Resta in contatto

News

Primavera 1: il Cagliari vede i play-off, ma c’è da superare l’ostacolo Palermo

Domani alle 11 ad Asseminello i rossoblù di Canzi cercano la seconda vittoria consecutiva casalinga dopo quella contro la Fiorentina, ospitando i rosanero

Obiettivo quota 9 punti nelle ultime tre gare di campionato in casa Cagliari. I ragazzi di Canzi, vittoriosi 3-2 a Sassuolo prima della sosta per il Viareggio Cup e una settimana fa in casa contro la vice capolista Fiorentina, cercano infatti la terza vittoria di fila (la seconda tra le mura amiche) ai danni del Palermo, che cerca il colpaccio per togliersi fuori da una difficile posizione di classifica. Nello scorso turno i rosanero penultimi, non sono andati oltre l’1-1 interno contro una ormai retrocessa Udinese.

AVVERSARIA DA NON SOTTOVALUTARE. Commentando la preziosa vittoria sulla Fiorentina, il tecnico del Cagliari Max Canzi ha messo in guardia quanto il confronto con i siciliani non sia assolutamente facile. “Affronteremo un osso duro, che non sta attraversando un buon momento ma che è capace di mettere in difficoltà squadre in alto in classica. Avversaria che  punta tutto sulla corsa e sullo spirito di squadra”.  

Per quanto riguarda le rivali alla corsa per l’ultimo posto ai play-off, la Juventus affronterà l’ostica gara in casa della capolista Atalanta, mentre il Chievo corsaro a Napoli nello scorso turno, se la vedranno nel posticipo di lunedì alle 15 sul campo del Genoa. Posticipo anche per i partenopei: ma il loro impegno esterno con il Torino, si giocherà mercoledì 24 aprile.

I 21 CONVOCATI DA CANZI
Portieri: Cabras, Daga
Difensori: Boccia, Cadili, Carboni, Kouadio, Iovu, Peressutti, Porru
Centrocampisti: Albini, Desogus, Kanyamuna, Ladinetti, Lella, Lombardi
Attaccanti: Cannas, Contini, Doratiotto, Manca, Marigosu, Verde

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Il tutto parte da Giulini perché è lui che negli ultimi anni ha fatto il mercato e non il ds, dunque per me in primis al Cagliari manca il rispetto..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini comunque vada un tecnico giovane bravo e con tanta voglia di fare bene sia in A o B e col cuore ROSSOBLU"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News