Resta in contatto

Rubriche

Formazioni a confronto: Maran cambia sistema di gioco sacrificando Joao Pedro

Consueto appuntamento con la comparazione tra le probabili formazioni della vigilia: il mister rossoblù punta sul 3-5-2 escludendo il brasiliano

Praticamente tutte le testate giornalistiche sono cadute sul nome di João Pedro. Il brasiliano, infatti, è stato sacrificato da Maran in virtù del cambio di modulo attuato contro il Genoa.

3-5-2. Il mister isolano ha proposto una quasi inedita difesa a tre con Cacciatore, Pisacane e Klavan a presidio della porta difesa da Alessio Cragno. Srna e Pellegrini hanno agito come quinti mentre in mezzo hanno trovato spazio Barella, Bradaric e Ionita. In attacco Maran ha puntato sulla fisicità di Pavoletti e Cerri.

La formazione di Maran (3-5-2): Cragno; Cacciatore, Pisacane, Klavan; Srna, Barella, Bradaric, Ionita, Pellegrini; Pavoletti, Cerri.

Calcio Casteddu (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Romagna, Pisacane, Pellegrini; Deiola, Cigarini, Ionita; Barella; Pavoletti, Cerri.

Il Corriere dello Sport (4-3-1-2): Cragno; Srna, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Deiola, Cigarini, Ionita; Barella; Pavoletti, João Pedro.

La Gazzetta dello Sport (4-3-1-2): Cragno; Srna, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Ionita, Cigarini, Barella; Birsa; Pavoletti, João Pedro.

Tuttosport (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Romagna, Klavan, Pellegrini; Padoin, Cigarini, Ionita; Barella; Pavoletti, João Pedro.

L’Unione Sarda (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Deiola, Cigarini, Ionita; Barella; Pavoletti, João Pedro.

La Nuova Sardegna (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Padoin, Cigarini, Ionita; Barella; Pavoletti, João Pedro.

4 Commenti

4
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Silvio
Ospite
Silvio

Ha avuto ragione lui. In partite come questa prevale la fisicità e la tenuta della difesa.

Granese
Ospite
Granese

Maran cambia sistema di gioco sacrificando J.Pedro? Mah, il Mister si cambia giocando con una difesa a 3, 2 terzini che si sono schierati alti, 3 a centrocampo e 2 punte, Cerri è stato impiegato anche a Napoli, dove ha reso meglio di ieri, J. Pedro impiegato come punta soprattutto in trasferta è impalpabile, si è visto poi messo in campo difficilmente entrava in possesso di palla, nessuna azione pericolosa nessuna punizione guadagnata, i sacrificati siamo noi nel vederlo giocare, una pena.

Wirossublù
Ospite
Wirossublù

*volevo dire “ultimo quarto di gara”.

Wirossublù
Ospite
Wirossublù

Pareggio doveva essere ed è stato. Forza Cagliari!
Più che difesa a 3, direi un bel 5-3-2 da catenaccio, che a parte l’ultimo quarto do casa ha concesso alla fine poco al Gemoa.
Risultato tutto sommato giusto.

Advertisement
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Grande Gianfranco Zola ed insieme a lui non scordiamoci di Gianfranco Matteoli"

Daniele Conti

Ultimo commento: "UN ESEMPIO. Ed ora vista la sua modestia, sta crescendo come dirigente."

Enrico Albertosi

Ultimo commento: "Un grandissimo portiere, tra i più grandi di sempre. Dotato di straordinaria reattività e di grande tecnica individuale. Memorabile una sua partita..."

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Più che d'adattamento al campionato italiano, si trattava di microfrattura al perone(se non ricordo male)che lo perseguitò per gran parte del..."

David Suazo

Ultimo commento: "Oltretutto diventò pure tecnico e ha fatto parecchi bei gol"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche