Resta in contatto

Rubriche

L’album dei ricordi di Bologna-Cagliari: l’1-3 del 1999

Sperando che sia di buon auspicio per la trasferta in terra felsinea, riviviamo la vittoria rossoblù al Dall’Ara del 2 maggio 1999

PRIMO TEMPO. Il Cagliari di Ventura cerca punti salvezza e li agguanta sul campo del Bologna alla trentunesima giornata. Saluto cordiale tra i tecnici Mazzone e Ventura, poi via alle ostilità. Tra i padroni di casa assenti il capitano Marocchi e il possente svedese Kennet Andersson, ospiti senza Zanoncelli e con Muzzi in panca. I sardi, in tenuta arancione, in avanti per la prima volta al quarto d’ora: il lancio in verticale di Berretta vede O’Neill non agganciare la sfera in area. Al minuto 18 la gara viene sbloccata proprio dall’uruguaiano che si infila tra gli indecisi Mangone e Rinaldi presentandosi davanti ad Antonioli, destro sul secondo palo in rete. O’Neill è scatenato, prova ancora il destro da fuori ma il portiere bolognese respinge. I felsinei raggiungono il pari al 31° con Beppe Signori, ben servito in area dal lancio da destra di Nervo. Tocco mancino sotto misura e parità ristabilita. C’è spazio per un palo di Mboma e per il nuovo vantaggio cagliaritano con Macellari, a rete con un sinistro al volo su palla vagante: il Bologna protesta per una presunta carica di Mboma su Paramatti, Bolognino convalida.

SECONDO TEMPO. Mazzone butta nella mischia Binotto e Eriberto – che poi sarebbe diventato Luciano – però subisce immediatamente il terzo gol del Cagliari. Mboma sfrutta un passaggio centrale e di sinistro infila Antonioli dopo un’altra mezza dormita della difesa bolognese. Il nervosismo si impadronisce del difensore Rinaldi, che si fa cacciare per un fallo di reazione su Vasari al 54°. Lo sgusciante esterno ospite propizia, suo malgrado, anche la seconda espulsione di Fontolan che lo falcia da dietro al 77°. Il risultato non cambia più: per il tecnico del Bologna l’amarezza di un coro emblematico a fine partita da parte dei suoi tifosi: “Non vogliamo Carlo Mazzone“.

TABELLINO.

Bologna-Cagliari 1-3
Bologna: Antonioli; Rinaldi, Bia (66° Paganin), Mangone, Paramatti; Nervo (46° Eriberto), Ingesson, Maini (46° Binotto), Fontolan; Signori, Kolyvanov (In panchina: Brunner, Bettarini, Cappioli, Simutenkov). Allenatore: Carlo Mazzone.
Cagliari: Scarpi; Villa, Grassadonia (70° Zebina), Centurioni; Vasari (81° Mazzeo), Cavezzi, Berretta, Zanetti, Macellari; Mboma (58° Muzzi), O’Neill (In panchina: Franzone, De Patre, Abeijón, Kallon). Allenatore: Gian Piero Ventura.
Arbitro: Bolognino (Milano).
Reti: 18° O’Neill, 31° Signori, 45° Macellari, 1° st Mboma.
Note: espulsi Rinaldi (54°) e Fontolan (77°).

 

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche