Resta in contatto

News

Faragò, un digiuno realizzativo lungo 17 mesi

Faragò

L’Unione Sarda celebra il ritorno al gol del centrocampista di Catanzaro Paolo Faragò, dopo ben 17 mesi dall’ultima volta

DIGIUNO. Paolo Faragò ce l’ha fatta. Il centrocampista del Cagliari, ieri titolare nel 4-3-1-2 di Maran come mezzala destra, è ritornato al gol dopo un lungo digiuno. Due minuti e mezzo dal fischio d’inizio gli sono bastati per rompere l’incantesimo che durava da ben 17 mesi: l’ultima volta risaliva al novembre 2017, contro il Verona in casa.

RUOLO. Il giocatore calabrese ha ritrovato nelle ultime settimane una certa continuità di utilizzo, dopo lo spostamento in pianta stabile di Nicolò Barella sulla trequarti. Un elemento che fa del dinamismo e degli inserimenti, spesso conclusi da suggerimenti per il bomber Pavoletti, le sue prerogative principali. 24 presenze su 31 all’attivo in questa stagione, Faragò è tra i protagonisti più duttili della rosa di Maran.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News