Resta in contatto

News

Passetti: “Maran non è in discussione. Momento difficile, ma ne verremo fuori”

Le parole del dg del Cagliari Mario Passetti sul futuro di Rolando Maran: “Cerchiamo soluzioni, non colpevoli. Onorare la maglia e rispettare i tifosi”.

PARLA PASSETTI. Tredici gare con una sola vittoria (quella col Genoa di fine dicembre). Si può sintetizzare anche così il periodo infelice del Cagliari. Per i rossoblù, ieri a San Siro contro il Milan, ennesima sconfitta che sancisce la crisi della squadra sarda. Ne ha parlato ai microfoni di Sky Sport, confermando tuttavia la fiducia all’allenatore Rolando Maran, il direttore generale Mario Passetti.

CRISI.Il momento è difficile, non possiamo nasconderlo. Nelle ultime due trasferte il risultato è stato lo stesso, ma le prestazioni sono frutto di partite diverse tra loro. Ieri ci sono stati aspetti positivi, ma non basta. Bisogna continuare a lavorare: il momento è molto complicato, dobbiamo onorare la maglia e rispettare i nostri tifosi. Ma questo gruppo ne può uscire“.

FIDUCIA A MARAN.Il nostro modo di lavorare prevede la ricerca di soluzioni e non di colpevoli. L’allenatore non è in discussione, l’abbiamo ribadito diverse volte. Stiamo tutti lavorando per preparare la partita col Parma: tutti assieme ne verremo fuori“.

62 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
62 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Alberto
Alberto
1 anno fa

Ma di quale progetto parla? State navigando a vista perché siete soltanto degli apprendisti stregoni, avete messo in funzione un meccanismo ma non sapete condurlo. La risposta dei tifosi al marketing è merito dei tifosi, ed invece vi siete convinti di essere dei grandi capitani d’industria. Ma le vedete le partite del Cagliari? Vi sembra normale come giochiamo? Io non ci credo che Maran abbia tutto lo spogliatoio con lui. Una squadra coesa non può giocare così.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Si è vero ne verremo fuori in serie b però

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Maran sei una …

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Maran fa giocare certe persone fuori ruolo e ora di svegliarsi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sino a quando rimarrà Maran non andrò allo stadio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mi raccomando ,sabato giocate col 5,4,1….Non mettete due punte altrimenti si rischia di vincere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non andrò più allo stadio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

E i tifosi cn il fegato spappolato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Maran sta andando a piccoli Passetti……

Fabio
1 anno fa

se seee chi vive sperando …………
poi con questa storia di prendere per deficenti i tifosi, le vediamo le partite chi allo stadio..chi in tv, non siamo più all epoca di black che si ascoltava alla radio x lo più.

Nenno Lello
1 anno fa

bisogna andare allo stadio e far sentire la propria voce, basta lamentele ed insulti via social, alzare i culetto e dimostrare di essere una tifoseria seria e compatta, non criticare i soliti noti della curva nord e poi delegare tutto a loro. Facciamo sentire la voce allo stadio se volete che qualcosa cambi, non accontentiamoci della vittoria contro il Parma e poi tutto come prima ed applausi per tutti.

Anto 67
Anto 67
1 anno fa

Bernardo Mereu

Giambattista Lampis
1 anno fa

attuali sono improponibili, c’è stata una parantesi nel periodo in cui il D.S. era Capozucca, li si è visto il miglior Cagliari dell’era Giulini, con pochi denari si è costruita una squadra dignitosa, andato via lui si spende il doppio per vedere una squadra senza gioco e in fondo alla classifica, la colpa non può essere solo di Rastelli, Lopez e ora di Maran, invito chi chiede al testa di quest’ultimo a riflettere, per prendere il Zola o il Festa di turno ovvero traghettatori in serie B.

Giambattista Lampis
1 anno fa

Giulini in alternativa poteva comprare un’altra squadra, non so il Brescia, la Cremonese, il Novara e cosi via, la portava in seria A come ha fatto Squizi con il Sassuolo e li poteva fare quello che voleva, diventava il domus assoluto della situazione, nel Cagliari no perché deve rendere conto ad un popolo, certo si può sbagliare ma non perseverare all’infinito negli errori, se uno non è portato a fare campagna acquisti lascia fare ad un suo incaricato, gli da fiducia e vede i risultati, quelli

Giambattista Lampis
1 anno fa

Filucchi e Carli. Giulini, vivendo anche in Sardegna, quando ha comprato il Cagliari sapeva che non comprava una squadra normale, ma acquistava un simbolo per un popolo, un cordone ombelicale che non si recederà mai che collega ogni emigrato alla sua isola, era cosciente di questo e non può commettere tutti questi errori e trattare il Cagliari calcio semplicemente come un azienda, ma deve farlo come un patrimonio affettivo di tutti i sardi.

