Resta in contatto

News

Ritorno in panchina positivo per Tudor: l’Udinese ritrova la vittoria: 2-0 al Genoa

Nel secondo anticipo della ventinovesima giornata dopo il 3-0 del Cagliari in casa del Chievo, i friuliani incamerano tre punti d’oro in chiave salvezza

Richiamato a sorpresa, dopo l’esonero di Davide Nicola (durante la pausa per le nazionali) Igor Tudor guida dalla panchina l’Udinese ad una vittoria preziosa in chiave permanenza in Serie A ai danni di un Genoa, irriconoscibile dopo il 2-0 alla capolista Juventus, nello scorso turno.

OKAKA. Partenza sprint dei padroni di casa, in rete dopo soli 3’32” con un gol di grandissima fattura da parte dell’ex Roma, nato da un errore di Rolon, con Okaka che, servito da Fofana, deposita in rete. Il gol subito è accusato dalla squadra di Prandelli, che si fa vedere dale parti di Musso con Koumè al 13’ e al 18’con Criscito. Tuttavia ad andare vicino al gol è l’Udinese al 33’ col colpo di testa da parte di Pussetto sul cross di De Paul, pallone di poco fuori.

MANDRAGORA SHOW. Nella ripresa (2’) Radovanovic ci riprova, come fatto nella prima frazione, ma anche stavolta non riesce a siglare la rete del pareggio. Al 12’ De Paul sciupa il 2-0 davanti a Radu, mandando il pallone sopra la traversa. Fischiato per qualche imprecisione di troppo nei primi 45’ Mandragora si prende una grande soddisfazione, segnato un gran gol al volo dalla distanza che si infila alla sinistra del portiere avversario, che nulla può.

Al 37’ Radu è graziato da Lasagna, che fallisce incredibilmente il 3-0, cosa che si ripete con lo stesso attaccante, al 43’. Infine (44’) grande salvataggio sulla linea di porta da parte di Musso, dopo la traversa colpita da Koumè. Se per l’Udinese si tratta di un successo che vale tanto, per il Genoa (comunque ormai salvo) è una sconfitta che fa male, soprattutto per come rimediata.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News