Resta in contatto

News

João Pedro, si può fare di più

L’Unione Sarda dedica un approfondimento al giocatore brasiliano, secondo miglior marcatore stagionale dei rossoblù

FAMIGLIA. João Pedro vive un momento molto felice dal punto di vista personale. L’arrivo della piccola Elisabetta, appena 20 giorni di vita, è stato il più bel regalo che potesse ricevere insieme alla moglie Alessandra. La famiglia è un elemento fondamentale per la vita del giocatore brasiliano, che lo ha sostenuto al gran completo nell’ultima gara interna contro la Lazio.

GOL. JP10 si è prodotto in questa stagione nella sua miglior performance realizzativa eguagliata – relativamente alla massima serie – con 7 reti all’attivo. Un bottino migliorabile, che per varie vicissitudini non è cresciuto. E questo nonostante lo spostamento come seconda punta, quindi in un ruolo molto più vicino alla porta. Chissà se João Pedro tornerà come trequartista, prima o poi: ma con un Barella nel motore, sarà difficile che accada almeno per questa stagione. Nel frattempo, è arrivato il nono posto nella graduatoria all-time realizzativa del Cagliari, con 37 reti relative alle sole gare di campionato.

21 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
21 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Marco
Marco
1 anno fa

..qualcuno sa se qualche squadra di A ha mai fatto proposte per joao? Mi sa che non lo cerca nessuna squadra…., dovremo tenerlo, altro che senatore, si corre il rischio che diventi senatore anche Cerri fra qualche anno ..

Claudio
Claudio
1 anno fa

Giocatore sopravalutato!!
Discontinuo, confusionario e molto spesso irritante!
Per essere una seconda punta segna pochissimo e per essere un regista non fornisce assist!
Ditemi voi qual’è il ruolo più adatto a lui.
Secondo me è un giocatore di livello mediocre di cui ne avrei fatto a meno.
Quante volte con lui in campo abbiamo giocato in 10!
Il problema è sempre lo stesso: Maran!!
Per me è un giocatore che dovrebbe partire e subito!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Stavo per dirlo…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Si deve

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Perche non lo fate durante il campionato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Devi cambiare aria

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Joao tu dovevi giocare in mezzo al campo,non punta. Maran non di cumprendiri

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bairindi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sii Ma’…Sabato devi fare un Partitone e soprattutto devi Fare GOOL…!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il suo ruolo è mezzala sx ,non è una punta

ZioFranco
ZioFranco
1 anno fa

Convengo, di punta non ha nulla e neppure di trequartista

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Diciamola tutta lui e qualche altro hanno rotto le palle, una buona 10 sbagliate di partite

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

certo basta che sparisci

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Giocatore irritante sempre fermo non merita la serie A a meno che sudi la maglia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Detto da lui…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Correre pedalare sempre fermo ad aspettare la palla

Nenno Lello
1 anno fa

troppo discontinuo e quando gioca male è irritante inciampa da solo

Shardancast
Shardancast
1 anno fa

Joao Pedro è arrivato come punta, è stato spostato trequartista da Rastelli (se non vado errando), poi è stato spostato nuovamente più avanti. Risultati buoni solo in serie B, poi qualche gol (pochi in realtà) grazie ad un discreto fiuto ma poco altro.

ZioFranco
ZioFranco
1 anno fa
Reply to  Shardancast

Comunque nei 5 anni da noi ha fatto 5-13 (in b)-7-5-e 7 quest’anno. Sarà discontinuo e irritante ma i gol pochi non sono

Shardancast
Shardancast
1 anno fa
Reply to  ZioFranco

13 li ha fatti in serie B. 7, 5, e 7 per me sono pochi. Sarò io che pretendo troppo, ma sarebbero abbastanza se a questi aggiungesse prestazioni di rilievo per la squadra, ma ogni volta che tenta un dribbling se la fa portare via; assist veramente pochi; intesa con Pavoletti inesistente (non si scambiano praticamente mai il pallone); non lo vedi nemmeno combattere per proteggere palla …

Milo
Milo
1 anno fa

Non è che ci voglia molto a fare di più di quello che è stato fatto con Roma e Lazio..?
FORZA CASTEDDU❤?
SEMPRE E COMUNQUE.

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Fu il miglior rigorista del Cagliari"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un 6 posto grandioso che purtroppo non fruttò la qualificazione Uefa perché all'epoca avevamo solo 2 squadre qualificate se non sbaglio..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Non dimenticherò mai le sue lacrime durante il suo ultimo giro di campo. Grande Cappio"

Carmine Longo

Ultimo commento: "È vero, Arrica è stato il più grande ma venne favorito da Angelo Moratti che foraggiava il Cagliari affinché Riva non andasse alla Juve. Gran..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News

21
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x