Giambattista Lampis
1 anno fa

non so se esonerare Maran in questo momento è una mossa azzeccata, prima bisognerebbe individuare un sostituto all’altezza e l’unico rimasto è Donadoni il quale ha già rifiutato il ritorno a Cagliari. Bisognerebbe in realtà esonerare il vero responsabile chiedogli contezza delle sue sconclusionate campagne acquisti, che poi sono il frutto delle nostre prestazioni indegne e il conseguente precariato dei punti in classifica, con lui poi dovrebbero essere esonerati i suoi Yes Men pertanto Passetti

Sandro
Sandro
1 anno fa

PASSETTI. ..ma lei lo sa che il Parma l ultima giornata in trasferta ha fatto 3 gol alla Juventus? Anche noi…Si tre gol…Il primo direttamente nella NOSTRA PORTA…RIDICOLI E MISEREVOLI NELLE VOSTRE CONSIDERAZIONI

Sandro
Sandro
1 anno fa

PASSETTI MA LEI …c’è o ci fa…Le barzellette raccontale bene…Perché sabato ti rimangerai tutto…vedrai…Non c’è più sordo di chi non vuol sentire …Più cieco di chi non vuol vedere…oserei definirvi TUTTI MISERAMENTE STOLTI??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non ci anno, nessuna vergogna. incompetenti andate via da Cagliari.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ott’ a vinc’ cogliu Parm’

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

La squadra è cotta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bregungia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

ma mandate tutti via gli interisti….maran…tutti questi alligatori…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Pessimi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma per carità, a foras Maran!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Si si si si si si

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Siamo stanchi di parole e promesse….. Vogliamo fatti, sudore e impegno. E via Maran se non è all’altezza. Senza perdere tempo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Solo a guardare l espressione si vede che e’in palla totale

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Assolutamente d’accordo…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Tirate fuori la grinta e lo spirito non molate alla prima difficoltà. Spirito di squadra

Claudio
Claudio
1 anno fa

Ci spieghi inoltre quali sarebbero gli aspetti positivi delle ultime prestazioni.. Le saremo grati.. Magari ripenseremo sul vostro operato.. E Visto e. considerato che Maran non è in discussione, e su questo non avevamo alcun dubbio, lei in che posizione si mette? Continua a tenere chino il capo o da le dimissioni per manifesta incapacità dirigenziale ? Qualcosa dovrà pur succedere altrimenti noi continueremo a lamentarci con tutti

Danilo Riccardi
1 anno fa

Assurdo…Incompetenti…Totali…o in Malafede.

Pablo
Pablo
1 anno fa

Allora prepariamoci alla serie B…

Sandro
Sandro
1 anno fa

Aspetta e spera…DOVRAI RIMANGIARTI OGNI PAROLA…

Roby
Roby
1 anno fa

Bene anzi benissimo, indubbiamente un’azienda che si rispetti guarda soprattutto ai numeri e i nostri sono impietosi, non soltanto per fini statistici ma per la contestuale assenza di gioco, cattiveria sportiva, voglia di gettare il cuore al di là dell’ostacolo (vedi Conti,Lopez e gli ultimi allenatori eroici). Qui di eroico non c’è nulla, solo teste basse e l’assoluta percezione di essere inferiori a tutti gli altri. Quindi si perderà ancora,cambieranno idea gia’ sabato su Maran..w il cagliari

Claudio
Claudio
1 anno fa

Belle parole signor Passetti.. Sempre le stesse purtroppo.. Onorare la maglia e rispetto per i tifosi..Per favore eviti di nominarci perché lei e la dirigenza che aime ci rapprentate mai avete avuto rispetto di noi tifosi altrimenti avreste posto fine a questo scempio che da troppo tempo va avanti. Vede signor Passetti noi non siamo scemi: siamo sardi, cazzuti e intelligenti. Lei invece cos’è? Ci illumini!!!

Jeeg
Jeeg
1 anno fa

Max Canzi e Daniele Conti al posto di maramald

Max
Max
1 anno fa

Si ricordi che il Manchester United ha esonerato un grande è.. ora vola . Non è una colpa esonerare un allenatore che non sta facendo bene . Non bisogna tenerlo per forza .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Serie B in arrivo!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Forza cellino ..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

???❤️?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Eya 13 partite 1 vittoria non ne usciamo più!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Cellino…. tutta la vita…..?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Vai fuori dai coglioni te e Maran e tutti quelli incompetenti come voi pagliacci solo capaci a ritirare lo stipendio parassiti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Passetto vai a farti visitare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

ASSOLUTAMENTE CI VUOLE UNA SCOSSA FORTE

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Passetti non può dire altrimenti in vista della partita di sabato ma ovviamente Maran e in discussione e non poco visto gli ultimi risultati e la caduta libera. Sabato probabilmente e l ultima chance ma c e da chiedersi se non sia il caso di cambiare a prescindere dal risultato. Mah..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Si certo ne verremo fuori! Il problema è come?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Abbia il coraggio di dimetersi…come ha fatto il coach della Dinamo basket—-ormai non sa piu che pesci pigliare ??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

non sarebbe meglio che te ne andassi pure tu portandoti con te tutto lo staf e il presidente che di calcio non ne capite niente

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News