Resta in contatto

News

Viareggio Cup al via, il Cagliari vuole stupire. Canzi: “Vogliamo migliorarci rispetto alle ultime edizioni”

La bella vittoria sul campo del Sassuolo venerdì in campionato regala certezze ai rossoblù in vista dell’esordio domani con gli australiani del Leichhard

Per qualche settimana l’ottimo campionato che il Cagliari sta disputando va in archivio. I rossoblù saranno infatti impegnati nella edizione numero 71 della Viareggio Cup. L’esordio è fissato per le 19.30 di domani, quando Verde e compagni affronteranno allo stadio di Altopascio, in provincia di Lucca, gli australiani del Leichhard, avversari poco conosciuti e dunque da affrontare con le ovvie cautele, inseriti nel gruppo A del Girone 1. l’Inter detentrice del trofeo (sarà la terza sfida in stagione dopo i due incontri persi dai rossoblù giocando comunque ottime contese) è la seconda avversaria, nella partita in programma sempre allo stadio di Altopascio ed alla stessa ora di domani. Infine ultima gara della prima fase, venerdì alle 15 al Ferdeghini di La Spezia, contro i portoghesi del Braga.

LE PAROLE DI CANZI. L’obiettivo è quello di cercare di migliorare il risultato della scorsa stagione, quando il Cagliari venne eliminato dal Sassuolo per 1-0 agli ottavi di finale. “Affrontiamo la competizione con la testa sgombra e il sorriso sulle labbra – afferma il tecnico del Cagliari alla vigilia dell’evento – cercando di fare il meglio possibile. Siamo capitati in un girone di ferro, l’unico con due squadre italiane che disputano il campionato della  Primavera 1. L’Inter è forte, il Braga ha una grandissima tradizione, sugli australiani al momento abbiamo poche informazioni: non sarà facile, ma abbiamo passato il turno per due anni consecutivi, il nostro obiettivo è migliorarci”.

I CONVOCATI PER IL VIAREGGIO 2018. 28 i giocatori che fanno parte della spedizione. Tre i portieri: Cabras, Ciocci, Daga, nove invece i difensori: Kouadio, Aly, Carboni, Iovu, Peressutti, Cadili, Porru, Boccia, Pici. Nove anche i centrocampisti: Ladinetti, Lombardi, Dore, Acella, Camara, Kanyamuna, Albini, Lella, Desogus, infine i sette attaccanti: Marigosu, Doratiotto, Gagliano, Contini, Verde, Cannas, Manca.

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News