Resta in contatto

Rubriche

L’album dei ricordi di Cagliari-Fiorentina: il 2-2 del 1972

Tra tutti i precedenti giocati a Cagliari tra rossoblù e viola, abbiamo selezionato il pareggio della stagione 1972-73

PRIMO TEMPO. Settima giornata di campionato, è il 19 novembre 1972. Un pomeriggio assolato accoglie Cagliari e Fiorentina davanti a quasi 30.000 persone che affollano il Sant’Elia. Padroni di casa subito in vantaggio con il bomber Gigi Riva: scatto di Nené sulla destra, Roggi evitato e cross in area per “Rombo di Tuono”, che punisce l’incerto Galdiolo e Superchi in uscita. Un altro traversone, stavolta di Brugnera, propizia il raddoppio di Gori al 23° che realizza di testa. Superchi nega la gioia di un altro gol a Riva, su punizione.

SECONDO TEMPO. A quel punto davvero in pochi scommetterebbero sul ritorno in partita della Fiorentina. Eppure al 5° della ripresa ecco i viola accorciare le distanze: tutto parte da una respinta di Galdiolo su Riva, il difensore innesca Saltutti che in contropiede batte Albertosi che gli veniva incontro. Gori deve lasciare il campo – dentro Tomasini – per il riacutizzarsi di un problema muscolare e il Cagliari si spegne, venendo a mancare certi collegamenti offensivi. A 13 minuti dal termine, Barbaresco concede una punizione alla Fiorentina. Batte De Sisti, palla a Merlo e poi a Caso che gira in gol il pallone del definitivo 2-2. Negli attimi finali infortunio per Riva, travolto da Superchi in uscita. Il cannoniere del Cagliari viene portato in ospedale per una botta al capo: gli verranno riscontrati una contusione parietale sinistra e un leggero stato confusionale.

TABELLINO.

Cagliari-Fiorentina 2-2

Cagliari: Albertosi, Martiradonna, Mancin, Cera, Niccolai, Poletti, Nené, Roffi, Gori (50° Tomasini), Brugnera, Riva (In panchina: Copparoni). Allenatore: Edmondo Fabbri.

Fiorentina: Superchi, Galdiolo, Longoni, Roggi, Pellegrini, Orlandini, Caso (86° Sormani), Merlo, Clerici, De Sisti, Saltutti (In panchina: Favaro). Allenatore: Nils Liedholm.

Arbitro: Barbaresco (Cormons).

Reti: 3° Riva, 23° Gori, 50° Saltutti, 79° Caso.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pavoletti, voglia di restare. Meglio lui di Lapadula e altri?

Ultimo commento: "Grande Leo! Uomo di grandi Valori, attaccato alla Maglia, alla Sardegna è più umile di alcuni pseudo Sardi. ❤💙"

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "E aperto anche il master per come gestire una società di calcio il caso di studio che verrà analizzato è il cagliari calcio affrettatevi i posti..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Fidatevi di Capozucca..... è una che vede lontano!!!!"

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "diciamo che può tornare utile come riserva"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche