Resta in contatto

News

Giorgio Melis: “Barella all’Inter porterà freschezza e determinazione”

L’ex allenatore del Cagliari ha parlato del trasferimento in nerazzurro del classe 1997: “Nicolò ha sempre bruciato le tappe”

Giorgio Melis, ex mister delle giovanili del Cagliari nonchè tecnico della prima squadra nel finale di stagione 2009/2010, ha parlato su Tuttomercatoweb del trasferimento di Nicolò Barella all’Inter. Melis ha allenato il giovane centrocampista nella categoria Allievi.

FRESCHEZZA.Barella porterà freschezza e determinazione. Gli ho sempre consigliato di trovare una squadra in cui potesse essere titolare, credevo potesse far comodo al Milan o al Napoli; adesso è arrivato nell’ambiente giusto al momento giusto. Conte lo ha voluto fortemente, credo che abbia tutte le carte in regola per continuare a farci vedere le potenzialità mostrate negli ultimi anni. L’Inter è il posto ideale per fare l’ultimo salto di qualità, anche se ormai non deve dimostrare più niente a nessuno“.

MARGINI DI CRESCITA. Deve innanzitutto cercare di contenere e gestire la sua esuberanza. Ha ricevuto qualche cartellino di troppo, ma sono sicuro che l’evoluzione sarà naturale e porterà alla piena maturazione calcistica. Allo stesso tempo, non dovrà privarsi di questa caratteristica che lo ha sempre contraddistinto. Poi deve migliorare in fase realizzativa: deve credere nei suoi mezzi, ha tempi di inserimento e un gran tiro. Quello che conta è che trovi serenità, solo così potrà implementare l’attitudine nella lettura delle situazioni di gioco. Non ci sarà bisogno di troppo tempo: nel suo percorso ha sempre bruciato le tappe, gli bastava poco per ambientarsi e trovare equilibrio“.

 

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Non credo possa essere Agostini il nuovo ct. Non mi sembra all'altezza."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News