Resta in contatto

Approfondimenti

Vogliamo concedergli una chance?

Alcuni elementi di proprietà della società rossoblù rientreranno alla base dai rispettivi prestiti. Vista la giovane età perché non testarne i progressi nella massima serie?

La bellezza dei giovani è la loro potenza”. Così recita il libro biblico di Proverbi a dimostrazione di quanto la giovane età possa essere fucina di importanti qualità, anche per un calciatore.

Molto, troppo spesso si preferisce liquidarli nelle serie inferiori con la classica espressione “per maturare esperienza”, ma ciò non fa che alimentare i rischi di regalare ad altri un eventuale talento.

In occasione del prossimo ritiro estivo per la stagione 2019/2020 il Cagliari avrà nuovamente a disposizione alcuni giovani elementi rientranti dai rispettivi prestiti e l’auspicio è quello che possano dimostrare di essere all’altezza della massima serie.

Vediamo una breve panoramica:

SIMONE PINNA. A 22 anni e con due buone stagioni giocate in serie C tra le fila dell’Olbia, questo ragazzo potrebbe riempire la lacuna lasciata dal partente Darijo Srna. Terzino destro dotato di buona fisicità, ma soprattutto di un piede molto educato, ha ancora tanti margini di miglioramento che potrebbe sfruttare grazie anche alla presenza di un omologo esperto come Fabrizio Cacciatore.

SANTIAGO COLOMBATTO. Probabilmente è l’elemento che ha meno chance di rimanere in Sardegna, considerate le offerte già recapitate direttamente dalla serie cadetta. Già, dalla serie cadetta. Baricentro basso, ma grande senso tattico, e tanta classica garra sudamericana, sono il suo marchio di fabbrica. Forse un limite sono i tanti cartellini gialli che rimedia, ma ciò è stato perdonato a giocatori di blasone ben più elevato. Con Cigarini unica certezza nella zona nevralgica, e con Bradarić ed Oliva che rappresentano un punto interrogativo, il buon Santiago potrebbe rivelarsi una piacevole sorpresa.

KWANG-SONG HAN. Il presidente Tommaso Giulini lo stima e lo considera il futuro dell’attacco rossoblù. La domanda che sorge è: quando questo futuro si concretizzerà? I due prestiti al Perugia sono stati caratterizzati da alti e bassi, ma anche da goal e assist decisivi. Del resto se nella rosa rossoblù c’è spazio per Cerri e Despodov, perché non può esserci anche per lui?

51 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
51 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini o un altro l'importante è che vada via GIULINI"

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti