte le attenzioni alla prossima sfida. Che è dietro l’angolo: domenica alla Sardegna Arena (inizio alle 18) il Cagliari si troverà di fronte un Hellas Verona reduce dallo 0-0 casalingo con l’Udinese.

Inutile dire che si punterà a ottenere la quarta vittoria consecutiva, che da queste parti manca da tempo immemorabile. Per farlo, Rolando Maran proverà a recuperare gli acciaccati Luca Cigarini e Radja Nainggolan. Come riportato su L’Unione Sarda, il primo è sulla buona strada: già ieri era in panchina, pronto in caso di necessità. Per quanto riguarda il belga, tutto può accadere: ha proseguito con gli allenamenti ad Asseminello e domenica potrebbe anche andare in panchina. Si vedrà. Da valutare anche le condizioni di Luca Ceppitelli, ieri sceso in campo nel finale ma non al meglio a causa di un attacco febbrile.

24 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
24 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Ma cosa stai dicendo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Scetti casteddu.
Quest’anno una grande squadra.
Vinciamo anche nelle difficoltà.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Forzaaaaaaaaaaa Forzaaaaaaaaaaa Forzaaaaaaaaaaa Forzaaaaaaaaaaa Forzaaaaaaaaaaa Forzaaaaaaaaaaa Forzaaaaaaaaaaa Cagliariiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio

Sergio
Sergio
9 mesi fa

Ben vengano i rientri prestigiosi, ma se non sono pronti nessun problema…gente toga ne abbiamo…cerchiamo di essere degni di loro anche sugli spalti. ❤?

Fulmine
Fulmine
9 mesi fa

Ho fiducia im maran sapra fare la..miglior formz….forz…casteddu

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

FORZA CAGLIARI, DOMENICA DEVI VINCERE

Fabrizio
Fabrizio
9 mesi fa

Nainggolan è un fuoriclasse, una volta recuperato andrà schierato come trequartista.
Vede la porta come pochi e darà il suo contributo in termini di proprie realizzazioni .
La sua presenza sarà un incubo per gli avversari .
Quanto al ruolo di regista, si alternerano Cigarini ed Oliva, quanto a Castro non dimentichiamoci che è un mediano che può giocare anche come trequartista, ci sarà sempre spazio per lui, subentrando in corso di gara o in caso di turn over .
Forza Cagliari Sempre !

PaoloS
PaoloS
9 mesi fa
Reply to  Fabrizio

Tu sei il Fabrizio che odia Pisacane o l’altro? No perché, basta poco x distinguervi, aggiungi una maiuscola nel nome o metti l’iniziale del cognome…. Ciao

Fabrizio
Fabrizio
9 mesi fa
Reply to  PaoloS

Io non odio nessuno e non sono quello che detesta ( non odia, ne sono certo ) Pisacane.
L’altro è con l’iniziale piccola .
Forza Cagliari Sempre !

Ea
Ea
9 mesi fa
Reply to  Fabrizio

Castro se sta bene e finché ne ha è più trequartista di Radja che è mezzala di incursione/interdizione il migliore in quel ruolo e senza dubbio capace di segnare,per cui lui,Rog e Castro possono (e lo fanno durante i match) intercambiarsi e non dare punte di riferimento.
L’importante è non castrarli in regia.
Il regista del futuro è Oliva e pian piano deve trovare un minimo di continuità.
Rompere il gioco avversario sul nascere,per questo Nainggolan va dietro le punte,specie in vantaggio.

Fabrizio
Fabrizio
9 mesi fa
Reply to  Ea

Buongiorno Ea,
Nainggolan si può dire che lo abbia visto nascere calcisticamente il Cagliari, che lo acquistò giovanissimo dal Piacenza .
Trovò maggior spazio con l’infortunio di Conti con la Roma e venne utilizzato in quel periodo come regista basso .
Certamente, le sue doti di combattente ne hanno fatto il Ninja ma
l’ evoluzione calcistica lo hanno portato sulla 3/4, dove rende molto,
non mi pare sia il caso di spostarlo altrove, dove peraltro siamo ben coperti .
Forza Cagliari Sempre !

Ea
Ea
9 mesi fa
Reply to  Fabrizio

Ma non suggerite a Maran una situazione ancora piu difensiva già in partenza,
Castro è stato l’acquisto più importante della scorsa stagione,se è costato non 15 milioni è solo perché non è più giovanissimo non deve esprimere la maggior parte del suo potenziale ma tra quei baldi 95,è una certezza. Poi che con Ninja a rimorchio raddoppi l’esperienza e diano concretezza alla squadra ben venga,servirebbero entrambi sia con l’Hellas che con la Roma ma devono recuperare condizione. Idem Cigarini

Stecheteden
Stecheteden
9 mesi fa

Cigarini regista, Rog e Nandez mezze ali e Raja sulla 3/4.
Non ragioniamo da provinciali, il Ninja, Conte a parte, giocherebbe titolare in qualsiasi altra squadra della A.
Ad avercene

Ea
Ea
9 mesi fa
Reply to  Stecheteden

Stai ragionando da provvinciale. Esattamente. Bisoli,Allegri, Donadoni, mettevano il Ninja mezzala (prima sinistra, esplose a sinistra se ricordi,) poi a destra.
Ma in 3/4 a servire le punte c’era Cossu,che in questa formazione sarebbe più un Rog che non un Castro ma di sucuro non un Radja.
Anche Ionita finiva in 3/4,per interrompere il gioco avversario sul nascere, ma non fece essere la norma.

Giovanni
Giovanni
9 mesi fa

Anche io sono Convinto che meglio nn avere troppe prime donne in squadra cmq sono anche quelle che alla fine ti fanno vincere le partite. Il mio dubbio è naingolan in questo cagliari ci può stare?

Fabrizio
Fabrizio
9 mesi fa
Reply to  Giovanni

Ciao Giovanni,
mi domando : da quando avere un fuoriclasse in squadra è un problema ?
Forza Cagliari Sempre !

Checco
Checco
9 mesi fa
Reply to  Giovanni

Raja ci porterà in europa

PaoloS
PaoloS
9 mesi fa

Giocherebbero assieme se fossero recuperati? Ciga x me è essenziale nel suo ruolo, Radja allora prenderebbe il posto di Rog o di Castro. Oppure senza rinunciare a quest’ultimi si potrebbe tentare la difesa a tre più il regista e a centrocampo Rog Radja Castro e Nando con jp e Sime1 in attacco. Quindi sembra un 352.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Ninja a gennaio tornatene pure all’Inter
Cosa ci faceva all’Olimpico a vedere Roma Atalanta anziché a Napoli anche se non doveva giocare
Di solito i giocatori vanno a vedere la squadra in cui militano

PaoloS
PaoloS
9 mesi fa

Forse era a Roma perché la moglie è ricoverata lì.

Giampietro
Giampietro
9 mesi fa

Cugurra!!

Sabatino Zazzaro
9 mesi fa

Questo è sicuro un sassarese….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Pellegrini in panchina.?

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un altro gol memorabile fu quello segnato al Parma ai tempi di Ranieri, nel 1991, una bomba dal limite dell'area al 95' che diede ai rossoblù una..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Le sue parabole di collo pieno hanno contribuìto alla scalata per il ritorno in serie A, facendo esplodere noi tutti tifosi e il glorioso stadio..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "era un commento all 'altro articolo sul Carbonia di Caddeo"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News