cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cellino a briglia sciolta: “Il Cagliari è dei sardi. Non è ne mio, ne di Giulini”

L’ex patron rossoblù non si smentisce mai e quando parla non è mai banale

Queste le parole di Massimo Cellino, proprietario del Cagliari Calcio dal 1992 al 2014, ai giornalisti presenti quest’oggi al Tribunale del capoluogo per una nuova puntata sulla vicenda dello stadio di Is Arenas:

“Lo stadio Sardegna Arena non è altro che l’impianto di Is Arenas ‘trasportato’ sui parcheggi vicini al Sant’Elia. La differenza è che quando c’ero io non era smontabile. Forse Giulini è più alto e bello di me…beato lui. E’ importante che gli consentano di realizzare lo stadio poichè il Cagliari non è ne mio, ne di Giulini, ma dei sardi. Perciò deve trattare bene i tifosi mantenendo la squadra in serie A. Del resto il Cagliari l’ho regalato e se fossi io ancora il presidente giocheremo ancora a Trieste”.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il Cagliari riprenderà questo pomeriggio la preparazione in vista della sfida del Ferraris lunedì prossimo...
Un saluto dalla redazione di CalcioCasteddu: iniziamo come di consueto con le prime pagine dei...

Dal Network

L'ex campione del mondo da giocatore con l'Italia nel 2006, prende il posto dell'esonerato in...
La squadra di Juric, squalificato e sostituito da Paro in panchina, e quella di Di...

Altre notizie

Calcio Casteddu