Resta in contatto

Rubriche

Penna in trasferta – Rizzo (Lo Spallino): “Le due squadre cercheranno punti. Pavoletti pericolo numero uno”

Che partita sarà quella tra Cagliari e Spal? Lo abbiamo chiesto al collega di Ferrara che segue da vicino le gesta della squadra di Leonardo Semplici

Questa la nostra breve intervista a Riccardo Rizzo, giornalista de Lo Spallino, protagonista della nostra rubrica:

1. Semplici ha parlato di squadra stanca. Ci saranno, e secondo te quanti, cambi di formazione?

“Il turno infrasettimanale induce i tecnici a fare dei cambi, anche se le rose di serie A dovrebbero essere opportunamente allestite per ovviare a queste situazioni. Di sicuro ci sarà Dickmann in sostituzione dello squalificato Lazzari. In regia potrebbe essere schierato uno tra Schiattarella e Valdifiori, mentre in attacco potrebbe rifiatare Petagna per lasciare spazio alla coppia Antenucci-Paloschi, la medesima della passata stagione. Per quanto concerne la difesa ci sarà il ritorno di Bonifazi, il valore aggiunto della squadra ferrarese, che completerà il reparto con Vicari e Felipe“.

2. Ti aspetti una Spal aggressiva, o prudente per poi colpire l’avversario al momento opportuno?

“Quest’anno la Spal raramente si è contraddistinta per approcci intensi ed aggressivi, ma con prudenza cerca di capire quando, come e dove colpire l’avversario. Il Cagliari di certo vorràfare punti per distaccarsi ulteriormente dalla zona calda, ma la Spal sta molto bene e proviene da un ottimo momento. Non mi aspetto una Spal aggressiva, ma che cercherà di chiudere gli spazi, che cercherà di studiare i rossoblù per provare la sorpresa in contropiede”  

3. Cosa e chi temi del Cagliari?

“Indubbiamente i nazionali Barella e Pavoletti sono gli elementi più interessanti. Ma ci sono anche la qualità di Birsa e la quantità di Ionita. Il palleggio del centrocampo rossoblù è un elemento molto temibile. Le palle alte sono spesso state un problema per la Spal, dunque Pavoletti sarà il pericolo numero uno. La corsia mancina del Cagliari con Pellegrini potrebbe essere decisiva considerata l’assenza di Lazzari e l’inesperienza di Dickmann”

4. L’assenza di Lazzari sarà indubbiamente pesante. Dickmann, in predicato per la sostituzione, sarà al’altezza?

“Non pesante, ma pesantissima. E’ l’elemento di maggior spessore della Spal. Fino ad ora Dickmann ha giocato solo cinque partite, di cui una da tiolare contro il Milan. Sarà necessario verificare se Semplici lo schiererà da terzino di una difesa a quattro o quinto di cenrocampo dl 3-5-2. Se verrà  reputato idoneo per giocare da esterno tutta fascia, credo verrà adottata la seconda soluzione. C’è da sottolineare che nell’ultimo periodo il giocatore non è stato utilizzato, neanche quando Lazzari è stato fuori causa per infortunio. Sarà interessante vederlo nel confronto contro Pellegrini“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pavoletti, voglia di restare. Meglio lui di Lapadula e altri?

Ultimo commento: "Pavoletti se non succedono altri terremoti in casa Cagliari... Ci riporterà in serie a e segnerà 18-20 gol"

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "E aperto anche il master per come gestire una società di calcio il caso di studio che verrà analizzato è il cagliari calcio affrettatevi i posti..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Fidatevi di Capozucca..... è una che vede lontano!!!!"

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "diciamo che può tornare utile come riserva"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche