Resta in contatto

News

L’incontro tra Gigi Riva e Fabrizio De Andrè

La Nuova Sardegna rievoca il particolare rapporto tra il bomber di Leggiuno e il cantautore genovese

INCONTRO. Una conoscenza particolare, tra due personaggi senza dubbio unici nel loro genere. Gigi Riva e Fabrizio De Andrè sono stati e resteranno sempre due fuoriclasse, dello sport e della musica del nostro Paese. L’artista genovese, negli anni Sessanta, divenne un grande estimatore dell’attaccante del Cagliari e della Nazionale. Si incontrarono alla fine dell’estate 1969 dopo Sampdoria-Cagliari, con l’intervento del calciatore Beppe Ferrero, passato in rossoblù e militante nel Genoa.

L’UNICA VOLTA. Due caratteri taciturni, che riuscirono a sciogliersi un po’ quel giorno – da autentici sconosciuti – grazie a bacco e tabacco. Riva rievoca: “Cominciarono a saltare fuori ricordi di uno e dell’altro. Mi parlò della sua amicizia con Tenco e di ‘Preghiera in gennaio’, che scrisse per lui e che rappresenta la mia canzone preferita. L’incontro terminò solo quando Faber mi regalò una chitarra e in cambio pretese la mia maglia numero 11“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Larghissima maggioranza tra i lettori di CalcioCasteddu: Giulini dovrebbe passare la mano

Ultimo commento: "Giulini vattene insieme a capozucca siete la rovina del Cagliari"

(SONDAGGIO) Capozucca confermato, pro o contro?

Ultimo commento: "Giulini vattene insieme a capozucca siete la rovina del Cagliari"

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "e allora se voleva retrocedere continuiamo a difendere questo incapace e vediamo dove andiamo a finire!"

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News