Resta in contatto

News

Ceter gioia e dolore dell’Olbia : bianchi battuti in casa 2-1 dal Cuneo. Paura per Marson

In  occasione del raddoppio dei piemontesi  l’estremo difensore dei galluresi ha perso in sensi ed è stato condotto in ospedale per accertamenti

Per una volta, giustamente, il risultato finale (che sia positivo o meno) passa assolutamente in secondo piano. Nel finale di OlbiaCuneo, in occasione del raddoppio dei piemontesi al 92’ nel tentativo di anticipare l’autore della rete Defendi, il portiere di casa Marson rimedia un duro scontro cadendo a terra e perdendo in sensi per qualche istante.  Lo sfortunato protagonista è stato prontamente soccorso, stabilizzato sulla barella e condotto (in stato fortunatamente vigile) in ospedale per accertamenti.

LA PARTITA. Sul campo l’Olbia rimedia una sconfitta inattesa per 2-1, da una squadra che (nonostante sia alle prese con un difficile momento societario) non ha mollato fino alla fine ed ha portato a casa l’intera posta in palio. Protagonista in casa gallurese Ceter, in rete al 44’. Con un preciso colpo di testa che supera Cardelli. Nella ripresa i padroni di casa si abbassano troppo e rimediano il pareggio su rigore al 30’ siglato da Kanis, concesso per l’irruento fallo Marson su Jallow.  Prima del già raccontato 2-1 finale, da segnalare la grande parata di Cardelli su Ceter ad un passo dal raddoppio.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News