Resta in contatto

News

Spal battuta 3-2 nell’anticipo: anche l’Udinese sale a quota 40 punti

Avanti 3-0 in scioltezza nel primo tempo i friulani si complicano la vita nella ripresa ma allungano sull’Empoli terzultimo con una gara in più

L’Udinese fa suo il primo anticipo della penultima giornata della Serie A, imponendosi sulla Spal per 3-2 e allungando sull’Empoli terzultimo a -5 con una gara giocata in più.

LA PARTITA. Tutto esaurito alla Dacia Arena per la gara più importante della stagione dei friulani, che al 5’ passano con Samir che supera Gomis sull’imbeccata di De Paul sugli sviluppi di una punizione concessa per fallo di Vicari su Lasagna lanciato a rete in contropiede. Al 10’ il portiere degli emiliani deve uscire di pugno per respingere un insidioso pallone calciato da De Paul. La compagine di Semplici ha accusato l’avvio sprint dei friulani e al 18’ si propone con tiro-cross teso da parte di Fares, con Musso che smanaccia la sfera. Cinque minuti dopo, favorito da un rimpallo, assist di Lazzari per Petagna, il quale manda il pallone fuori d’un soffio alla sinistra del portiere di casa, sfiorando il pareggio.

Dal possibile 1-1 in pochi minuti si passa al 2-0 dell’Udinese, che avviene al 31’. Altro assist perfetto di De Paul e stavolta è Okaka al terzo gol consecutivo a battere Gomis, che paga una difesa da parte dei suoi compagni di squadra abbastanza ballerina.  Tre minuti dopo grande palla di Stryger Larsen per DAlessandro, salvataggio in extremis fondamentale di Lazzari, che spedisce in angolo, allungando solo i tempi del tris friulani, realizzato Okaka al 35’, che festeggia la sua doppietta personale con un colpo di testa perfetto.

Nella ripresa Petagna accorcia le distanze con un gran gol col destro al minuto 8.  Cinque minuti dopo arriva il raddoppio siglato Valotti, che ha la meglio di Zeegelaar e di testa batte Musso, riaprendo completamente la partita, anche perché la squadra di casa sembra essere rimasta negli spogliatoi. Al 28’ conclusione strozzata di Kurtic, non letta bene da De Maio e DAlessandro, palla di poco fuori. Il 3-3 non arriva. La gara la vince l’Udinese.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Non credo possa essere Agostini il nuovo ct. Non mi sembra all'altezza."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News